Home  ·  Contattaci  ·  NUOVO SITO WEB

Italiano



Sei milioni di ebrei

271 riferimenti a 6.000.000 ebrei prima dell'annuncio del processo di Norimberga








"...ci sono 6 milioni di porte aperte, e Anael è custode capo di loro. " - il nuovo Zohar, Yitro, 38 d


Sotto è una lista solo di alcune delle citazioni trovate negli articoli di giornale, riviste e libri pubblicati tra il 1900 e il 13 dicembre 1945, che ha sostenuto che in particolare 6 milioni di ebrei, erano in qualche forma di pericolo, che essi sarebbero stati uccisi, o che erano stati uccisi. Questo elenco, compilato con l'aiuto di Toshiro, numeri 271!
Quelle successive dal 1944 e 1945 sono gli ebrei sionisti, o gentili che sostengono che 6.000.000 di ebrei erano stati uccisi dai nazisti prima i corrotto Tedesco che ha continuato a lavorare per la CIA, ha confessato che era la figura i nazisti stessi stimata di avere ucciso.
Sono inoltre elencati otto altri "olocausti" degli ebrei.
La maggior parte degli articoli citati sotto può essere trovata su questo blog, e praticamente tutti sono visualizzabili su collegamenti ipertestuali alla traduzione tedesca di questo articolo sul link qui sotto.

Verwenden Sie bitte den untenstehenden Link für eine überlegene versione questo documento Artikel in deutscher Übersetzung. Übersetzer der dieser Text, Stephan, stöberte auch die zitierten Zeitungsartikel, die Bücher, usw. (alles, ich denke) und vorausgesetzt collegamenti ipertestuali nach Online-Archiven zumeist, oder zumindest Faksimiles der originale-Artikel. http://criticomblog.wordpress.com/2013/04/19/256-erwahnungen-von-6-000-000-juden-vor-bekanntmachung-durch-die-nurnberger-prozesse/




1900-Stephen S. Wise, New York Times, 11 giugno 1900
«Esistono 6.000.000 vivono, sanguinamento, soffrendo gli argomenti a favore del sionismo».

1902-Encyclopaedia Britannica, decima edizione, vol. 25, 1902, pagina 482
"Mentre ci sono in Russia e Romania sei milioni di ebrei che sono sistematicamente essere degradati..."

1902 - Samuel w. Goldstein, New York Times, 27 novembre 1902
 "APPELLO PER IL SIONISMO... In risposta direi: fa il dottor Silverman rappresentano 6.000.000 ebrei in Russia, 300.000 in Romania e il 1.000.000 in Galizia? "

1903-Il criterio ebraica (Pittsburgh), 18 settembre 1903, pagina 6
" ... 6 milioni oppressi fratelli."

1904-Il criterio ebraica (Pittsburgh), 19 febbraio 1904, pagina 2
"... dove 5 o 6 milioni di persone ha esistito sotto persecuzione."

1904-Il criterio ebraica (Pittsburgh), 7 ottobre 1904, pagina 1
"... finale e definitiva liberazione di sei milioni di ebrei galiziano, rumeno e russo... trasportare cinque o 6 milioni di persone sul mare."

1904-Israel Zangwill, New York Times, 20 ottobre 1904
"Il problema non riguardano gli ebrei americani, ma i 6.000.000 in Russia. Il governo russo ha acconsentito a concedere gli ebrei a lasciare "

1905-New York Times, 29 gennaio 1905
"Ha dichiarato che una gratuita e una Russia felice, con i suoi 6.000.000 ebrei, probabilmente significherebbe la fine del sionismo, poiché l'abolizione dell'autocrazia eliminerebbe praticamente le cause che hanno portato il sionismo all'esistenza".

1905-New York Times, 1° novembre 1905
"Dal 1800 al 1902 ha causato 6.000.000 famiglie ebree di essere espulso dalla Russia..."

1906-New York Times, 25 marzo 1906
"... la condizione e il futuro della 6.000.000 ebrei Russia sono state fatte il 12 marzo a Berlino per la riunione annuale della lega centrale rilievo ebrea della Germania da Dr Paul Nathan...He sinistra San Pietroburgo con la ferma convinzione che il governo russo ha studiato politica per la "soluzione" della questione ebraica è lo sterminio sistematico e omicida."

1907-Il criterio ebraica (Pittsburgh), 18 ottobre 1907, pagina 13
"... per 6 milioni persone non possono emigrare.

1908-Deseret News, 17 marzo 1908 da sera
"... povertà, fame e malattie sono le afflizioni che ora assillano i 6 milioni ebrei in quel paese e la Romania."

1908-Il criterio ebraico (Pittsburgh), 7 agosto 1908
"... Quando 6 milioni di ebrei russi sono pianto... "

1911-Enciclopedia Britannica, undicesima edizione, vol. 2, 1911, pagina 145
«Mentre restano in Russia e Romania oltre sei milioni di ebrei che sono sistematicamente essere degradati...»

1911- Max Nordeau parlando al Congresso sionista 1911. Hecht, Ben. Perfidia. NY; Julian Messner. 1961. pag. 254
"Ma gli stessi governi retti, così nobilmente, industriosamente attivo per stabilire la pace eterna, si stanno preparando, dalla propria confessione, annientamento completo per 6 milioni di persone, che sono"

1911-Fort Wayne Journal Gazette (IN), 4 giugno 1911, pagina 15
"Principe, sacerdote e contadino salario guerra contro 6 milioni ebrei"

1911-Il criterio ebraica (Pittsburgh), 18 agosto 1911, pagina 14
"Molto presto un fervido patriottismo russo regnerà in ogni Ghetto, e iniziare la fusione-up della gara. Ma questo assorbimento di cinque o 6 milioni ebrei... "

1911-Max Nordeau, il Chronicle ebreo (Londra), 18 agosto 1911, pagina 14
"... la caduta di 6 milioni di creature... per nessuna guerra ha mai ancora distrutto 6 milioni di vite umane."

1911-Il criterio ebraico (Pittsburgh), 25 agosto 1911
" ... 6 milioni Gli ebrei sono ancora geme sotto il giogo più terribile."

1911-Max Nordeau, The Jewish criterio (Pittsburgh), 1° settembre 1911, pagina 3
"... la caduta di 6 milioni di creature... per nessuna guerra ha mai ancora distrutto 6 milioni di vite umane."

1911-Max Nordeau, la riforma avvocato (Chicago), 9 settembre 1911
"... la caduta di 6 milioni di creature... per nessuna guerra ha mai ancora distrutto 6 milioni di vite umane."

1911-New York Times, 31 ottobre 1911
"La 6.000.000 ebrei della Russia sono individuata per sistematica oppressione e persecuzione a causa del processo di diritto."

1912-Libro di anno ebreo americano 5672 (23 settembre 1911-11 settembre 1912), pagina 308
"La Russia ha dal 1890 ha adottato un piano deliberato di espellere o sterminare i sei milioni di suoi cittadini per nessun altro motivo che che rifiutano di diventare membri della Chiesa greca, ma preferiscono rimanere ebrei.

1912-Il criterio ebraico (Pittsburgh), 5 gennaio 1912
"... più di 6 milioni di ebrei risiedono nelle piccole città e villaggi non c'è dubbio Sabbath."

1912-Rabbino Stephen S. Wise, Tribune di New York, 11 settembre 1912, pagina 9
"La Russia è ora asfissianti ebrei. Non osa offendere le nazioni di sangue fuoriuscite, quindi è lentamente, ma sicuramente macinazione fuori la vita di 6.000.000 ebrei. "

1913-Fort Wayne Journal Gazette (IN), 18 ottobre 1913, pagina 4
"Ci sono 6 milioni gli ebrei in Russia e il governo è ansioso di annientarli dai metodi che provocano proteste dal mondo civilizzato".

1914-Il criterio ebraica (Pittsburgh), 10 luglio 1914, pagina 9
"... dove 6 milioni di ebrei stanno soffrendo... "

1914-Tempi di New York, 2 dicembre 1914, pagina 12
«APPELLO PER GLI AIUTI PER GLI EBREI. ... la situazione di oltre 6.000.000 ebrei... sul popolo ebraico, più di nove milioni di chi vivono nei paesi in guerra e oltre 6 milioni di questi in zona di guerra effettiva, in Polonia, Galizia e tutta la frontiera russa. "

1915-Tempi di New York, 14 gennaio 1915, pagina 3
"Nel mondo di oggi ci sono circa 13.000.000 ebrei, dei quali più di 6.000.000 sono nel cuore della zona di guerra; Ebrei di cui vite sono in gioco e che oggi sono sottoposti ad ogni sorta di sofferenza e di dolore... "

1915-Il criterio ebraico (Pittsburgh), 19 marzo 1915
"Come il casting di 6 milioni di persone l'abisso più profondo di servitù e fuorilegge è per alleviare la tensione che non possiamo capire."

1915-The Sun (NY), 6 giugno 1915, sezione 5, pagina 1
"6 milioni Gli ebrei, una metà del popolo ebraico in tutto il mondo, sono stati perseguitati, perseguitato, umiliato, torturato, morto di fame. ... 6 milioni Gli ebrei in Russia... vengono torturati così senza pietà. "

1915-Il criterio ebraico (Pittsburgh), 25 giugno 1915
"L'annientamento degli ebrei 6 milioni ora riuniti nei domini russi prosegue in maniera ben definita e sistematica.

1915-Jacob de Hass, The Boston Globe di domenica, 26 settembre 1915, pagina 46
Infatti l'unico punto che tutti gli elementi in guerra vengono concordati è che alla fine dell' Olocausto che ebrei e Palestina sarà essere più strettamente correlato rispetto al momento.

1915-New York Tribune, 14 ottobre 1915
"Cosa stanno facendo i turchi a armeni è gioco del bambino rispetto a quanto la Russia sta facendo per 6 milioni ebrei, suoi propri soggetti."

1915-Il mercurio, il 4 dicembre 1915
" ... sei milioni di ebrei polacchi e russo sono le vittime più pietosa di quella razza odio e quel fanatismo di gara che sono stati il credo della Germania di oggi... "

1916-Ebrei nella zona di guerra orientale, American Jewish Committee, 1916
"... dove6 milioniesseri umani colpevoli solo di adesione alla fede ebraica sono costretti a vivere la loro vita in squallore e miseria, nel terrore costante di massacro... stimata a6 milionio più di questi...6 milioniuna sorta di prigione con la gente...6 milionidetenuti... Le persone più colpite, il 6 milioni ebrei della Russia... Gli ebrei sono leale e coraggioso, e si sconsiglia più di perseguire una politica che potrebbe convertire 6 milioni soggetti in nemici.... il 6 milioni ebrei della Russia ancora continua... quasi tre della 6 milioni ..."

