Home  ·  Contattaci

Italiano



PAPA FRANCISCO GESUITA EBREO

PAPA FRANCISCO GESUITA EBREO
 
"Poi i farisei e i sadducei si accostarono a Gesù e, per tentarlo, gli chiesero di mostrare loro un segno dal cielo. Egli rispose loro e disse: "Quando arriva la sera voi dite, sarà bel tempo perché il cielo è rosso'. E la mattina dite: 'Oggi ci sarà una tempesta, perché il cielo è rosso cupo'. Ipocriti! Ben sapete dunque discernere l’aspetto del cielo, ma non sapete come distinguere i segni di questo tempo?"
Matteo 16:1,2.

Questo argomento esamina alcuni eventi che si possono considerare “segni precursori”
dell’adempimento finale della profezia di
Daniele 12:7, Ap.13:5 e Ap.11:3,
che condurrà al ritorno glorioso di Gesù Cristo.

 

Qui, Bergoglio, il secondo a sinistra nella fila dietro, con la famiglia al completo, in una foto senza data né luogo documentato. Il Papa ebbe 4 fratelli minori: Alberto Horacio (morto), Óscar Adrián (morto), Martora Regina, morta, e María Elena, vivente (https://www.youtube.com/watch?v=rHoH6Bhegt8).

Francisco [Jorge Mario Bergoglio Sívori]:Suo padre fu l'immigrante (ebreo) italiano José Mario Francisco Bergoglioche lavorava come impiegato ferroviario. Anche sua madre, la signora Regina María Sívori, casalinga, fu immigrante (ebrea) italiana. http://espadadelespiritu.foroactivo.com/t1564-un-asesino-disfrazado-de-cordero-en-el-trono-papal

GENEALOGIA EBREA "SÍVORI"
http://www.jewishgenealogy.com.ar/guia1950/ancestors-phone-594.html

 e9e890f9d2b5d93d094be490630c2df7_nonna.jpg
Bergoglio ritratto di famiglia con il giovane Jorge in piedi dietro la sua "nonna" Rosa - (La Stampa)
GENEALOGIA EBREA BERGOGLIO:
(bisogna evidenziare la pagina)
http://www.jewishgenealogy.com.ar/guia1950/ancestors-phone-59.html

 
PREMESSA

Il rifiuto di Gesù da parte dei dirigenti di Israele significò per il popolo Giudeo la cancellazione permanente e irrevocabile della sua elezione come nazione speciale agli occhi di Dio, quando essi rigettarono e crocifissero Cristo non fu loro promessa una restaurazione nel futuro. Il ritorno attuale dei Giudei in Palestina e il moderno Stato d'Israele non implicano una restaurazione come popolo di Dio, né presente, né futura. Quello che i Giudei fanno nel tempo presente e opereranno nel futuro, non ha nessuna relazione con le promesse che furono loro fatte da Dio. Quando crocifissero Cristo, perdettero per sempre la loro posizione speciale come popolo scelto di Dio. Se Israele avesse raggiunto il nobile ideale richiesto da Dio, il quale dipendeva dalla loro ubbidienza, tutte le promesse si sarebbero compiute. Però a causa della loro apostasia le predizioni della gloria e dell'onore della Nazione Giudea non si poterono compire. Tuttavia, i propositi di Dio sono immutabili, il successo del piano di redenzione si raggiungerà per mezzo di Israele spirituale, cioè la chiesa Cristiana è lo strumento scelto da Cristo per la predicazione della salvezza del mondo. Pertanto le promesse, i privilegi del Patto, dall'Israele carnale furono trasferiti all'Israele spirituale. Paolo rileva che sebbene Israele carnale sia stato rigettato da Dio non significa che i Giudei non possano ottenere la salvezza individualmente, Paolo stesso era Giudeo; però fu salvato come Cristiano, e non come Giudeo, infatti, accettò Cristo come suo Salvatore personale. Paolo chiama "tutto Israele" (Romani 11:23,24) il Rimanente fedele della "progenie" proveniente da ogni chiesa, popolo e razza sia Giudea sia Gentile
"Il dragone allora si adirò contro la donna e se ne andò a far guerra col resto della progenie di lei, che custodisce i comandamenti di Dio ed ha la testimonianza di Gesù Cristo" Apocalisse 12:17

 
ALLA LEGGE! ALLA TESTIMONIANZA!



Al tempo di Gesù i farisei e i sadducei si combattevano sui principi dottrinali, ma erano uniti contro Cristo, primo esempio di Ecumenismo. Lo interrogavano per “tentarlo” e farlo cadere in errore. Si consideravano essere la guida del popolo per insegnarlo e istruirlo nelle cose divine, ma disprezzavano i “Segni Biblici” che indicavano in Cristo il compimento della Profezia: la fine della dispensazione ebraica, e l’istituzione del regno del Messia.

Anche oggi è così. Si disprezzano le profezie bibliche che indicano il prossimo ritorno di Cristo e l’istituzione del Regno Divino, e si adottano teorie umane calpestando la Sua autorità e la Sua Legge.
La nomina del Gesuita (ebreo) Bertoglio ha scatenato varie ipotesi profetiche: Malachia, Nostradamus, Padre Pio, La Salette, etc.
Queste profezie benché interessanti non sono basate sulla rivelazione divina. Sono un’interpretazione umana del futuro, senza alcun riferimento profetico di Daniele e Apocalisse.
L’apostolo Pietro sostiene che la Bibbia è ispirata da Dio, per cui ogni profezia deve essere misurata con la Scrittura che ci esorta a non restare ingannati (2Tess. 2:3) dai falsi profeti (Matteo 24:24).
Come faremo a non essere ingannati?
Alla Legge ed alla Testimonianza; se alcuno non parla secondo questa parola, certo non vi è in lui alcuna aurora” Isaia 8:20
- La “Legge” è l'Alleanza (Esodo 20:2-17) di Dio con gli uomini che esprime un rapporto di fiducia tra il Creatore e la creatura che accetta di ubbidire alla Sua autorità.
- La "Testimonianza" è lo Spirito di Profezia di Cristo di Apocalisse (Ap.19:10; Ap.1).

