Home  ·  Contattaci  ·  NUOVO SITO WEB

Italiano



Ahmadinejad ha origini ebraiche


Mahmoud Ahmadinejad ha rivelato di aver passato ebraico

Mahmoud Ahmadinejad attacchi al vetriolo sul mondo ebraico nasconde un segreto straordinario, le prove scoperte che The Daily Telegraph mostra. 
Da Damien McElroy e Ahmad Vahdat  Ahmadinejad carte mostrando durante le elezioni
07:30 BST 3 ott 2009

Una fotografia del presidente iraniano alzando la carta d'identità durante le elezioni del marzo 2008 mostra chiaramente la sua famiglia ha radici ebraiche. 

Ahmadinejad mostrando carte durante le elezioni. Essa mostra che il nome precedente della sua famiglia era ebrea

Un primo piano del documento rivela che era precedentemente conosciuto come Sabourjian - un nome ebraico che significa tessitore panno. 

La breve nota scarabocchiata sulla carta suggerisce la sua famiglia ha cambiato nome in Ahmadinejad quando si convertirono al abbracciare l'Islam dopo la sua nascita.  Il Sabourjians tradizionalmente provengono da Aradan, luogo di nascita di Ahmadinejad, e il nome deriva da "tessitore del Sabour", il nome per il Tallit scialle ebraico in Persia.

Il nome è anche sulla lista dei nomi riservati agli ebrei iraniani compilata dal Ministero iraniano degli Interni. Gli esperti la scorsa notte ha suggerito track record di Ahmadinejad per la piena di odio attacchi contro gli ebrei potrebbe essere un eccesso di compensazione per nascondere il suo passato. 

Fonte: The Daily Telegraph

 «Ahmadinejad
ha origini ebraiche»

Non trova conferme, tra gli ebrei di origine iraniana,la notizia che il presidente dell’Iran, imageAhmadinejad, sarebbe di origine ebraica. La notizia e’ del quotidiano britannico Telegraph. Un esperto di questioni iraniane, Menashri, ha negato che il cognome originale di Ahmadinejad - Sabourjian, abbia ‘’sapore ebraico’’. Ha aggiunto che Ahmadinejad e’ nato in un villaggio di 700 anime e la presenza di famiglie ebraiche in localita’ cosi’ sperdute, non e’ conosciuta in Iran.

LE ANTICIPAZIONI

Basandosi su un’immagine della sua carta d’identità che attesta un cambio di nome, il sito del quotidiano britannico Daily Telegraph sostiene che il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad - notorio antisemita - ha origini ebraiche.  «Una fotografia del presidente iraniano che alza la propria carta d’identità durante le elezioni del marzo 2008 dimostra chiaramente che la sua famiglia ha radici ebraiche», scrive il Telegraph. «Un ingrandimento del documento - aggiunge il sito - rivela che egli in precedenza si chiamava Sabourjian, nome ebraico che significa “tessitore”.

Una «breve nota scarabocchiata sulla carta» d’identità, sostiene ancora l’edizione online del quotidiano inglese, «indica che la sua famiglia ha cambiato nome in Ahmadinejad quando si convertì all’Islam» dopo la nascita dell’attuale presidente iraniano.  I Sabourjian, aggiunge il Telegraph, provengono tradizionalmente da Aradan, luogo di nascita del leader iraniano, ed il loro cognome «compare addirittura nella lista dei nomi riservati agli ebrei iraniani compilata dal Ministero dell’Interno».  Il sito cita un esperto per sottolineare che i numerosi attacchi verbali portati da Ahmadinejad contro Israele e gli ebrei siano una «sovracompensazione» finalizzata a «coprire il suo passato». Viene citato anche un esperto di ebraismo iraniano secondo cui il suffisso «jian» di «Sabourjian» dimostra che la sua famiglia era addirittura di «ebrei praticanti».  Il giornale riferisce che Ahmadinejad non ha negato che un cambiamento del nome della propria famiglia quando questa si spostò a Teheran negli anni Cinquanta ma non ha mai rivelato quale fosse il cognome originario glissando sul tema anche durante il «dibattito presidenziale» di quest’anno trasmesso in tv. Un blogger, Mehdi Khazali, è stato arrestato l’estate scorsa per aver chiesto un’indagine sulle radici di Ahmadinejad. http://www.ilsecoloxix.it/p/mondo/2009/10/03/AM6b1tyC-ahmadinejad_ebraiche_origini.shtml

 Il segreto di Ahmadinejad

Mahmud Ahmadinejad,  l’uomo che mette in dubbio il diritto all’esistenza di Israele e che nega l’Olocausto un giorno sì e l’altro pure ha in realtà origini ebree.

Il Daily Telegraph ha scoperto questo sconcertante  segreto  analizzando una foto del presidente iraniano che tiene in  mano il  suo documento d’identità durante le elezioni del 2008.  Uno zoom  della pagina ha rivelato che il suo cognome natio è in  realtà  Sabourjian, un tipico nome ebreo che significa ‘tessitore’.

Una breve annotazione presente sul documento indica che la  famiglia aveva cambiato identità quando si convertì all’Islam,  quattro anni dopo la nascita di Ahmadinejad.

Alcuni esperti suggeriscono che il suo odio per Israele potrebbe  nascere da una forma di ultracompensazione per nascondere il  suo passato. Quando una famiglia si converte in una nuova r  religione rafforza il suo cambio d’identità condannando la sua  fede precedente. I suoi continui attacchi anti israeliani sarebbero  dunque un tentativo di allontanare ogni sospetto sulle sue origini,  scaturite dal fatto di sentirsi vulnerabile vivendo in una società radicale sciita.

Il leader iraniano non ha mai negato di aver cambiato cognome da quando la sua famiglia si trasferì a Tehran negli anni ’50, però non hai mai rivelato quale fosse quello di nascita e dunque ha taciuto sulle sue vere radici. Il tentativo di scoprire qualcosa di più sul passato del presidente è costato il carcere quest’estate a Mehdi Khazali, il figlio dell’Ayatollah Khazali.

Ora che il giornale britannico ha portato a galla questa notizia viene da chiedersi come la prenderanno gli oltre 60000 ebrei costretti ad emigrare dall’Iran dopo la Rivoluzione del 1979 sapendo che l’attuale presidente di quello che era il loro paese ha in realtà le medesime origini.
http://www.wilditaly.net/il-segreto-di-ahmadinejad-349/






[ Indietro ]

didascalie

Copyright © di Avventismo Profetico - (729 letture)

SALVA LA PAGINA IN PDF

VUOI INVIARE UN MESSAGGIO? SCRIVERE UN COMMENTO O RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?
CLICCA QUI PER SCRIVERCI

© 2009 Avventismo Profetico - Giuseppa La Mantia