1916 -Notizie di Sausalito (CA), 22 gennaio 1916, p. 1
"... 6 milioni ebrei polacchi di fame nella guerra colpito i paesi dell'Europa "

1916-Oakland Tribune (CA), 25 gennaio 1916, pagina 1
"Il Presidente degli Stati Uniti —6.000.000 Starving, senzatetto, persone — e gennaio 27 perchè dovrebbe il Presidente, dal proclama al popolo della nazione, Difficoltà al 27 gennaio come giorno per contribuire verso il rilievo di oltre 6 milioni di ebrei si trova in zona di guerra di estremo orientale?"

1916-Oakland Tribune (CA), 26 gennaio 1916, pagina 1 (FRONT PAGE annuncio 2 giorni SUCCESIVI)
"Il Presidente degli Stati Uniti —6.000.000 Starving, senzatetto, persone — e gennaio 27 perchè dovrebbe il Presidente, dal proclama al popolo della nazione, Difficoltà al 27 gennaio come giorno per contribuire verso il rilievo di oltre 6 milioni di ebrei si trova in zona di guerra di estremo orientale?"

1916-Il Tacoma volte, 28 febbraio 1916
"... c'erano 6.000.000 ebrei in Europa assolutamente senza cibo o risorse."

1916-New York Times, 28 febbraio 1916
"Quasi 6 milioni di ebrei sono rovinati nella più grande miseria morale e materiale; milioni di loro sono rifugiati, dipendenti dalla buona volontà dei loro fratelli".

1916-The Gazette Kalamazoo (Kalamazoo, MI), mercoledì 1° marzo 1916, p. 1.
"Muovere guerra MAVE 6.000.000 ebrei... Quasi 6 milioni di ebrei sono rovinati;"

1916-Il criterio ebraico (Pittsburgh), 3 marzo 1916
"Sono rovinati quasi 6 milioni di ebrei."

1916-New York Herald, 5 marzo 1916, sezione III, p. 10.
"6 milioni Gli ebrei, uomini anziani, donne e bambini, soffrono la più grande calamità che ha colpito Israele dalla schiavitù egiziana."

1916-Rivista di North Devon, 9 marzo 1916, a pagina 7
"In Polonia, in Russia meridionale e occidentale, 6 milioni ebrei riseduti quando scoppiò la guerra di . Ci vivevano in pale dello stabilimento, nella povertà e sono stati terribilmente sovraffollate."

1916-Fort Wayne Journal Gazette (IN), 12 marzo 1916, pagina 34
" ... 6 milioniEbrei segnalato di fame nei paesi in guerra. "

1916-Il criterio ebraica (Pittsburgh), 31 marzo 1916, pagina 6
"La posizione degli ebrei in Russia. Gli ebrei in Russia, numerazione circa 6 milioni, sono negato pieno diritti politici e civili e sono economicamente oppressi. "

1916-Herald di El Paso, 22 aprile 1916, pagina 5
"6 milioniGli ebrei vengono privati di carte dalla censura russa....6 milioniGli ebrei sono stati derubati dei loro giornali. "

1916-Il criterio ebraico (Pittsburgh), 4 agosto 1916
" ... 6 milioniEbrei... "

1917-Corsicana giornaliero venerdì 16 febbraio 1917, pagina 2
"6 milioni di ebrei vivono in terre dove essi sono oppressi,sfruttati, schiacciato e derubato di ogni diritto umano inalienabile. "

1918-Fort Wayne notizie e Sentinel (IN), 22 giugno 1918, pagina 1
"In zona di guerra dell'Europa ci sono 6 milioni Gli ebrei che sono stati la guerra peggiore di chi soffre, "

1918-Il Columbus Jewish Chronicle, il 28 giugno 1918, pagina 1
"Attestazioni Palestina ha spazio per 6 milioni ... "È possibile per la Palestina trovare la stanza per cinque- sei milioni ... 800.000 ettari sarà sufficiente per produrre il cibo di sei milioni di persone "

1918-The Bakersfield californiano, 30 luglio 1918, pagina 4
"... il 6 milioni di ebrei in Polonia, Galizia e altre province orientali colpite... di fame"

1918-Il criterio ebraico (Pittsburgh), 5 settembre 1918
" ... Russia, dove la maggior parte del popolo ebraico per il numero di ben oltre 6 milioni abitano ancora, è una terra di tenebre sangue e mezzanotte."

1918-Il Columbus Jewish Chronicle, il 13 settembre 1918, pagina 1
"Il rapporto descrive la devastazione che la guerra ha provocato fra i 6 milioni di ebrei della Russia. Guidato da eserciti invasori, gli ebrei sono state costrette a fuggire dalle loro case;"

1918-New York Times, 18 ottobre 1918
"6 milioni Anime bisogno aiuto per riprendere la vita normale quando la guerra è finita. ... Comitato degli ebrei americani ha piani per l'attività umanitaria più grande nella storia. ... 6.000.000 ebrei hai bisogno di aiuto."

1919-Le notizie di Bourbon, 1° aprile 1919, p. 4
"... 6 milioniEbrei in Polonia, Lituania, Galizia, Palestina, Turchia e Siberia che stanno morendo di fame, "

1919-The Daily Corsicana giovedì 3 aprile 1919, p. 5
"6 milioni STANNO MORENDO DI FAME... Si stima che ci sono 6 milioni di donne ebree, bambini e uomini invecchiati in realtà morire di fame.

1919 -Il Galveston Daily News, 4 aprile 1919, pagina 3
"6 milioniEbrei in Polonia, Lituania, Galizia, Palestina, Turchia e Siberia stanno morendo di fame.... Queste 6 milioni anime disperante dipendono totalmente dalla generosità americana per le necessità della vita nuda. "

1919-Il guardiano e Southron, 5 aprile 1919
"6 milioni Gli ebrei in Polonia, Lituania, Galizia, Palestina, Turchia e Siberia stanno morendo di fame. ... Queste anime disperante 6 milioni dipendono totalmente generosità americana per le necessità della vita nuda."

1919-Il Galveston Daily News, 5 aprile 1919, pagina 5
"6 milioni Gli ebrei stanno morendo di fame."

1919-Il Galveston Daily News, 6 aprile 1919, pagina 8
"American Jewish Committee sollievo sta tentando di salvare dalla fame 6 milioni ebrei inermi vittime del terrore tedesco."

1919-El Paso Herald., 7 aprile 1919
"... per salvare dalla fame 6 milioni ebrei inermi vittime del terrore tedesco."

1919-San Antonio Express, 8 aprile 1919, pagina 15
"American Jewish Committee sollievo sta tentando di salvare dalla fame 6 milioni ebrei inermi vittime del terrore tedesco."

1919-The Daily Corsicana mercoledì 9 aprile 1919, pagina 8
"Il Comitato ebreo americano di rilievo si sta IMPEGNANDO per salvare dalla fame 6 milioni ebrei INERMI vittime del terrore tedesco"

1919 - San Antonio Express, 9 aprile 1919, pagina 12
"In nessun altro momento della storia del popolo ebraico è il bisogno stato così grande come ora. 6 milioni di nostri fratelli e sorelle stanno morendo di fame. L'intera gara è minacciata di estinzione."

1919 - Daily Kentucky nuova Era, mercoledì 9 aprile 1919, p. 4-5
"American Jewish Committee sollievo si sta impegnando per salvare dalla fame6 milioniEbrei inermi vittime del terrore tedesco. "

1919-The Wellington Leader (TX), 11 aprile 1919, pagina 1
"Vogliamo richiamare l'attenzione della nostra gente all'unità grande che è sul fondi dei rilancio per il sollievo della6 milioniGli ebrei che muoiono di fame nei distretti dell'est guerra cavalcato. "

1919-The Corsicana, semi-settimanale luce, 11 aprile 1919, pagina 5
"Il Comitato ebreo americano di rilievo si sta IMPEGNANDO per salvare dalla fame6 milioniEbrei INERMI vittime del terrore tedesco "

1919-The Daily Courier (PA), 4 agosto 1919, sezione 2, pagina 1
"Fa appello all'AMERICA all'atto rapidamente se è vita di circa 6 milioni di ebrei da salvare... Le vite di circa 6 milioni di persone sono in gioco".

1919-The Patriot Fulton, 3 settembre 1919, pagina 4
Mondo JEWRY alla più grande crisi leader in America cercando di salvare la razza in Europa dalla distruzione.... Tutto ciò detto, molti milioni cristiani e più di 6.000.000 ebrei in paesi diversi dagli Stati Uniti essendo direttamente aiutati dai fondi sollievo ebreo americano. "

1919-New York Times, 8 settembre 1919, pagina 6
"127.000 ebrei sono stati uccisi e6.000.000Sono in pericolo....6.000.000anime in Ukrainia e in Polonia hanno ricevuto avviso attraverso l'azione e di parola che essi stanno per essere completamente sterminati - questo fatto si erge davanti al mondo intero come il problema fondamentale di oggi. "

1919-Le notizie di Fort Wayne e sentinella, 17 settembre 1919, sezione 2, pagina 1
" ... 6 milioni Gli ebrei stanno morendo di fame e dove un numero vasto di loro — vittime innocenti delle devastazioni della guerra — vagare senza fissa dimora e stracci. "

1919 - Trenton sera volte (Trenton, NJ), domenica 28 settembre 1919, p. 4.
"6 milioni Gli ebrei segnalato indigenti in Europa orientale".

1919-Rushville quotidiano repubblicano, 29 settembre 1919, pagina 4
"Il pensiero che mentre cammino le strade di questa città prosperosa e felice ci sono 6.000.000 persone in altre terre senza cibo, riparo e vestiti è inquietante. ... Quando ho letto, come ho letto tutta la mia vita, della persecuzione e macellazione degli ebrei non sono orgoglioso della mia razza o la mia religione. ... 6 milioni le persone perire!"