Il significato del termine "APOCALISSE"si può tradurre alla lettera con "Rivelazione" o con "scoperta", e sta appunto a indicare qualcosa che è nascosto agli occhi di tutti e che alla fine emergerà.
 


CHI È PAPA BERGOGLIO?


1.
E’ Gesuita perché fa parte della Compagnia di Gesù che è il penultimo gradino dell’Antica Massoneria Segreta Giudea del 43 d.C. chiamata “FORZE MISTERIOSE.

2.Ha la croce di “ferro”, simbolo di forza della Bestia religiosa (Daniele e Apocalisse) che opera nell’ultima generazione prima del ritorno di Cristo.

3.Si chiama “Francesco” in onore di Francesco Borgia e Francesco Saverio fondatori dei Gesuiti con l’ebreo Ignazio de Loyola.

“Compagnia” [di Gesù] significa tra le altre cose nel vocabolario della Lingua Italiana: “… Confraternita, congregazione di religiosi… Ordine dei Gesuiti… nel Medioevo (aveva il significato di) Corporazione, consorteria… Lega, alleanza…”. Il moderno ECUMENISMO.

“L’Ordine dei Gesuiti, la Compagnia di Gesù, è un esercito teoricamente al servizio della Chiesa Cattolica, ma in realtà è il suo strumento di conquista (o distruzione). Si tratta di una milizia per convertire i popoli, per ricondurre le grandi religioni mondiali in seno a Roma attraverso l’Ecumenismo. Ecco perché questa società si chiama «Compagnia». I loro capi sono diretti da entità occulte superiori, come quella che ispirò Ignazio di Loyola. Il «Gesù» dei gesuiti è un semplice prestanome, una copertura fallace perché Gesù Cristo non ha mai agito con l’astuzia e l’assassinio per far avanzare il regno di Dio. Roma, per mezzo dei Gesuiti, leader al servizio delle “FORZE MISTERIOSE”, instaurerà una teocrazia mondiale presieduta da un «papa-messia»”.

Per esaminare dal punto di vista profetico Biblico il papa, dobbiamo considerare non solo “l’uomo”, ma la compagine della Compagnia di Gesù, il potere che rappresenta e i legami che ha questo potere nel retroscena.

aw.gifay.gifaz.jpg

Il papa ha nel pettorale l’immagine del SOLE, si trova anche nel suo stemma papale e cardinalizio.

Il segno IHS dovrebbe indicare il nome Gesù, ma le immagini dello stemma del Papa s’ispirano all’adoaba2.jpgrazione pagana:

Iside o Isis o Isi in lingua egiziana Aset, è la dea della maternità e della fertilità nella mitologia egizia, gli ebrei anziché fare offerte all’Eterno (Levitico 7:10-14) offrivano alla luna la Regina del cielo, il sacrificio di libazione (Geremia 44:7-25);
Seb
marito di Iside e padre terreno [il padre divino era Osiride] di Horus il loro figlio, il dio SOLE.

L’adorazione della Regina dei cieli fu condannata da Dio. Con il Cattolicesimo, la stessa, si tradusse nell'adorazione della "madonna".

"Non vedi ciò che fanno nelle città di Giuda e nelle vie di Gerusalemme? I figli raccolgono la legna, i padri accendono il fuoco e le donne impastano la farina per fare delle focacce alla regina del cielo, e poi fanno libazioni (offerte) ad altri 'dei' per provocarmi a ira. Ma provocano veramente Me», dice l'Eterno, «o non piuttosto se stessi a loro propria vergogna?" Geremia 7:17-19.

 

Nello stemma Gesuita ci sono TRE CHIODI e un SOLE FIAMMEGGIANTE … (vedremo dopo il significato dei "tre chiodi").
Che valore ha nella Bibbia l’adorazione del sole? C’è una relazione con il Marchio della Bestia. E’ importante saperlo perché leggiamo in Apocalisse che…
«Se uno adora la bestia e la sua immagine e ne prende il marchio sulla sua fronte o sulla sua mano, berrà anch'egli il vino dell'ira di Dio…>> Ap. 14:9.


Chi è la Bestia?

<< Quindi egli mi trasportò in spirito in un deserto, e vidi una donna (AP: 17:5) che sedeva sopra una bestia di colore scarlatto, piena di nomi di bestemmia e che aveva sette teste e dieci corna… La bestia che tu hai visto era e non è più e salirà dall'abisso e andrà in perdizione; e gli abitanti della terra, i cui nomi non sono scritti nel libro della vita fin dalla fondazione del mondo, si meraviglieranno vedendo la bestia che era, e non è, quantunque essa sia (AP: 17:8)… E la bestia che era e non è più, è anch'essa un ottavo re, viene dai sette e se ne va in perdizione. Le dieci corna, che hai visto, sono dieci re (Dan.2:44) i quali non hanno ancora ricevuto il regno, ma riceveranno potestà come re, per un'ora, insieme alla bestia (AP. 17:12,13). Essi hanno un unico scopo e daranno la loro potenza ed autorità alla bestia…>> Apocalisse 17:3,8,11-13.