1919-Tipton Tribune, 29 settembre 1919, pagina 2
"Il pensiero che mentre cammino le strade di questa città prosperosa e felice ci sono6.000.000persone in altre terre senza cibo, riparo e vestiti è inquietante.... Quando ho letto, come ho letto tutta la mia vita, della persecuzione e macellazione degli ebrei non sono orgoglioso della mia razza o la mia religione. ... 6 milionipopolo perendo! "

1919-Fort Wayne Journal Gazette, 1° ottobre 1919, pagina 4
"Il pensiero che mentre cammino le strade di questa città prospera e felice ci sono 6.000.000 persone in altre terre senza cibo, riparo e vestiti è inquietante. ... Quando ho letto, come ho letto tutta la mia vita, della persecuzione e macellazione degli ebrei non sono orgoglioso della mia razza o la mia religione. ... 6 milioni le persone perire!"

1919-The Washington democratico, 2 ottobre 1919, pagina 1
"Il pensiero che mentre cammino le strade di questa città prosperosa e felice ci sono6.000.000persone in altre terre senza cibo, riparo e vestiti è inquietante.... Quando ho letto, come ho letto tutta la mia vita, della persecuzione e macellazione degli ebrei non sono orgoglioso della mia razza o la mia religione. ... 6 milionipopolo perendo! "

1919 - il Colorado Springs Gazette, 2 ottobre 1919
"6 milioni FORMA DI EBREI AL GIORNO IN UNA LINEA DI PANE... 6 milioni Gli ebrei, uomini, donne e bambini, un numero così grande come la popolazione dello stato dell'Illinois, tra cui Chicago, formano la linea del pane in Europa ogni giorno."

1919-Janesville Daily Gazette (WI), 4 ottobre 1919, pagina 4

1919-Janesville Daily Gazette (WI), 4 ottobre 1919, pagina 4
"... la festa di Rosh Hashonah. Non era un giorno di festa per alcuni 6 milioni fame gli ebrei d'Europa, perché ogni giorno negli ultimi quattro anni è stata una giornata veloce per loro.... l'anno cinque veloce che è stato il sacco del 6.000.000 ebrei in Europa. "

1919-Stampa di Sheboygan (WI), 4 ottobre 1919, pagina 2
"... la festa di Rosh Hashonah. Non era un giorno di festa per alcuni 6 milioni fame gli ebrei d'Europa, perché ogni giorno negli ultimi quattro anni è stata una giornata veloce per loro.... l'anno cinque veloce che è stato il sacco del 6.000.000 ebrei in Europa. "

1919 - Il Pittsburgh Gazette Times - 5 ottobre 1919, sezione 6, p. 16
"Essi vivono ancora — questi 6.000.000 indifesi, affamati, senzatetto, persone... GUERRA GIUDAICA RELIEF COMMITTEE"

1919-Fort Wayne the Gazette-Journal (IN), 6 ottobre 1919, pagina 3
"Con 6 milioni di loro popolazione in assoluto vogliono, non sono in grado da sola di rendere sufficiente aiuto... Ci sono oggi si trovano nelle dieci province della Russia, Polonia e quindici province chiamate 'Pallido di insediamento' sei milioni di questi pacifici e rispettosi persone legge... Non vediamo con i nostri occhi le prove della voglia e degrado in cui 6 milioni ebrei sono stati gettati improvvisamente senza colpa propria."

1919-Messaggero settimanale dell'Indiana, il 9 ottobre 1919, pagina 1 & 4
"Vita per sei milioni all'ombra della morte! ... Sei milioni che cosa vuol dire? ... 6 milioni di anime, uomini anziani, donne anziane e i bambini in Polonia, Lituania, Russia, Palestina, Glaicia, Turchia, Siria, Grecia, Romania e Bulgaria sono in pericolo imminente di morte quest'inverno di fame.... La responsabilità di mantenere la vita in questi malati 6 milioni si riposa su ogni uomo e donna negli Stati Uniti...Aiutando gli ebrei nella loro estremità non sta aiutando i bolscevichi, "l'oratore ha dichiarato enfaticamente."

1919-Schenectady Gazette, 16 ottobre 1919, pagina 15
"Oggi6.000.000Gli ebrei si trovano ad affrontare i giorni più bui mai conosciuto nella lunga storia della corsa. "

1919-Herald di Titusville, 18 ottobre 1919, pagina 4
"... Fondo monetario di rilievo ebrea... Contribuire a oggi, l'ultimo giorno e aiuto salvare dalla morte sei milioni di persone di fame. "

1919-San Francisco Chronicle, 19 ottobre 1919, pagina 18
"6.000.000Ebrei IN linea pane, STRAUS scrive. Più di terzo di tutta la gara nel mondo ridotto alla disperazione in Europa. ... 6 milioniEbrei, fuori i 16.000.000 nel mondo... "

1919-Cape Vincent Eagle, 23 ottobre 1919
"... ci sono 6 milioni di persone in altre terre, senza cibo, riparo o vesti sono inquietante. ... Quando viene letto, come ho letto tutta la mia vita, della persecuzione e macellazione degli ebrei non sono orgoglioso della mia razza o della mia religione. "

1919-The American Hebrew, 31 ottobre 1919, pagina 582
"La crocifissione degli ebrei deve smettere! Da attraverso il mare 6 milioni di uomini e donne chiamare a noi per aiuto... All'interno di essi risiedono le possibilità illimitate per il progresso della razza umana sarebbe naturalmente risiedono in esseri umani 6 milioni . ... In questa catastrofe, quando gli esseri umani 6 milioni sono essendo girò verso la tomba di un destino crudele e implacabile, solo i suggerimenti più idealistici della natura umana dovrebbero oscillare il cuore e muovere la mano. 6 milioni di uomini e donne stanno morendo dalla mancanza il necessario della lussuria bigotto di vita [...] per sangue ebreo. In questo minacciato Olocausto della vita umana in nome dell'umanità di Moses a 6 milioni affamato uomini e donne. 6 milioni di uomini e donne stanno morendo... 6 milioni Donne e uomini ebrei sono protagonisti attraverso i mari... "

1919-La sera Tribune Provvidenza, 31 ottobre 1919, pagina 11
"In mezzo alla nostra campagna per il sollievo dei 6 milioni ebrei dell'Europa orientale... "

1919-The Record (Johnson City, NY), 1° novembre 1919, pagina 8
"Ci sono6.000.000Gli ebrei dell'Europa orientale che la guerra ha lasciato dipende dal America per aiuto. "

1919-Beatrice sole quotidiano (NE), 8 novembre 1919, pagina 2
"Il territorio che Mr Hoover visitato è ma una parte di quella in cui 6.000.000 ebrei, soffre di guerrae post-matematica altrettanto orribile di guerra, stare inerme oggi,... Il bisogno: 6 milioni anime AFFAMATE. 6 milioni Gli ebrei in Polonia, Lituania, Galizia, Palestina, Turchia e Siberia stanno morendo di fame. ... Queste anime disperante 6 milioni dipendono totalmente dalla generosità americana per le necessità della vita nuda. Oggetto: $35.000.000 per 6.000.000 vita "

1919-Libano Daily News (PA), 11 novembre 1919, pagina 2
"Malattia e fame IN Polonia tenente Wright racconta di metà affamato persone vestite di stracci pane dalla foglie dice 6.000.000 faccia morte questo inverno, a meno che dato un sollievo immediato... 6.000.000 faccia morte... 6 milioni Gli ebrei dell'Europa orientale affrontano la morte durante il prossimo inverno "

1919-Felix M. Warburg, New York Times, 12 novembre 1919
"Gli ebrei erano i peggiori malati in guerra. I successivi colpi di eserciti contendenti hanno rotto tutti, ma il retro dell'ebraismo europeo e hanno ridotto a tragicamente incredibile povertà, fame e malattie circa 6.000.000 anime, o la metà della popolazione ebrea della terra. "

1919-Gouvernur Free Press, 12 novembre 1919
"6 milioni Uomini e donne muoiono... Non li aiutate? ... Da attraverso il mare 6 milioni di uomini e donne chiamare a noi per aiuto... in 6 milioni di esseri umani... In questa catastrofe, quando 6 milioni di esseri umani sono essere girò verso la tomba di un destino crudele e implacabile... 6 milioni di uomini e donne stanno morendo...6 milioni di uomini e donne stanno morendo... A causa di questa guerra per la democrazia ebraica 6 milioni di uomini e donne muoiono di fame attraverso i mari... 6 milioni di uomini e donne della razza che hanno contribuito a fare la più grande del lavoro di tutto il mondo stanno cadendo nella tomba! ... 6 milioni affamato di uomini e donne ora girare muti occhi di appello... "

1919 - Tempi di Chester (PA), 28 novembre 1919, pagina 15
«Esistono 6.000.000 ebrei dell'Europa orientale che la guerra ha lasciato dipendente da noi per aiuto.»

1919-Ironwood notizie Record (MI), 6 dicembre 1919, pagina 9
"Per la prima volta nella storia della razza, gli ebrei gli altri chiedono aiuto. ... Lo stanno facendo perché 6 milioni di ebrei in Europa centrale e orientale hanno effettivamente bisogno di cibo in questo momento. ... Il problema di 6.000.000 di uomini, donne e bambini di fame dovrebbe essere il problema di tutta l'umanità".

1919-Lima News (OH), il 24 dicembre 1919, pagina 3
"Oggi 6 milioni di ebrei si trovano ad affrontare i giorni più bui mai conosciuto nella storia della corsa."

1919-Toledo News-Bee, 27 dicembre 1919
"6 milioni Gli esseri umani subiscono le torture della fame, la malattia e la morte... Comitato ebreo americano di rilievo"

1920-Van Wert Daily Bulletin (OH), 5 gennaio 1920, pagina 3
"... Lavoro di soccorso ebraiche in Europa e in Asia. Ci sono 6 milioni ebrei nei due continenti, che a causa della guerra sono stati fatti indigenti."

1920 - Manti Messenger (Utah), 19 marzo 1920
"Solo ora alcuni 6 milioni di ebrei, otto centinaia di migliaia di loro solo i bambini, sono in pericolo imminente di fame in Europa orientale".

1920-Mondo quotidiano di Tulsa, 11 aprile 1920, sezione B, pagina 14
"Oggi 6.000.000 ebrei si trovano ad affrontare i giorni più bui mai conosciuto nella lunga storia della razza"

1920-Utica Herald-Dispatch, 20 aprile 1920, pagina 9
"Oggi6.000.000Gli ebrei si trovano ad affrontare i giorni più bui mai conosciuto nella lunga storia della corsa. "

1920-New York Times, 1° maggio 1920, pagina 8
"Solo un'altra unità, ma la vita di6.000.000Esseri umani attendere dopo la risposta. "

1920-Tempi di New York, 2 maggio 1920, pagina 1
" ... gli esseri umani 6 milioni , senza cibo, riparo, vestito o medico trattamento. "

1920-Tempi di New York, 3 maggio 1920, pagina 11
"Il vostro aiuto è necessario per salvare la vita di 6 milioni di persone in Europa centrale e orientale.

1920-New York Times, 5 maggio 1920, pagina 9
"... per salvare i 6 milioni di uomini e donne in Europa orientale dallo sterminio di fame e di malattia."

1920-New York Times, 5 maggio 1920, pagina 19
"Chi soffre di fame, colpite dalla febbre 6 milioni in Europa dilaniata dalla guerra appello a noi".

1920-New York Times, 7 maggio 1920
" ... Chi soffre di guerra ebrea in Europa centrale e orientale dove sei milioni affrontare orribili condizioni di carestia, malattia e morte.

1920-Legge un poster legato ad un lampost in unfotografia nell'edizione 1° giugno 1920(Vol. 1, n. 3) di notizie di rilievo ebraico
"Campagna di rilievo di guerra GIUDAICA (—) 2 al 9 maggio (—) 6 milioni anime AFFAMATE "

1920 - Montgomery inserzionista (Montgomery, AL), martedì 29 giugno 1920, p. 5.
"Deve pagano il prezzo? Vittime della guerra — nel percorso di cinque eserciti [...] 6 milioni Gli ebrei sono stati saccheggiata, saccheggiati, mal-trattati, guidato sul paese come bestiame."

1920-Standard d'Ogden, 8 agosto 1920, pagina 9
"SPINGERE AUTO PER EBREO SOLLIEVO... Mr Bond ha dichiarato oggi che ci sono 6 milioni di ebrei (sic) in Europa centrale e orientale, che la guerra ha lasciato dipendente da America."

1920-Lo Standard-d'Ogden, 20 agosto 1920
"... ci sono 6 milioni gli ebrei in Europa centrale e orientale, che la guerra ha lasciato dipendente da America."

1920-New York Tribune, 29 agosto 1920
"6 milioniGli ebrei sono state fatte senza fissa dimora di cinque anni di guerre nazionali e straniere."

1920-Ogni giorno Brooklyn Eagle, 29 agosto 1920
"6 milioni Gli ebrei erano stato fatto senza fissa dimora, affamato, nudo e peste cavalcato da cinque anni di guerre nazionali e straniere che ha travolto la Polonia."

1921 - Opuscolo apparentemente emesso nel 1921 per i membri del comitato di distribuzione ebraico americano, riempito con "Fatti a Talk About" durante le riunioni pubbliche.
"Condividere il vostro sacco con 6 milioni malati di guerra che sono morto di fame, CENCIOSO e peste-CAVALCATO... Chi soffre di guerra ebrea...La posizione dell'ebreo in Europa oggi è altamente precaria. Ci sono circa 6 milioni ebrei nell'Europa centrale e orientale di fuori della Russia sovietica"

1921-New York Times, 20 luglio 1921, pagina 2
"Implora AMERICA Salva 6.000.000 IN RUSSIA. 6.000.000 ebrei Russia stanno affrontando lo sterminio di strage."

 

1922 - La chiamata di New York, lunedì 2 gennaio 1922, p. 2
"GLI EBREI QUI INCONTRANO JAN. 15 al piano di campagna per $6.000.000 per sollievo"

1922-Lowell sole (MA), 22 marzo 1922, pagina 14
"Gli ebrei nel quartiere immediato, per cui l'aiuto di campagna il chi in soffre di guerra è concessa numerati oltre 6 milioni. ... Oltre 300.000 orfani, oltre 150.000 donne descrated, oltre 6 milioni ebrei errante camminando, strisciando nella loro miseria, alimentazione sulla corteccia degli alberi e le erbe che drow sul ciglio della strada."

1925 - Giornale-mondo del Lawrence (Kansas), 29 giugno 1925, p. 5
"Jewish National Fund investe quasi $6.000.000 in Palestina"

1926-Encyclopaedia Britannica, XIII edizione, vol. 1, 1926, pagina 145
«Mentre restano in Russia e Romania oltre sei milioni di ebrei che sono sistematicamente essere degradati...»

1926-Recensione di ebreo canadese, 9 aprile 1926, pagina 4
"... l'estremo bisogno di 6.000.000 ebrei in Russia e Polonia,"

1926-New York Times, 21 aprile 1926
"In nome del cielo, suscitare gli ebrei d'America! Quota di New York: $6.000.000 Uniti campagna ebraica di New York "

1930 - The Daily Times (PA), 15 marzo 1930, p. 5
"Raccogliere $6.000.000 per Palestina eloqui e riabilitare gli ebrei dell'Europa orientale"

1931-The Montreal Gazette, 28 dicembre 1931, pagina 25
"6 milioniGLI EBREI FACCIA MORIRE DI FAME. ... CRISI DI PAURE A PORTATA DI MANO. ... 6 milioni Gli ebrei dell'Europa orientale affrontano fame e anche peggio, durante il prossimo inverno."

1932 - Sinfonia di 6 milioni,pellicola, 29 aprile 1932
Diretto da Gregory La Cava, scritto da Fannie Hurst (storia), J. Walter Ruben, Bernard Schubert (sceneggiatura), interpretato da Ricardo Cortez.

1933-New York Times, 29 marzo 1933
"È ora attivo in rilievo e ricostruttiva opera in Europa orientale, dove sono coinvolti 6.000.000 ebrei."

1933-New York Times, 1° giugno 1933, pagina 6
"Dottor Margoshes ha detto che aveva ricevuto una lettera del poeta a Zurigo un paio di giorni fa, affermando che lei aveva ' scappare da Olocausto ... '"

1933-Bollettino ebreo occidentale, 21 settembre 1933
"In questo periodo della persecuzione umana e della distruzione umana, quando la vita, soprattutto la vita ebraica ha cessato di essere di qualsiasi valore in terra crudele della Germania sanguinante, quando la vita di centinaia di migliaia è torturata e appendere in bilico - durante questo Olocausto... "

1935-New York Times, 8 settembre 1935, pagina 26
"La sessione preliminare della prima conferenza mondiale del Federazione degli ebrei polacchi essendo frequentato da sessanta rappresentanti di diciotto paesi che rappresentano 6.000.000 ebrei... "

1936 - Cabalista & sionista Jacob de Hass, B'nai rith Magazine: The National Jewish mensile. Volume 50, numero 6, marzo 1936.
"6 milioni Gli ebrei sono interessati da questa onnipresente paura ("di un'altra guerra mondiale")"

1936-New York Times, 31 maggio 1936, pagina 14
«GLI AMERICANI APPELLO PER RIFUGIO EBREO. La petizione, nell'esprimere il parere di leadership cristiana illuminata negli Stati Uniti, favorendo una maggiore immigrazione ebraica in Palestina, ha sottolineato le intollerabili sofferenze di milioni di ebrei nel "europeo holocaust."... per salvare questi sfortunati milioni dall'annientamento totale... "

1936-The Bulletin Western ebraico, 2 giugno 1936, pagina 3
"Gran Bretagna lo ha in suo potere per gettare aprire le porte della Palestina e lasciare che gli ebrei perseguitati e vittimistico fuga dall'Olocausto europeo."

1936-The Montreal Gazette, 8 agosto 1936, pagina 5
"I delegati di 32 nazioni rappresentano 6 milioni ebrei."

1936 -Chaim Weizmann, discorso davanti alla Commissione Peel sulla Palestina, King David Hotel di Gerusalemme, 25 novembre 1936
"Se uno va più lontano (in Europa) e prende il Jewries di Romania, Lettonia, Lituania, Austria, quelli praticamente vedere la stessa immagine, e non è esagerato parte mia dire che oggi 6 milioni — Non parlo degli ebrei in Persia e Marocco e tali luoghi, che sono molto inarticolati, si sente molto poco di loro — in quella parte del mondo sono condannati a essere repressa in luoghi dove non sono voluto,... Queste persone 6 milioni , di cui ho parlato sono condannate a vivere dalla mano alla bocca. ... colpisce il destino di 6 milioni di persone. "

1936-Chaim Weizmann, The Jewish Western Bulletin, 11 dicembre 1936, pagina 3
"... dove 6 milioni di ebrei sono in una posizione che non è né vita né morte."

1936-New York Post, 11 dicembre 1936, pagina 19
"Ebraica BOARD sollievo sentire LEHMAN SUDAY raduno per considerare la crisi affrontare6.000.000Ebrei in centrale e l'Europa orientale, "

1937 - Fitchburg Sentinel, pagina 17 febbraio 1937, 1 & 11
"Affermando che"6.000.000 ebrei dell'Europa centrale hanno né vita né morte a causa della persecuzione estrema,"onorevole Emanuel Halpern di New York city, membro del Consiglio nazionale di Hadassah sollecitato... Oggi ci sono 6.000.000 milioni (sic) gli ebrei dell'Europa centrale che non hanno né vita né morte. "

1937 - Il criterio ebraico, 3 settembre 1937
"la posizione dei 6 milioni ebrei della centrale e dell'Europa orientale con cui esistenza il J.D.C." è stato "così vitalmente interessate."

1937 - Notizie di sera di Albany (NY), giovedì 27 maggio 1937, p. 6.
"La situazione di 6 milioni ebrei in Europa è un eccezionale atto d'accusa contro la spietatezza delle dittature che hanno pensato bene di utilizzare metodi incivili e completamente non-cristiani nella persecuzione delle minoranze, al fine di ottenere le loro conquiste personali ed egoistiche. È nostro dovere cercare di alleviare le condizioni pericolose della gioventù in Germania e Polonia, ed è dovere di ogni ebreo per assistere nell'innalzamento del contingente che è assegnato per utilizzare [recte: noi]. "

1937-Discorso di Chaim Weizmann (4 agosto 37) presso la conferenza sionista mondiale, Svizzera,Il Manchester Guardian (UK), lunedì 9 agosto 1937, p. 13
, "Ho detto alla Commissione reale [sulla Palestina, 25 novembre 1936] che le speranze di 6.000.000 ebrei sono centrate sull'emigrazione. Il mi è stato chiesto: "Ma puoi portare 6.000.000 in Palestina?" Risposi: "n. sono conoscere le leggi della fisica e chimica e so che la forza di fattori materiali. Nella nostra generazione divido la figura da tre, e si può vedere in quanto la profondità della tragedia ebraica — due milioni di giovani, con le loro vite davanti a loro, che hanno perso il più elementare dei diritti, il diritto al lavoro. "i vecchi passerà, porterà il loro destino o non lo faranno. Sono polvere, polvere economica e morale in un mondo crudele."