<<…
tutta la terra si meravigliò dietro alla bestia. E adorarono il dragone (Satana, vedi Apocalisse 12:9) che aveva dato l'autorità alla bestia e adorarono la bestia dicendo: «Chi è simile alla bestia, e chi può combattere con lei?». E le fu data una bocca che proferiva cose grandi e bestemmie; e le fu data potestà di operare per quarantadue mesi (1260 gg. letterali). Essa aperse la sua bocca per bestemmiare contro Dio, per bestemmiare il suo nome, il suo tabernacolo e quelli che abitano nel cielo. E le fu dato di far guerra ai santi e di vincerli; e le fu dato autorità sopra ogni tribù, lingua e nazione>> Apocalisse 13:4-7.

Le caratteristiche della bestia:

  • E’ piena di bestemmie, Apocalisse 17:3 (false dottrine),
  • Il mondo è sedotto e meravigliato dal suo atteggiamento (Ap.13:3), questo mostra un cambiamento verso il popolo.
  • Porta una 'donna' cioè 'Chiesa' nel linguaggio Biblico, ossia la Chiesa Ecumenica Universale, chiamata Mistero, Babilonia, Madre delle meretrici spirituali Ap.17:5)
  • Riceverà il potere dalle dieci corna che non hanno regno (non sono quindi Governi o Stati che attualmente governano, almeno ufficialmente)
  • Le dieci corna hanno lo stesso scopo religioso della bestia (Ap. 17:12-13)
  • La donna-chiesa ha una coppa piena di abominazioni (Ap.17: 4)
  • Essa può agire solo per 42 mesi o 1260 giorni o "un tempo, due tempi, la metà di un tempo" (Daniele 12:7; Apocalisse 13:5; 11:2-3) perchè Dio ha permesso alla bestia solo questo tempo per manifestarsi davanti all’universo: 1260 gg. letterali.
  • Perseguiterà fino all’estremo il popolo fedele di Dio (Dan 12:7; Ap. 11:2-3).
    La bestia è composta dalle 10 Tribù d’Israele (le dieci corna), dalla Tribù di Giuda (la Bestia stessa) e dalle sette teste (i 7 Imperi Pagani e Cristiani) che essa domina "dietro il velo" fino al ritorno di Cristo:
    (1) Babilonia;
    (2) Medio-Persia;
    (3) Grecia;
    (4) Roma Imperiale;
    (5) Roma Papale;
    (6) Ateismo-Comunismo;
    (7) Stati Uniti

    Quando si manifesterà? 
  • Quando dunque vedrete

    "Quando dunque vedrete l’abominazione della desolazione  predetta dal profeta Daniele (Dan 12:11), posta nel luogo santo (chi legga intenda) allora vi sarà una tribolazione così grande, quale non vi fu giammai dal principio del mondo fino a ora, né mai più vi sarà>> Matteo 24:15-21 (Gesù cita la profezia di Daniele 12:1).

    Dobbiamo capire cos'è l'abominazione e che cos'è la santificazione.

    "ABOMINAZIONE" = Il significato letterale è “disgustoso”, “ripugnante”, “infame”, “esecrabile”8251 . Il termine “esecrare” dà la giusta importanza al vocabolo “abominazione” che dal latino “execrare” vuol dire “togliere il carattere sacro”.

    SANTIFICAZIONE Sottrarre all'uso profano, rendere santo  qualcuno o qualcosa... essere degno della grazia santificante (di DIO) nella perfetta vita religiosa.

 

IL SABATO O SETTIMO GIORNO
 
Dio profetizza una “nuova Creazione, quando il Figlio dell’uomo sederà sul trono della Sua gloria… [Matteo19:28]”.

Una ‘nuova creazione’ presuppone una Creazione già esistente, ma deturpata dal peccato e ricostituita con la Croce. Guardiamo quindi alla Creazione prima del peccato registrata nella Bibbia (Genesi 1 e 2:1-3), perché è l’emblema della Nuova Creazione dopo la distruzione eterna del peccato.

Subito dopo la creazione del mondo Adamo non aveva ancora peccato, non esisteva il popolo ebreo, non sussisteva il paganesimo, non compariva il Cristianesimo. Il Settimo giorno o SABATO (Genesi 2:1-3; Esodo 20:8-11), quindi, e la benedizione che ne scaturisce, è destinato dal Creatore a TUTTI gli uomini che lo osservano come un 'giorno santo' di Dio.
La "santificazione" è nel giorno lasciato da Dio, il Settimo o Sabato, perché l’umanità ricordi il Memoriale della Creazione e adori l’Autore e Fattore di essa, ricevendo le benedizioni di santità elargita da Dio in questo giorno (Sabato) su TUTTO il creato, compreso l’uomo. 

Il Sabato è il 4° Comandamento impresso da Dio nelle due Tavole di pietra che diede a Mosè sul monte. Nel Nuovo Patto (Cristianesimo) Gesù scrive questa Legge nel cuore dei Suoi fedeli.
Dio stesso afferma che nella nuova Creazione si osserverà il Sabato: <<Infatti, come i nuovi cieli e la nuova terra che io sto per creare rimarranno stabili davanti a me, dice il SIGNORE, così dureranno la vostra discendenza e il vostro nome. Avverrà che, di novilunio in novilunio e di sabato in sabato, ogni carne verrà a prostrarsi davanti a me, dice il SIGNORE>>Isaia 66:22,23.