1937-Bollettino occidentale ebraico, 31 dicembre 1937
"Il numero6 milioniè spesso usato per descrivere la popolazione ebraica dell'Europa centrale e orientale. "

1938-New York Times, 9 gennaio 1938, pagina 12
"EBREI PERSEGUITATI VISTI IN AUMENTO. 6.000.000VITTIME NOTATE. ... Cinque a 6 milioni in tutto sono oggi le vittime dell'antisemitismo governativa... "

1938-New York Times, 23 febbraio 1938, pagina 23
"Un'immagine deprimente di 6.000.000 ebrei dell'Europa centrale priva di protezione o di opportunità economiche, lentamente morendo di fame, tutti sperano andato... Ora antisemitismo è diffuso in tredici nazioni europee e minaccia l'esistenza di milioni di ebrei."

1938 - Domenica Times-inserzionista (Trenton, NJ), 20 marzo 1938
"Il fatto è che il destino di 6 milioni ebrei in Polonia, Romania, Germania e Austria è in bilico".

1938-Il criterio ebraica (Pittsburgh), 1° aprile 1938, pagina 15
"Non farò commenti sul primo tranne al ricordare che 6 milioni di ebrei in Europa stanno lottando tra la vita e la morte."

1938-The Guardian, 4 aprile 1938, pagina 11
"6 milioniGli ebrei in questo momento sono intrappolati come topi... "

1938-New York Times, 2 maggio 1938
"La crescente ondata di antisemitismo in Europa oggi, che ha privato più di 6.000.000 ebrei e non-ariani di un diritto di nascita... "

1938 - Gli ebrei dell'Europa centrale di Jacob Lestshinsky, in ebraico Frontier, vol. 5, n. 6, giugno 1938, pagina 13
"Ogni nazione è moralmente obbligato ad affrontare l'amara verità. Questo articolo è stato scritto non con l'intento di espiare la nostra difficile situazione, ma per arrivare ad un calcolo fattuale dello status di 6 milioni di ebrei in centrale e l'Europa orientale e delle prospettive che esistono nelle terre di immigrazione."

1938-Notizie di Port Arthur, il 9 giugno 1938, pagina 1
"è stimato che quasi6 milioniGli ebrei sono stati cacciati dalle loro case di spietati oppressori e spogliati non solo delle loro proprietà, ma il loro diritto al lavoro per vivere. "

1938-Rochester Democrat e cronaca, 16 giugno 1938, pagina 18

"Giudice Lewis esortò i membri americani della gara di oscillare i poteri finanziari e morali nei canali di evacuare alcuni6.000.000Gli ebrei in Palestina. "

1938-Turtle Mountain Star, Rolla, North Dakota, 6 ottobre 1938

"Cinque o6 milioniEbrei, sradicati dalla dittatura e sballottati da una tempesta economica, potrebbero essere necessario dipendono lo sviluppo della Terra Santa, sotto mandato britannico, come soluzione alle loro difficoltà. Ma si trovano ad affrontare l'ostilità degli arabi vivono lì, cui interessi economici e religiosi in conflitto con loro. ... protegge i coloni dalle incursioni arabi. ... Gli arabi stanno arrivando! ... Il temuta predoni maomettani sono stati avvistati da un colono vicino... "


1938-I tempi, 22 novembre 1938
"Emigrazione di massa degli ebrei in Palestina per due anni e la formazione di un'Assemblea nazionale ebrea è state sostenute da Sir John Haslam, M.P., in un messaggio che inviò a un incontro pubblico presso il Kingsway Hall ieri sera tenuto dalla nuova organizzazione sionista. Il messaggio ha dichiarato che il problema ora coinvolti alcuni 6.000.000 ebrei."

1939-Tempi di New York, 15 gennaio 1939, pagina 27
"Rabbi argento voleva assistenza per emigrazione ebrea salvaguardato, così che i governi europei avrebbe capito che è Impossibile evacuare 6.000.000 ebrei.'"

1939-The Binghampton Press, 18 gennaio 1939, pagina 8
"Irlandese motivo — vice Robert Briscoe, solo membro ebreo del Parlamento irlandese, arriva a New York per iniziare una campagna per arruolare gli americani in un piano di reinsediamento a circa6.000.000Gli ebrei in Palestina. "

1939-Il Chronicle ebreo Canada, 27 gennaio 1939
"Solo6 milioniGli ebrei rimangono al momento sicuro. Ma essi dovranno portare il fardello.»

1939 - The Daily Sentinel (Roma, NY), 31 gennaio 1939, pagina 11
"Mr. X davvero credere che se Hitler prende il controllo della Spagna, con l'aiuto di Franco, che la vita in Spagna sarà diversa quello che è oggi in Germania, Austria e Cecoslovacchia dove 6.000.000 ebrei sono stati assassinati, ..."

1939-Chaim Weizmann, il Palestine Post, 14 febbraio 1939
"Il destino di 6 milioni di persone era in equilibrio... "

1939-Il criterio ebraica, 17 febbraio 1939, pagina 20
"Il destino di 6 milioni di persone è in bilico. ... Hanno supportato la loro stand con una dichiarazione che gli ebrei mai necessari senza restrizioni l'immigrazione in Palestina tanto quanto allo stato attuale, con 6.000.000 ebrei rifugiati che cercano un rifugio."

1939-The Independent della sera, 22 febbraio 1939, pagina 1
"6.000.000 impotente. ... ci sono 6 milioni gli ebrei in Europa oggi lottando disperatamente contro l'intolleranza e la disperazione. Per loro il sostegno dell'appello unita è cruciale".

1939-Bollettino ebreo occidentale, 3 marzo 1939
"6 milioni PERSECUZIONE DI EBREI RIVOLTA D'OLTREMARE, LA DISCRIMINAZIONE E LA ROVINA ECONOMICA... "

1939 - L'avvocato, il 17 marzo 1939. L'avvocato: Giornale ebraico America. Vols. 95-98. 1939, pagina 47
"Se 6 milioni ebrei che costituiscono il panorama europeo sono stati rimossi dalle terre dove essi dimorano ora le forze di brutalità e spietatezza ancora continuerebbe a funzionare."

1939-Il criterio ebraica, 7 aprile 1939, pagina 4
"Non nelle mani di Hitler, nel tuo... Il destino di 6 milioni di ebrei europei"

1939-Il criterio ebraica, 7 aprile 1939, pagina 33
" ... 6 milioni Popolo ebraico che oggi è disperato bisogno."

1939-Il criterio ebraica, 14 aprile 1939, pagina 4
"Recenti avvenimenti in Europa centrale hanno portato a 6.000.000 il numero totale di ebrei in Europa centrale e orientale paesi colpiti dalle attività anti-semita"

1939-Il criterio ebraica, 14 aprile 1939, pagina 6
"... se i nostri connazionali 6.000.000 saranno vivere o morire... Più di 1 milione di rifugiati, di fame, torturati, frastornato da paura, sono stata trascinata dalle loro case, separate dalle loro famiglie, espulsione dai loro paesi. 5 milioni più, aspettano con orrore al momento questa miseria li colpirà... "

1939-Tempi di Chester (PA), 20 aprile 1939, pagina 6
"6 milioni Gli ebrei sono i figliastri di destino in Europa oggi".

1939-Il criterio ebrea, 21 aprile 1939, pagina 15
"... l'angoscia e la sofferenza di 6.000.000 ebrei in Europa. ... AVETE FATTO IL VOSTRO DOVERE? IL fondo ebraico Unito bisogno del tuo aiuto per l' IMPOTENTE 6.000.000 IN Europa

1939-Il criterio ebraica, 28 aprile 1939, pagina 3
" ... 6.000.000 compagni ebrei che sono oggi in pericolo."

1939-Niagara Falls Gazette, 1° maggio 1939, pagina 15
"Itaca RABBINO dice ebrei liberi devono aiutare fratelli perseguitati6 milioniEbrei sono rifugiati, i membri del b ' nai rith logge ha detto. Tre-otto della popolazione ebrea del mondo delle 16,000,000 persone, o circa 6.000.000 persone, sono potenziali rifugiati.... Rabbini Fischoff ha dichiarato che la 6.000.000 estrazione ebrei o cristiani ebrei sono in reale del pericolo imminente a causa della diffusione del totalitarismo in tutto il mondo. "

1939-Il criterio ebraica, 5 maggio 1939, pagina 9
"La difficile situazione di 6.000.000 ... 6.000.000 ebrei europei... "

1939-Il criterio ebrea, il 12 maggio 1939, pagina 7
"L'anno del 1939 è l'anno della lotta più critica di 6.000.000 ebrei europei".

1939-Western Morning News (Devon, UK), 8 giugno 1939, pagina 6
SITUAZIONE DEGLI INDESIDERATI... Un poco più di un mese fa Signore Winterton, Presidente dell'Evian Committe, dichiarò che il potenziale problema riguardava cinque o 6 milioni ebrei. "

1939-Ohio Jewish Chronicle, 30 giugno 1939, pagina 1
"La crisi che gli ebrei d'Europa si trovano ad affrontare oggi buste molto di più di sei milioni di anime."

1939-Record ebraica contemporanea, vol. 2, n. 5, settembre-ottobre 1939, p. 3 (pubblicato dalla American Jewish Committee)
"... il reparto prossimo sarebbe l'annientamento di 6 milioni ebrei in Europa orientale e centrale."

1939 - Sentinel (Chicago, IL), 12 ottobre 1939.
"... il reparto prossimo sarebbe l'annientamento di 6 milioni ebrei in Europa orientale e centrale."

1939-Il criterio ebraica, 13 ottobre 1939, pagina 2
"... il reparto prossimo sarebbe l'annientamento di 6 milioni ebrei in Europa orientale e centrale."

1939-Samuel Broncheck, Syracuse Herald-Journal, 30 ottobre 1939, pagina 15
"... in Polonia da solo ci sono 6.000.000 ebrei che sono ora soggette a persecuzioni di Hitler o di Stalin"communizing.""

1939-L'Israelita meridionale, 28 novembre 1939
"... il reparto prossimo sarebbe l'annientamento di 6 milioni ebrei in Europa orientale e centrale."

1940-Gazette globo di Mason City (Iowa), 20 gennaio 1940, pagina 16
"Signor Tannenbaum ha sottolineato che Palestina offerto l'unica soluzione di 6 milioni ebrei che sono senza fissa dimora, affamati e malati in Europa centrale e orientale, oggi."

1940-L'Israelita meridionale, 3 maggio 1940
"Quasi 6 milioni di ebrei si trovano sull'orlo della fame e dello sterminio. Loro unica speranza è l'aiuto che gli ebrei dell'America può estendersi a loro. Il successo dell'appello ebrei Uniti determinerà il loro destino.

1940-Robert W. Schiff, Ohio Jewish Chronicle, 17 maggio 1940, pagina 1
"Oltre 6 milioni ebrei nell'Europa centrale e orientale sono affrontati con grande pericolo di annientamento, come il risultato dell'operazione di guerra e oppressione".

1940-New York Times, 25 giugno 1940, pagina 4
"6 milioni Gli ebrei in Europa sono condannati alla distruzione, se la vittoria dei nazisti deve essere finale. ... Le possibilità di un'emigrazione di massa e il reinsediamento dell'ebraismo europeo sembra essere remoto, e gli ebrei europei affrontano il pericolo dell'annientamento fisico. Anche i 4.000.000 ebrei secondo la regola sovietica, anche se esente da discriminazioni razziali, non sono sicuri in caso di una vittoria finale nazista".

1940-Herald News di Joplin (Missouri), 25 giugno 1940, pagina 3
"6 milioniGli ebrei in Europa sono condannati alla distruzione. "

1940-Ohio Jewish Chronicle, 28 giugno 1940, pagina 1
"Le vite di 6 milioni di ebrei sono state sradicate dalle ambizioni psicopatiche, politiche del leader totalitario".

1940-The Palestine Post, 1° luglio 1940, pagina 6
«Né noi dobbiamo disperare che 6 milioni di ebrei perderà per sempre traccia del loro patrimonio storico».

1940-Il criterio ebraico, 15 novembre 1940
"J.N.F. per alzare $6.000.000 per la Palestina durante il prossimo anno. ... il fondo nazionale ebraico dell'America ha votato per alzare $6.000.000 per esigenze di guerra di Terra Santa durante il prossimo anno. "

1941-Salt Lake Tribune, 5 febbraio 1941, pagina 2
"Nazisti preparano Blueprint di tutto mondo schiavizzato... Più tardi, i sopravvissuti verranno tutti inviati a qualsiasi "prenotazione" nazisti finalmente decidono di istituire — tutti i 6 milioni di ebrei dell'Europa. "

1941-New York Times, 2 ottobre 1941
"... da evitare il rischio di un altro Olocausto."

1941-Il criterio ebraico, 28 novembre 1941
"6.000.000 ebrei in Europa guardare all'America per aiuto, dice Warburg. Completamente 6 milioni ebrei in Europa... "

1942-The Jewish Spectator, Volume 7, 1942, pagina 53
"Ora, anche, l'indicibile tragedia di quasi 6 milioni ebrei sotto la dominazione nazista non è considerata sufficientemente importante da discutere."

1942-Il Post di Palestina, 1° novembre 1942
"Il rabbino capo, che ha parlato a nome di Impero ebraismo e gli ebrei delle Nazioni Unite, così come di tutti i 6 milioni di ebrei in Europa, ha detto che l'estinzione deliberata di tutta la casa d'Israele è stato svolto da sadici di Hitler e quislings su una scala senza paragoni anche negli annali di Israele".

1942-New York Times, 13 dicembre 1942, pagina 21
"Rabbi Israele Goldstein nel tempio b ' nai Jeshurun, ottavo ottanta Street, vicino a Broadway, ha dichiarato:"Authenticated riporta punto a 2.000.000 ebrei che sono già stati uccisi da ogni sorta di barbarie satanico e piani per lo sterminio totale di tutti gli ebrei a cui i nazisti possono metter le mani. L'abbattimento di un terzo della popolazione ebrea nel dominio di Hitler e la macellazione minacciata di tutti è un Olocausto senza parallelo."

1942-Il corriere-posta (Brisbane), 19 dicembre 1942
"HORROR TEDESCO CRIMINI; GIUSTIZIA PROMESSA DI ALLEATI. Dichiarazioni rilasciate contemporaneamente a Londra, Washington e Mosca, ha detto alla barbarie tedesca e di prova della determinazione nazista di sterminare gli ebrei. ... Decisione di Hitler di sterminare gli ebrei... Si stima che ci sono tra 5 e 6 milioni ebrei nell'Europa occupata dai... Casa della strage nazista. ... Spesso ripetuta intenzione di Hitler di sterminare il popolo ebraico in Europa."

1942-Barriera Miner (Australia), 23 dicembre 1942
"Signor Silverman ha suggerito che Australia e Canada potrebbe ciascuno assorbono 6.000.000 ebrei. ... LA MAGGIOR PARTE SONO CONDANNATA... Il Congresso ebreo dichiara che 2.000.000 ebrei sono stati sterminati finora".

1942- Il massacro di un popolo: cosa possono fare le democrazie, 1943. Il seguente articolo è un salvo dal "Let My People Go," un pamphlet scritto il giorno di Natale, 1942, a Londra.
"Di circa 6 milioni di ebrei che vivevano allo scoppio della guerra in ciò che è al presente Europa occupata dai nazisti, una proporzione elevata — tra uno e 2 milioni — sono stati deliberatamente assassinati dai nazisti e loro satelliti. ... A meno che non si fa qualcosa di efficace, all'interno molto pochi mesi questi 6 milioni di ebrei saranno tutti morti, "

1943-Consiglio di emergenza sionista americano (dal 1970: movimento sionista americano) - "Palestina" - volumi 1-5 (1943)
"Vittime civili ebrei sarà vicino a 6 milioni ... "

1943-"Dibattiti: camera dei comuni, il rapporto ufficiale, volume 5, Canada, 1943
"Vorrei leggere un po ' da un pamphlet intitolato"Let My People Go,"scritto da Victor Gollancz: di circa 6.000.000 ebrei che vivevano allo scoppio della guerra in ciò che è al presente Europa occupata dai nazisti, un'alta proporzione - dire tra uno e due milioni - sono state deliberatamente uccise dai nazisti e loro satelliti. ... entro pochi mesi questi 6 milioni di ebrei saranno tutti morti... "

1943-Il Canberra Times, 25 gennaio 1943
" ... Gli ebrei sono stati soggetti come parte del piano di Hitler per sterminare 6 milioni ebrei nell'Europa occupata."

1943-Times (Londra), 25 gennaio 1943
"Notano ulteriormente che lo sterminio già effettuato è parte del carico in effetto di Hitler spesso ripetuta intenzione di sterminare il popolo ebraico in Europa, il che significa, in effetti, lo sterminio di circa 6.000.000 persone nei territori sui quali è stata estesa la regola di Hitler.

1943-Lowell sole (MA), 26 gennaio 1943, pagina 9
"Di questi 6 milioni ebrei, quasi un terzo sono già stati massacrati dai tedeschi, rumeni e ungheresi e il più conservatore di stima segnapunti che prima della guerra termina almeno un altro terzo sarà stato fatto a morte".

1943-The Guardian, 27 gennaio 1943, pagina 4
"UNA PROPOSTA PER SALVARE GLI EBREI... Alcune vite 6 milioni rimasero in pericolo imminente".






1943 -the Review ebreo canadese, 14 marzo 1943, pagina 8  
"Due milioni di ebrei sono già state fatte a morte. Sei milioni in Europa metà sono condannati a morire."

1943-Wallace R. Deuel, Cumberland volte di sera, 23 marzo 1943, pagina 1
"I nazisti precisato all'inizio per distruggere interi popoli. Si dovrebbe cancellare dalla terra non meno di 6.000.000 ebrei come un inizio."

1943-L'inserzionista (Adelaide, Australia), 15 maggio 1943
"... la possibilità di completa pulendo fuori 6 milioni di ebrei se qualcosa non si è fatto immediatamente per garantire un porto di rifugio."

1943 -the Review ebreo canadese, 13 agosto 1943, pagina 8  
"2 milioni di ebrei dall' 6 milioni Europa sono già stati massacrati dai nazisti; del resto la maggior parte sembrano condannata,

1943-Lama di Toledo, 27 agosto 1943
"3.000.000 ebrei lasciato In Europa - 5.300.000 riferito a sono perite. La popolazione ebraica dell'Europa è stata ridotta da 8.300.000 a 3.000.000 durante i 10 anni sono stati i nazisti al potere, dice l'Istituto degli affari ebraici".

1943-21 luglio 1943, di Ben Hecht mostrare 'Noi non morirà' in scena presso l'Hollywood Bowl, California
"I tedeschi uccisi civili ebrei 2.000.000 senza problemi; i tedeschi sono uccidendo i civili ebrei 4.000.000 superstite dell'Europa senza problemi."

1943-The Yorkshire Post e Leeds Mercury, martedì 7 dicembre 1943, p. 1.
"Hitler aveva pronunciato una sentenza di morte su 6.000.000 ebrei d'Europa. I nazisti avevano già ucciso due milioni di camera di mitragliatrice e letale, di tortura e di fame e ora erano impegnati a sterminare il terzo milioni."

1944-Il Post di Palestina, 23 gennaio 1944
"Solo una manciata di ebrei polacchi sopravvissuti allo sterminio. Essi erano ora sia con i partigiani nelle foreste o vivono come Crypto-Ebrei. Il tributo di morte era di 6 milioni, hanno dichiarato".

1944 - The Observer ebrea polacca (sezione di The City ed East London Observer), venerdì 4 febbraio 1944, p. 1.
"6.000.000 ebrei uccisi? CHE il totale [sic] spaventoso di 6.000.000 ebrei è stati massacrati in Polonia fu testimoniato dai due membri del movimento sotterraneo polacco che sono appena arrivati in Palestina. [...] La figura di 6.000.000 uccisi, si diceva, inclusi gli ebrei deportati in Polonia da vari paesi europei. "

1944-The Montreal Gazette, 18 marzo 1944, pagina 11
"Ci deve essere assicurazione che i tedeschi, impenitenti come erano dopo l'ultima guerra, non preparano un altro Olocausto."