  • La parola “Sabbath” o Sabato, significa riposo (sabbath7676) ed è sinonimo di Settimo Giorno dato che è il giorno in cui Dio contemplò la perfezione del Creato e dell’uomo e “cessò dal lavoro o si riposò”:

    <<Così i cieli
    8064 e la terra 776 erano finiti, 3615 e tutta 3605 la serie 6635 di loro. E il settimo 7637 giorno 3117 Dio 430 finì 3615 il suo lavoro 4399 che 834 aveva fatto; 6213 e si riposò (Sabath o Sabato) 7673 il settimo 7637 giorno 3117 da tutta 4480 3605 la sua opera 4399 che 834 aveva fatto. 6213 .  E Dio 430benedisse 1288 853 il settimo 7637 giorno, 3117 e lo santificò 6942 : perché 3588 che in esso aveva cessato 7673 da tutta 4480 3605 la sua opera 4399 che 834 Dio 430 aveva creata 1254  e fatta 6213 >>. Genesi 2:1-3. 

LA 'DOMENICA' O 'CULTO DEL SOLE'

Gesù spiega perché l’uomo anche dopo la caduta nel peccato deve adorare Dio e il santo Sabato:

"Perché alzando gli occhi al cielo e vedendo il SOLE, la luna, le stelle, tutto cioè l’esercito del celeste, tu non sia attirato a prostrarti davanti a queste cose e a servirle…" Deuteronomio 4:19.
Il sole è nello stemma della Compagnia di Gesù, il cui scopo è l’adorazione dell’angelo di luce caduto: LUCIFERO (Isaia 14:12).

L’adorazione del sole, una creatura del creato, ha radici pagane ma, incredibilmente, fu assorbito e praticato dall’Ebraismo che lo trasmise al Cristianesimo apostata (Cattolico-Papale-Protestante) fino ad oggi.

Vediamo quali sono le origini dell’adorazione del sole, dal punto di vista Biblico.
E i santuari pagani di Aven, il peccato di Israele, saranno distrutti. Spine e cardi cresceranno e copriranno i loro altari. Allora cominceranno a dire ai monti: "Copriteci!" e ai colli: "Cadete su di noi!"Osea 10:8; veda Ap.6:16.
AVEN significa letteralmente (nullità, vanità, idolo), le sue origini risalgono a una città egiziana chiamata dai greci “Eliopoli” che significa “CITTÀ DEL SOLE”.
Bethel (Città di Dio) fu soppiantata dagli alti luoghi per adorare Beth-aven (Città del Sole).
Ezechiele ebbe in visione durante la deportazione di Babilonia, il tempio di Gerusalemme e la casta sacerdotale Giudea erudita che adorava il Sole (veda Ezechiele 8:16).
Isaia afferma che l'adorazione del sole, anziché di Dio è "il peccato d'Israele" come la fonte di tutti i suoi peccati. Gli ebrei costruivano gli altari negli "alti luoghi" dei monti per sentirsi più vicini al Sole nel momento in cui sorgeva da Oriente. 

“Domenica” deriva dal latino Dies-Solis GIORNO-SOLE e dall’inglese Sun-day GIORNO-SOLE.
E’ da dire che gli Ebrei osservano il Sabato, ma associato ad esso adorano anche il sole o Domenica e promuovono una religiosità sincretica che porta all’adorazione di Lucifero:
<<Così essi abbandonarono tutti i Comandamenti dell’Eterno, il loro Dio; si fecero immagini di metallo fuso e fecero un’Ascerah (divinità femminile equivalente all’adorazione della madonna cattolica) e adorarono tutto l’esercito del cielo (SOLE, STELLE, LUNA) e servirono Baal… Così essi (Israeliti) temevano l’Eterno ma continuavano a servire i loro dèi, secondo le usanze delle nazioni dalle quali erano stati deportati. A TUTT’OGGI ESSI CONTINUANO A SEGUIRE LE ANTICHE USANZE: non temono l’Eterno e non agiscono secondo i Suoi statuti e i Suoi decreti, e neppure secondo la Legge e i Comandamenti che l’Eterno prescrisse ai figli di Giacobbe, da Lui chiamato Israele… ANCHE I LORO FIGLI E I FIGLI DEI LORO FIGLI HANNO CONTINUATO A FARE FINO AL GIORNO D’OGGI COME AVEVANO FATTO I LORO PADRI>> 2Re 17:16,33,34,41.
L’Eterno dichiara che il popolo d’Israele adorerà <<l’esercito del cielo>> “fino al giorno d’oggi” cioè
IL CULTO SOLARE resterà occultamente nel cuore ebreo fino al ritorno del vero Cristo.
Dio smaschera questa pratica come “Abominazione e Marchio della Bestia”, che sarà distrutta alla fine del mondo:

<< Allora mi condusse nel cortile interno della casa dell'Eterno; ed ecco, all'ingresso del tempio dell'Eterno, fra il portico e l'altare, circa venticinque uomini, con le spalle voltate al tempio dell'Eterno e la faccia rivolta a est, che adoravano il sole a Oriente. Poi mi disse: «Hai visto figlio d'uomo? È forse piccola cosa per la casa di Giuda commettere le abominazioni che commette qui? Essi, infatti, hanno riempito il paese di violenza e mi hanno ripetutamente provocato a ira... Perciò anch'io agirò con furore; il mio occhio non avrà compassione e non userò alcuna pietà. Anche se faranno pervenire alte grida ai miei orecchi, non li ascolterò» Ezechiele 8:16.
adorazione_sole_ebreo.jpg
Ezechiele capitolo 8, afferma che tra le abominazioni che commise Israele nel suo tempo, la maggiore fu adorare il sole (Ezechiele 8:16). Immediatamente dopo, nel capitolo nove, vediamo che Dio mette un segno o suggello nella fronte di chi NON adorava il sole, e che la gloria di Dio si sposta nel Tempio per suggellare i fedeli (Ezechiele 9:4) dove prima abbiamo visto venticinque uomini che adoravano il sole (Ez.8:16), ciò indica la fine del tempo di Grazia, di perdono e d'Intercessione di Cristo. Veda Ap. 15:7,8; Ap.8:5,6). Quelli che ubbidivano a Dio osservando il sabato (e per quel motivo), ricevevano il suggello di approvazione nella fronte, mentre chi non riceverà il suggello di Dio è distrutto. In Apocalisse 14:9 si parla dei disubbidienti a Dio che ricevono il marchio della bestia nella fronte, perché non adorano "il cielo, la terra e le fonti delle acque" (Ap.14:7), cioè il Creatore del mondo che ha posto il Sabato come riposo (Gen.2:1-3) e Comandamento (Esodo 20:8-11) scritto col dito di Dio (Esodo 31:18).
 
IL PAPATO HA SOSTITUITO IL SABATO CON IL GIORNO DI DOMENICA SENZA NESSUN RISCONTRO BIBLICO

"Potete leggere la Bibbia, dalla Genesi fino l'Apocalisse e non incontrerete una sola linea che autorizzi la santificazione della Domenica. Le Scritture parlano dell'osservanza religiosa del Sabato, giorno che giammai santifichiamo" Cardinale James Gibbons, La fe de nuestros padres, ed. 1923, pag. 98.
"Essi [i cattolici] si attribuiscono il cambiamento del Sabato, il giorno del Signore, contrario ai Dieci Comandamenti... Devono considerare il potere della chiesa molto grande, per riconoscerle il diritto di prescindere da un Precetto del Decalogo [il quarto]" (Confessione di Augsburgo, in Felipe Schaff, The Creeds of Christendom [I credi della Cristianità], vol.3, pag 64.
"La domenica è il Marchio della nostra Autorità.... La chiesa sta al di sopra della Bibbia, e questo trasferimento dell'osservanza del sabato è la prova di ciò". The Catholic Récord, London, Ontario, 1 settembre 1923. 
"L'osservanza della domenica da parte dei protestanti è un omaggio che essi rendono, con suo dispiacere, all'Autorità della chiesa [cattolica] ". Monsignore Segur, Plain Talk About the Protestantism of Today, p. 213.

«Quando dunque avrete visto l'abominazione della desolazione, predetta dal profeta Daniele (Dan 12:11), posta nel luogo santo (chi legge intenda), allora coloro che sono nella Giudea fuggano ai monti. Chi si trova sulla terrazza della casa, non scenda a prendere qualcosa di casa sua; e chi è nei campi, non torni indietro a prendere il suo mantello. Ma guai alle donne incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni! E pregate che la vostra fuga non accada d'inverno, né di sabato, perché allora vi sarà una tribolazione così grande, quale non vi fu mai dal principio del mondo fino ad ora, né mai più vi sarà (Dan 12:1)>> Matteo 24:15-21.

La DOMENICA in onore al dio SOLE è L'ABOMINAZIONE che annulla la Legge di Dio e il Sabato, calpestando le Scritture del Vecchio e Nuovo Testamento in tutto il mondo (Veda Ap.11:7-10).
Paolo scrive sotto l'Ispirazione dello Spirito di Cristo: <<Poiché dunque rimane per alcuni di entrarvi (nel riposo di Sabato), mentre quelli a cui prima fu annunziata la buona novella (gli ebrei) non vi entrarono (nella terra promessa terrena) a motivo della loro incredulità, egli determina di nuovo un giorno: "Oggi", dicendo dopo tanto tempo, come è stato detto prima per mezzo di Davide: «Oggi, se udite la sua voce, non indurite i vostri cuori». Perché, se Giosuè avesse dato loro riposo (la terra promessa in Palestina, cioè un riposo nella terra contaminata dal peccato, non quella Celestiale), Dio non avrebbe in seguito parlato di un altro giorno (il Sabato celestiale senza il peccato). Resta dunque un riposo di sabato per il popolo di Dio. Chi infatti è entrato nel suo riposo, si è riposato anch'egli dalle proprie opere, come Dio dalle sue. Diamoci da fare dunque per entrare in quel riposo, affinché nessuno cada seguendo lo stesso esempio di disubbidienza (l'invito è quello non ripetere il peccato d'Israele per ottenere le promesse di Dio. Veda Isaia 66:22,23)>> Ebrei 4:6-11. Il commento tra le parentesi è mio.
L'adorazione del sole o osservanza della Domenica conduce all’idolatria, alla perversione, alla violenza in una parola all’abominazione che si contrappone alla santificazione.
Lucifero regnerà per mezzo della Bestia Giudeo-Papale.
 

DIO INTERVERRA’?

"Io distruggerò i vostri alti luoghi, abbatterò i vostri idoli e getterò i vostri cadaveri sulle sagome senza vita dei vostri idoli; e vi detesterò...Allora la terra godrà i suoi sabati per tutto il tempo in cui rimarrà desolata e voi sarete nel paese dei vostri nemici; così la terra si riposerà e godrà i suoi sabati. Per tutto il tempo che rimarrà desolata avrà il riposo che non ebbe nei vostri sabati, quando voi l'abitavate" Levitico 26:30,34-35.