1944-Rabbi Michael Dov Ber Weissmandl, 15 maggio 1944
"E voi - i nostri fratelli in Palestina, in tutti i paesi della libertà e voi, ministri del Regno - come si fa a mantenere silenzio davanti a questo grande omicidio? Silenziosa mentre migliaia su migliaia, raggiungendo ora a 6 milioni ebrei, sono stati assassinati. E ora silenziosi mentre decine di migliaia sono ancora essere assassinato e in attesa di essere assassinato? Loro cuori distrutti piangono a voi per aiuto come essi lamentano la tua crudeltà. Sei brutale e assassini troppo sei, a causa del freddo-bloodedness del silenzio in cui guarda".

1944-Rabbi Michael Dov Ber Weissmandel, 31 maggio 1944
"... capi di governo e radio devono annunciare ciò che è stato fatto al nostro popolo nel mattatoio di Malkinia (Treblinka), Belzec, Sobibor e Auschwitz. Fino ad ora sei volte 1 milione ebrei da Europa e Russia sono state distrutte."

1944-MosheSharett futuro israeliano PM, 15 giugno 1944. Citato in un telegramma (stesso giorno) dall'alto commissario britannico di Palestina al Segretario coloniale di Londra (Kew TNA, T. 161/1167)
"Shertok deriva l'impressione che il nemici motivi sono stati mescolati e potrebbero essere tutti o alcuni dei seguenti:-(a) l'oggetto puramente realistica di ottenere vari prodotti da noi attraverso l'unico mezzo di scambio disponibile;speranza (b) che alcuni ottenendo credito ai nostri occhi non macellazione 2.000.000 ebrei vuoi ottenere via con il fatto che essi avevano massacrati 6.000.000 ebrei già; "

1944- Unita elettriche, Radio e macchina lavoratori di America atti del convegno, 25-29 settembre 1944
"Considerando che: storia non registra alcun parallelo a bestiale crudeltà inflitte al popolo ebraico d'Europa dai nazisti e loro satelliti, il cui programma freddamente calcolato dello sterminio degli ebrei europei tutti quasi riuscito, quasi 6 milioni ebrei avendo stato uccisi a sangue freddo... "

1944-Vindicator Youngstown (Ohio), 27 novembre 1944
"Un cinque volumi"libro nero"che contiene un record di documentario della strage tedesca di circa 6.000.000 ebrei europei si sta preparando la casa editrice di stato".

1944-The Pittsburgh Press, 28 novembre 1944, pagina 5
"6 milioni Gli ebrei elencati macellati. Un cinque volumi "libro nero" che contiene un record di documentario della strage tedesca di circa 6 milioni di ebrei europei è stato preparato oggi dalla casa editrice di stato. ... Il lavoro è stato sotto la direzione generale di Ilya Ehrenburg e redazione incluso poeta-drammaturgo Konstantin Simonov, scrittore Vsevold [Vsevolod] Ivanov e poetessa Vera Imber.

1944-Il Leader, il 28 novembre 1944
"Russo"libro nero"elenca crimini tedeschi. Il primo volume di un russo di cinque volumi "libro nero", la forma documentale della strage tedesca di circa 6.000.000 ebrei europei di registrazione è stato completato dalla casa editrice dello stato sovietico... Il lavoro di cinque volumi è sotto la direzione generale di Ilya Ehrenburg, celebre scrittore sovietico e corrispondente di guerra, con un comitato di redazione che include il poeta-drammaturgo Kanstantin [Konstantin] Simonov, scrittore Vsevold [Vsevolod] Ivanov e poetessa Vera Imber. Redattori del lavoro-che sarà pubblicato in inglese e russo in stampa corre di centinaia di migliaia di copie-stima dai dati ora disponibili che i tedeschi uccisero tra 5.000.000 e 6.000.000 ebrei in Russia, Polonia ed Europa occidentale. Essi credono che un ulteriori 500.000 ora vengono assassinati in Ungheria".

1944-Il Post di Palestina, 28 novembre 1944
"Sei milioni ASSASSINATO. La casa editrice di stato sovietico sta preparando la pubblicazione di un altro "Black Book" un documentario record della strage tedesca di circa 6 milioni ebrei europei. ... Secondo i redattori sovietici, tedeschi uccisero tra il 5 e 6 milioni russo, polacco e gli ebrei europei occidentali e un'ulteriore mezzo milione sono stati assassinati in Ungheria ora. "

1944-Il criterio ebraico, 1° dicembre 1944
" ... 5.500.000 ebrei sono stati uccisi in Germania e i territori tedesco-occupato dallo scoppio della guerra. ... Sì, i tedeschi uccisi vicino ai 6 milioni ebrei... "

1944 - Presidente dell'Organizzazione sionista Chester, Rabbi Naphtali Frishberg,Tempi di Chester (PA), 2 dicembre 1944, p. 6
"Con 6 milioni di morti all'estero, come può il Consiglio sull'ebraismo..."

1944-Repubblicano Springfield (Springfield, Massachusetts), lunedì 4 dicembre 1944, p. 2
"6.000.000 ebrei morti, risultato della guerra... Le perdite di guerra del mondo ebraico [sic], compresi quelli uccisi in azione, ora totale più di 6.000.000, Dr Nahum Goldman ha detto i membri del comitato esecutivo della divisione New England del Congresso ebraico americano oggi."

1944-Bollettino di Nahum Goldmann, ebreo occidentale, 8 dicembre 1944
"... a parte le perdite ebraiche nel servizio di combattimento, 5.500.000 ebrei sono stati uccisi in Germania e tesritories tedesco-occupato [recte: territori] dallo scoppio di awr [recte: guerra]. Queste cifre superano il numero preceduto anche per il più pessimista. ... Sì, i tedeschi uccisi vicino ai 6 milioni ebrei... "

1944-Ilya Ehrenburg, Soviet War News, 22 dicembre 1944
"Nelle regioni che hanno grippati, tedeschi uccisero tutti gli ebrei, dalla vecchia gente ai neonati tra le braccia. Chiedere qualsiasi prigionieri tedeschi perché i suoi connazionali annientato 6 milioni di persone innocenti... "

1945
-Ilya Ehrenburg, Soviet War News, 4 gennaio 1945
"Nelle regioni che hanno sequestrati i tedeschi uccisero tutti gli ebrei dalla vecchia gente ai neonati tra le braccia. Chiedere alcun prigioniero tedesco perché suoi connazionali annientato 6 milioni di persone innocenti e lui risponde semplicemente: "Perché, che erano ebrei."

1945-New York Times, 8 gennaio 1945
"6.000.000 ebrei morti. La popolazione ebraica in Europa è stato ridotto da 9.500.000 nel 1939 a 3.500.000. Di 6.000.000 ebrei europei che sono morti, 5.000.000 aveva vissuto nei paesi sotto occupazione di Hitler."

1945-New York Times, 11 febbraio 1945, pagina 10
"1.200.000 ebrei sopravvissero di 6.000.000 che era stata sotto il dominio tedesco durante la guerra, e che la maggior parte di loro erano desiderosa di venire in Palestina".

1945-New York Times, 17 febbraio 1945
"Dottor Joseph Schwartz, direttore europeo dell'American Jewish Joint Distribution Committee, stimato oggi che 500.000 di 6.000.000 ebrei Europa aveva fuoriuscito la distruzione di emigrazione e che solo 1.000.000 a 1.500.000 di 6.000.000 ebrei Europa erano ormai abbandonato sul continente".

1945 -Ilya Ehrenburg, Pravda, 1° marzo 1945
"Il mondo ora sa che i tedeschi uccisi 6 milioni ebrei. Hanno ucciso tutti gli ebrei - dai neonati al seno per la terza età".

1945 -Ilya Ehrenburg, notizie di guerra sovietici, 15 marzo 1945
"Il mondo ora sa che la Germania ha ucciso 6 milioni ebrei."

1945-Joseph Thon, Presidente dell'organizzazione nazionale degli ebrei polacchi in America, il 22 marzo 1945
"Io accuso tutta la gente tedesca che negli anni 1939-1945 hanno macellati verso l'alto di 15.000.000 uomini, tra i quali c'erano 6.000.000 ebrei. ... Il popolo tedesco ucciso, a sangue freddo, oltre 6.000.000 ebrei europei, tra i quali oltre 3.000.000 di ebrei polacchi."

1945-Ilya Ehrenburg, l'inserzionista (Adelaide), 27 marzo 1945
"... i tedeschi torturato l'ultima manciata di ebrei. I tedeschi uccisi 6 milioni ebrei-tutti gli ebrei della Polonia, Ungheria, Ucraina, Lituania, Byelo-Russia, Europa occidentale e ovviamente Germania. "

1945-Notizie dell'esercito (Darwin, Australia), 11 aprile 1945
"I NAZISTI hanno ucciso 6 milioni ebrei. Di una popolazione di 16 milioni di ebrei nel mondo prima della guerra, più di 6 milioni era stato assassinato dai nazisti".

1945-New York Post, il 21 aprile 1945, pagina 9
"I leader nazista il sentivano che non avevano nulla da temere".Hanno ammazzato 6 milioni ebrei, ma nulla è stato fatto. Nelle parole di Ceca delegare alla Commissione di crimini di guerra di Londra,"

1945- Stephen s. saggio, maggio 1945; Infatti gli amici: Il rapporto speciale di Israele e gli Stati Uniti, Norman Finkelstein, 1998, pagina 33
"Il mondo cristiano e che comprendono Inghilterra, naturalmente, nel mondo cristiano, ha subito 6 milioni del popolo di Gesù di Nazareth a morire nel modo più orribile. Il mondo cristiano deve ebrei qualche riparazione."

1945-New York Times, 2 maggio 1945
"... stima che solo 1.000.000 di 6.000.000 ebrei in Europa nel 1939 erano ancora in vita."