"In quel tempo»(al ritorno di Cristo), dice il SIGNORE, «si estrarranno dai loro sepolcri le ossa dei re di Giuda, le ossa dei suoi prìncipi, le ossa dei sacerdoti, le ossa dei profeti, le ossa degli abitanti di Gerusalemme. Esse saranno sparse in onore del SOLE, davanti alla LUNA e davanti a tutto l'esercito del cielo, che essi hanno amato, hanno servito, hanno seguito, hanno consultato, e davanti cui si sono prostrati; non si raccoglieranno, non si seppelliranno, ma rimarranno come letame sulla faccia della terra. La morte sarà preferibile alla vita per tutto il residuo che rimarrà di questa razza malvagia, in tutti i luoghi dove li avrò scacciati», dice il SIGNORE degli eserciti» Geremia 8:1-3. 

Il giudizio finale di Dio si abbatterà sul popolo idolatra che, osservando la Domenica adora Lucifero il dio Sole, sia Israele sia i Gentili impenitenti cioè in “Quel tempo” quando avverrà la resurrezione dei malvagi (Dan. 12:1; 1Tess. 4:13-17). Le ossa, infatti, dei “re di Giuda…” saranno “estratti dai sepolcri” 

"I cadaveri di questo popolo diverranno così pasto per gli uccelli del cielo e per le bestie della terra, e nessuno li spaventerà. Farò cessare nelle città di Giuda e nelle vie di Gerusalemme le grida di allegrezza e le grida di gioia, la voce dello sposo e la voce della sposa, perché il paese diventerà una desolazione" Geremia 7: 33,34 - veda Ap. 18:23.

Il rimprovero è rivolto principalmente al popolo d’Israele perché ha praticato l’adorazione del sole sin dai tempi antichi fino alla fine del mondo, trasmettendo questa idolatria acquisita dai popoli pagani al Cristianesimo. I Protestanti e il Cattolicesimo hanno perduto il suo vero potere che è Cristo, perché hanno dimenticato “il Primo amore”.

GIUDA È CHIAMATA BABILONIA LA GRANDE, MADRE DELLE PROSTITUTE E DELLE ABOMINAZIONI DELLA TERRA, MISTERO D’INIQUITÀ, ANTICRISTO, FIGLIO DELLA PERDIZIONE. LE FIGLIE (Le ISTITUZIONI CATTOLICO-PROTESTANTI) SONO COME LA MADRE! Il rimprovero che i profeti di Dio hanno fatto a Israele nel passato lo ripete oggi al mondo per avvisare TUTTI GLI UOMINI a non prendere il marchio della Bestia.La venuta di Cristo sarà la caduta dell’Anticristo e tutti i popoli empi che hanno preso il suo Marchio, nel tempo degli eventi di Daniele 11:45 e AP: 17:14-18.
Ti condurrò sui monti d'Israele. Scuoterò l'arco dalla tua mano sinistra e ti farò cadere le frecce dalla mano destra. Cadrai sui monti d'Israele, TU CON TUTTE LE TUE SCHIERE E CON I POPOLI CHE SONO CON TE; ti darò in pasto agli uccelli rapaci, agli uccelli d'ogni specie e alle bestie dei campi...”. Ezechiele 39:2,4.

I salvati giudicheranno“…tutti quelli che non hanno creduto alla Verità, ma si sono compiaciuti nell’ingiustizia!” 2Tessalonicesi 2:12.
 
"Poi vidi dei troni, e a quelli che vi sedettero fu dato la potestà di giudicare; e vidi le anime di coloro che erano stati decapitati per la testimonianza di Gesù e per la Parola di Dio, e che non avevano adorato la bestia né la sua immagine e non avevano preso il marchio sulla loro fronte e sulla loro mano. Costoro tornarono in vita e regnarono con Cristo per mille anni" Ap. 20:4
La Domenica, il culto del sole, si contrappone al Settimo Giorno della Creazione e al Quarto Comandamento (Esodo 20:8-11), ed è il... 

MARCHIO DELLA BESTIA.

sole1.gif
 
Significato di Marchio della Bestia:

aaa22.jpg

IL VOCABOLARIO DELLA LINGUA ITALIANA DEFINISCE COSÌ IL TERMINE “MARCHIO”:
1)“Segno che s’imprime su qualcuno”
2)“Marchio che s’imprime con il ferro rovente per contrassegnare gli animali”.
3)“Segno che un tempo si stampava a fuoco sulla fronte o sulla spalla di alcuni malfattori come marchio d’infamia, di tradimento”.
4)In senso figurato "Caratteristica negativa e incancellabile".
IL SIGNIFICATO E IL VALORE DEL MARCHIO DELLA BESTIA NELLA BIBBIA E’ DEFINITO COSI’:
"Anziché l’odore del profumo, ci sarà l’odore della decomposizione (di morti). Essi indosseranno corde invece di cinture. Avranno teste calve invece di bei capelli. Indosseranno un sacco (umiliazione) invece di vestiti costosi. La loro bellezza sarà sfregiata da un Marchio di Fuoco" Isaia 3:24, English Revised Version

Il versetto di Isaia 3:24, racchiude il senso di TUTTO il capitolo che decanta il castigo del popolo di Israele proiettato all’ultimo castigo del mondo impenitente.
Il marchio era apposto agli animali con un ferro infuocato. Questo esprime come l’uomo creato da Dio a Sua immagine, si trasforma in senso figurato nell’immagine degli animali che non hanno la ragione, l’intelligenza, il libero arbitrio. Ciò accade perché non ascoltano e non ubbidiscono al Creatore Dio ma danno ascolto a Satana, il padre della menzogna.
"Or lo Spirito dice espressamente che NEGLI ULTIMI TEMPIalcuni si allontaneranno dalla fede, dando retta a spiriti menzogneri e a dottrine diaboliche, sedotti da uomini che insegneranno bugie travestite come verità. LE LORO COSCIENZE SONO STATE SFREGIATE DA UN MARCHIO DI FERRO INCANDESCENTE" 1Timoteo 4:1,2.

Come il marchio di fuoco sulla bestia rende la parte insensibile, così la coscienza marchiata spiritualmente dalla Bestia come un ferro di fuoco, perde la sua sensibilità non riconoscendo più, e calpestando, la voce della Spirito di Cristo che va “per tutta la terra” (Ap.5:6) e la Sua autorità.
“Dio agisce nel cuore umano per mezzo del Suo Spirito; quando gli uomini caparbiamente rigettano lo Spirito di Cristo affermando che esso procede da Satana, interrompono il mezzo di comunicazione fra loro e Dio” Ellen G. White, Tesori Testimonianze vol.2, [2635-266].
Mentre adorano il ”loro dio solare”, i Giudei-Talmudici mettono a punto il Nuovo Ordine Mondiale che vedrà una grande persecuzione per i dissidenti dell’adorazione del sole, ossia dell’osservanza della domenica, quando questa sarà obbligatoria negli Stati Uniti e in tutto il mondo. Il ritorno di Cristo avverrà “come un ladro” Ap.16:15, perché il falso Cristo (Satana) apparirà prima come il messia atteso e ingannerà il mondo impenitente.

Il ritorno di Cristo farà tremare i malvagi.

"Allora i re della terra (veda Ap.17:12,13 e Dan. 2:44) e i grandi, i capitani, i ricchi e i potenti, e infine ogni uomo, schiavo o libero, si nascosero tutti nelle caverne e fra i colli dei monti; e dicevano ai monti e ai colli: Cadete sopra di noi e nascondeteci dalla faccia di Colui (Dio Padre) che siede sul trono e dall’ira dell’Agnello (Dio Figlio) perché è venuto il gran giorno della Loro ira, e chi vi può resistere?>> Apocalisse 6: 15-17.
"Ma la bestia fu presa e con lei il falso profeta che aveva fatto prodigi davanti ad essa, con i quali aveva sedotto quelli che avevano ricevuto il marchio della bestia e quelli che avevano adorato la sua immagine; questi due furono gettati vivi nello stagno di fuoco che arde con zolfo" Ap.19:20.

I GESUITI E L’ANTICRISTO OCCULTO

I Gesuiti sono gli strumenti del Giudaismo-Papale che condurrà il mondo all’osservanza obbligatoria della Domenica come adorazione del Sole, cioè di Lucifero o Satana.
La prima Società segreta fu fondata dal re Erode Agrippa su suggerimento di Hiram Abiud, con il consenso di Moab Levy, Adoniram, Johanan, Jacob Abdon, Antipa, Salomone Aberon e Ashad Abia nell'anno 43. Il nome originale era la "Forza Misteriosa". Tutti i suoi nove fondatori appartenevano al Giudaismo. In quest’articolo, ci accingiamo a presentare una storia vera basata sul prezioso manoscritto scritto in ebraico contenente verbali delle riunioni dei fondatori della Massoneria [I Protocolli dei Saggi di Sion

Erode Agrippa I

Tratto dal libro di G. S. Lawrence “The Dissipation of the Darkness, the Origin of Masonry” (La dissipazione delle Tenebre, l'origine della Massoneria).

aa33.jpgNell'anno quarantatré, il re Erode Agrippa ha convocato alla corte di Gerusalemme otto Giudei e ha detto loro:

"Cari fratelli, non siete più gli uomini del re e i suoi collaboratori. Voi siete ora l'appoggio del re e la vita del popolo ebraico. Fino ad ora siete stati i miei fedeli seguaci. Da questo momento in poi sarete i miei fratelli ...

"Facciamo in modo che tutti comprendiamo, e non dimentichiamo, che questo incontro realizzato da questo nuovo gruppo è fondamentale ed è basato sulla Fratellanza ...

"Fratelli miei, l'aristocrazia e le persone comuni hanno percepito la rivolta spirituale e anche politica che l'arrivo dell'Impostore Gesù (come nell'originale) ha causato tra la gente, e soprattutto tra i nostri figli d'Israele.

"Abbiamo notato un grande potere in Lui, che ha lasciato in eredità a quel gruppo chiamato "discepoli". Ha fondato un’Associazione (Chiesa Cristiana) che ha chiamato religione, ed è definita così anche dai loro (discepoli). Questa presunta religione sta ribaltando le fondamenta della nostra religione e la sta demolendo ...

Egli (Gesù, il Messia) ha attribuito a Se stesso il dono della profezia e il potere di compiere miracoli. Egli ha affermato di essere il Messia atteso del quale i nostri profeti hanno annunciato la venuta. Ma non è altro che un uomo volgare come il resto del popolo, privo di qualsiasi caratteristica dello Spirito Divino, revocato fino all'estremo dalla rettitudine della nostra dottrina ebraica,da cui siamo determinati a non deviare in nessun punto.