1945-La stampa di Pittsburgh, 13 maggio 1945
"Nazisti distruggere 6 milioni ebrei. ... Di 8 milioni ebrei che vivono in Germania e i tedeschi occuparono paesi prima della guerra, sono morti 6.200.000 per esecuzione crudele trattamento o, inedia, secondo le ultime cifre compilato da organizzazioni di assistenza sociale ebraica qui. "

1945-Tempi di New York, 20 maggio 1945, pagina 7
"... flussi apparentemente infinite di ex"schiavi"da tutte le parti d'Europa e dall'enorme acquartieramenti di liberarono vittime del nazismo. Più di 6 milioni di loro sono stati liberati... "

1945- Dottor Jacob Robinson (avvocato), 11 giugno (12), 1945;Nuremberg: l'ultima battaglia, David Irving, 1996, pagina 61
"Quanto grande erano queste perdite, domandate [Robert H.] Jackson, che cercano una figura da utilizzare al prossimo processo. '6 milioni,' rispose il dottor Robinson e indicato che la figura ha incluso gli ebrei in tutte le terre occupata dai nazisti 'dal canale a Stalingrado'... Jackson ha notato quel giorno: 'Ero particolarmente interessato a conoscere l'origine e l'affidabilità della sua stima come non so dati autentici su di esso.' "

1945-Chaim Weizmann, Presidente dell'Organizzazione sionista (mondiale), discorso a Londra al Congresso sionista mondiale su 1° agosto 1945."Una risposta al signor Bevin da Chaim Weizmann" spettatore ebreo, Vol.X, n. 5, settembre 1945
"Il popolo ebraico, con i suoi 6 milioni di vittime in Europa"

1945- Ben David Gurion, discorso a Londra al Congresso sionista mondiale su 2 agosto 1945. Filmati visualizzabili a criticalpast.com
"I 6 milioni massacrati gli ebrei".

1945-Il Chronicle ebreo canadese, 3 agosto 1945, a pagina 7
"Questa Commissione sta raccogliendo tutti i materiali, documenti e fotografie che illustrano il Martirologio degli ebrei polacchi e degli ebrei di tutta Europa. Questo dimostra che i tedeschi uccisi 6 milioni ebrei europei in Polonia".

1945 - Alexander L. Easterman,Segretario politico del Congresso ebraico mondiale, lettera al capo dei processi per crimini di guerra britannicoGenerale di brigata Henry Shapcott, 8 agosto 1945, in UK NA: WO 309/424, p.102B.
"Come informarvi, il Congresso ebraico mondiale è stato in rapporti con i crimini di guerra delle Nazioni Unite Commissione e con i vari governi sulla questione dell'aspetto ebraico di crimini di guerra. Nel memorandum formale e in molte discussioni con le autorità, il Congresso ha espresso il loro parere sul carattere specifico dei crimini commessi contro gli ebrei in Europa, il governo della Germania nazista e loro satelliti, crimini che hanno culminato nello sterminio di alcuni uomini ebrei 6 milioni , a seguito di un complotto pianificato e calcolato contro il popolo ebraico,donne e bambini. "

1945-The Review ebreo canadese, 10 agosto 1945, pagina 1
"mentre gli ebrei, che avevano perso 6.000.000 di vittime al nazismo in Europa"

1945- I tempi (Londra), 14 agosto 1945
"... alcuni 6.000.000 di uomini, donne e bambini - furono messi a morte dai nazisti e loro satelliti."

1945-The Evening Post (Nuova Zelanda), 21 agosto 1945, pagina 5
"Due quinti di tutti Jewry-quasi 6.000.000 di uomini, donne e bambini-furono massacrate."

1945-Il guardiano, 5 settembre 1945, pagina 8
"Complessivamente, si stima che 6 milioni di ebrei sono stati uccisi."

1945-Il Canberra Times, 6 settembre 1945
"6 milioni EBREI UCCISI DAI TEDESCHI. Durante tutta la guerra i tedeschi uccisi 6.000.000 ebrei, l'Europa di sinistra nel numero essendo circa 1.600.000... maggior parte degli ebrei sopravvissuta desiderato ad emigrare in Palestina. L'agenzia prevede di inviare sei gruppi di sei uomini per aiutare gli ebrei nei campi tedeschi. ... Si è previsto di erigere un monumento sulla vetta del Monte Scopus per commemorare gli ebrei che sono morti. Esso sopporterà i nomi di tutti i 6.000.000, tra cui soldati, partigiani e combattenti del ghetto. Tutti i documenti culturali ebraici e oggetti religiosi di sinistra in Europa centrale e orientale sono devono essere raccolti in Palestina."

1945-The Evening Post (Nuova Zelanda), 6 settembre 1945, a pagina 7
"I tedeschi uccisero 6.000.000 ebrei durante la guerra, disse Mr Eliahu Dobkin, capo del dipartimento immigrazione dell'Agenzia Ebraica, al suo ritorno a Gerusalemme da Europa centrale".

1945-Bollettino Western ebraico, 7 settembre 1945, pagina 43
"Quasi6.000.000Gli ebrei furono sterminati nel corso di questi anni, "

1945-Bollettino Western ebraico, 7 settembre 1945, pagina 47


"In tutto il mondo c'è una crescente indignazione per la barbarie e la crudeltà indicibile di omicidi di massa di 6 milioni ebrei dai nazisti"


1945-New York Times, 17 settembre 1945
"6 milioni Gli ebrei sono morti come martiri e loro sangue grida dalla terra".

1945 - Dr Joseph Tenenbaum Presidente dell'americano Federazione di ebrei polacchi, il criterio di ebreo, 21 settembre 1945, pagina 7
"A causa di atrocità tedesche e alleate negligenza 6 milioni ebrei macellati."

1945-Postare americana sionista emergenza Consiglio, New York, 27 settembre 1945
"Era nostra convinzione molto infelice lungo che tutta la responsabilità per l'estinzione di6 milioniEbrei in Europa non era di Hitler da solo. Il mondo cristiano intero condivide tale responsabilità."

1945-The Review ebreo canadese, 28 settembre 1945, pagina 8
"Noi piangiamo morti 6 milioni di adulti, gli anziani, i giovani e i bambini ebrei. Noi li ricordiamo."

1945- 30 settembre 1945. A una manifestazione sionista al Madison Square Gardens NYC, un enorme striscione circa 50 piedi di lunghezza e 2,5 ft alto, appeso sopra il palco su cui gli altoparlanti rivolto al pubblico. Il banner ha detto:
"Non sono6.000.000Ebrei morti abbastanza? "

1945-New York Post, 1° ottobre 1945, pagina 15
"Mentre"abbiamo aspettato pazientemente per la fulfiliment della Gran Bretagna di impegni per il popolo ebraico,"dissero"6 milioniEbrei furono uccisi in Europa.... "... Non sono 6.000.000 ebreo morto abbastanza? "

1945-The Evening Post, 2 ottobre 1945, a pagina 7
"Il6.000.000Gli ebrei che erano stati uccisi... "

1945-The Club sionista di Manhattan, New York Post, il 3 ottobre 1945, pagina 21
"Per anni che abbiamo aspettato pazientemente per l'adempimento degli impegni della Gran Bretagna al popolo ebraico, abbiamo aspettato invano. Nel frattempo, 6 milioni ebrei furono uccisi in Europa, "

1945-Il Chronicle ebreo canadese, 5 ottobre 1945, pagina 6
"Si propongono ora di continuare a tenere queste porte chiuse contro nostri sopravvissuti, dopo6 milionidel nostro popolo sono morti, per la cui morte vostro paese [Gran Bretagna] non è senza colpa. "

1945-Il Chester volte, 10 ottobre 1945
"E ' stato molto infelice convinzione tutti insieme che la responsabilità per l'estinzione di 6 milioni ebrei in Europa non era Hitler s da solo. L'intero mondo cristiano condivide tale responsabilità."

1945-The Observer, il 14 ottobre 1945, pagina 5
"All'ingresso nel suo ufficio, un grande poster pone la domanda di ricerca: 6 milioni di ebrei sono stati assassinati-mondo, dove è la tua coscienza?"

1945-The Review ebreo canadese, 26 ottobre 1945, pagina 12
"Osservano ed ecco la sofferenza tragica di Israele durante l'ultimo decennio in cui 6 milioni ebrei perirono e hanno visto per vedere Israele come una nazione sconfitta."

1945-The Observer, il 2 novembre 1945, pagina 10
"L'orrore del Medioevo con tutte le forme di tortura è stato portato giù su Israele europeo con il risultato che sei milioni di ebrei morti."

1945-Libano Daily News (PA), 9 novembre 1945, pagina 11
"6 milioni Gli ebrei sono perite — vittime del nazismo "

1945-Peter Gay,Il Gateway (Uni. di Alberta), 9 novembre 1945, pagina 2
"... 6 milioni Gli ebrei sono stati assassinati e pochi quelli rimanenti sono negati un paradiso..."

1945-Chaim Weizmann, Presidente della WZO, discorso on 19 novembre 1945, durante il Congresso dell'Organizzazione sionista d'America ad Atlantic City. 'Di Weizmann rimprovero al Bevin', il Chronicle ebreo, 30 novembre 1945, p. 1.
"dopo il massacro di6 milioniEbrei, il residuo di 1 milione implorare il riparo della patria ebraica? Ciò che un epitaffio ci dispiace la nuova dichiarazione della politica cerca di scrivere sopra le tombe di 6 milioni dei nostri morti. Il suolo dell'Europa è saturo con il loro sangue innocente."

1945- The Indian Express (Madras) - 19 novembre 1945, p. 4
"Il mondo non avrà nessuna pace fino a quando gli ebrei non hanno alcuna possibilità di determinare il proprio destino nella propria terra. Sappiamo dalla sanguinosa esperienza tale omicidio di massa di 6 milioni ebrei fu resa possibile solo a causa della loro mancanza di fissa dimora e apolidia. "

1945-Randolph Churchill, figlio di Winston, Daily Boston Globe, 22 novembre 1945, pagina 9
"6 milioniGli ebrei sono stati uccisi negli ultimi sei anni e il problema di trovare una casa per due o 3 milioni gli ebrei europei che rimangono è uno di urgente importanza. "

1945 - Herbert Seliqmann, capo del Bureau agenzia telegrafica ebrea a Washington, il criterio di ebreo, 30 novembre 1945, pagina 7
"... dopo il massacro di6 milioniGli ebrei in Europa... "


FONTE: http://winstonsmithministryoftruth.blogspot.it/2012/02/145-references-to-6000000-jews-prior-to.html?zx=36c3124623ea5e28

Copyright © by Avventismo Profetico All Right Reserved.

(2514 letture)

[ Indietro ]
SALVA LA PAGINA IN PDF

VUOI INVIARE UN MESSAGGIO? SCRIVERE UN COMMENTO O RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?
CLICCA QUI PER SCRIVERCI

© 2009 Avventismo Profetico - Giuseppa La Mantia