Non possiamo riconoscere la Sua persona come il Messia, né possiamo riconoscere la Sua divinità.Sappiamo che il Messia atteso non è ancora tra noi, né il tempo della sua venuta è arrivato. Né è stato esposto alcun segno che possa indicare il Suo aspetto. Se commettiamo l'errore di lasciare che la nostra gente Lo segua e sia ingannata, condanneremo noi stessi di un crimine imperdonabile... Lo abbiamo crocifisso, morì e Lo abbiamo sepolto, lasciando le guardie che sorvegliavano la tomba. Ma si è affermato che Egli era risorto, risorto! .. È scomparso in un modo misterioso, nonostante la vigilanza zelante e la sicurezza della chiusura ... Lasciando la Sua tomba, fratelli miei, è stato un colpo decisivo per i Suoi rivali, sono un potente mezzo che incoraggia i Suoi uomini a continuare a diffondere i Suoi insegnamenti per dimostrare la conferma della Sua divinità ...

"Noi non riconosceremo, in nessun punto, una religione diversa dalla nostra, la religione ebraica che abbiamo ereditato dai nostri antenati. Il dovere ci chiama a conservarla fino alla fine del tempo.

"Non mi sarei mai aspettato questo colpo. Non mi sarei mai sognato quella forza misteriosa. I nostri padri l'hanno attaccato e noi continuiamo ad attaccarlo. Nonostante tutto, sorprendente! Il loro numero aumenta. Osservate come il figlio è separato dal padre, il fratello da suo fratello la figlia da sua madre, tutti si alienano per congiungersi a quel gruppo. Questa vicenda racchiude un grande segreto. Quanti uomini, quante donne, quante intere famiglie hanno abbandonato la religione ebraica, al fine di seguire quegli impostori, quei partigiani di Gesù. Quante volte sono stati minacciati dai sacerdoti ed autorità, invano! "

Il nome originale dell'antica Massoneria era "La Forza Misteriosa" Hiram Abiud, consigliere del re, che fu il vero fondatore dell'antica Massoneria, ha proposto il nome dell'associazione, come la "Forza Misteriosa". Questa era la sua ragione: "... Sembra che ci sia stata una mano, una forza, segreta, misteriosa, che ci punisce senza che noi siamo in grado di offrire resistenza. Sembra che abbiamo perso tutte le nostre forze per difendere la nostra religione e la nostra stessa esistenza.

"Maestà, sulla base delle prove che non ci sono mezzi efficaci di incorporare le nostre idee, né ferma speranza di attaccare quella forza, senza dubbio misteriosa; non c'è altro giuramento di stabilire una forza misteriosa, simile a quella (per attaccare il mistero con il mistero). Sono giunto alla conclusione che è nostro dovere inevitabile, se non si ha una migliore idea di creare un'associazione di maggiore potenza in modo che può assemblare le forze ebraiche minacciate da quella Forza Misteriosa. E' giusto che nessuno sappia nulla su questa base, i suoi principi e le sue azioni. Solo coloro che Vostra Maestà sceglierà come fondatori sarà a conoscenza del segreto della fondazione ". (ibidem P. 43).
 
Il giuramento terribile dei nove membri fondatori

"Io, (John Doe, figlio di John Doe), giuro su Dio, la Bibbia e il mio onore, che, essendo diventato un membro dei nove fondatori dell'Associazione, 'La Forza Misteriosa', mi impegno io stesso a non tradire i miei fratelli , i membri in tutto ciò che potrebbe danneggiare le loro persone, né a tradire tutto ciò che riguarda i decreti della Associazione. Mi impegno a seguire i suoi principi e di realizzare ciò che si propone nei successivi decreti approvati da voi, i nove fondatori, con l'obbedienza e precisione, con zelo e fedeltà. Mi impegno a lavorare per aumentare il numero dei suoi membri. Mi impegno con me stesso di attaccare chi segue l'insegnamento dell'impostore Gesù e di combattere i Suoi uomini fino alla morte. Impegno me stesso di non divulgare i segreti conservati in mezzo a noi, i nove fondatori, sia tra estranei o tra i membri affiliati.

"Se io commetto spergiuro ed è confermato il mio tradimento che ho rivelato qualche segreto o qualche articolo dei decreti conservati tra i nostri eredi e questa commissione di otto compagni, avranno il diritto di uccidermi con qualsiasi mezzo a disposizione."(ibidem Pp. 51-52).

PARAGONI QUESTO GIURAMENTO CON QUELLO DEI
GESUITI
 

Significato di strumenti e simboli della Massoneria

Re Erode Agrippa spiegò il significato degli strumenti e simboli utilizzati nella Massoneria:

a32.jpg"Sapete già che dobbiamo far credere a tutti che la nostra Associazione è molto antica ... Dobbiamo rafforzare questo inganno con l'uso degli strumenti di costruzione che l'architetto Hiram ha utilizzato nella costruzione (del Tempio Salomone), come ad esempio la Squadra, la Bussola, la cazzuola, la Bilancia, il martello, ecc, tutto di legno, come Hiram Abiff usava". (ibidem P. 62).
"...
Ogni sessione sarà aperta colpendola per tre volte consecutive con questo martello: così ci ricorderemospine
 eternamente attraverso i secoli, che Lo abbiamo crocifisso (Gesù) e
con questo martello abbiamo fissato i tre chiodi nelle mani e nei piedi, uccidendolo. Le tre stelle che si vedono simboleggiano i tre chiodi. Siamo in grado di cambiarli con tre punti che avranno lo stesso significato. Tra i nostri simboli ci saranno i tre gradini, ridicolizzando con essi questa bestemmia: Dio è Padre, Figlio e Spirito Santo, con la pretesa [di Gesù] di essere il Figlio "(ibidem p. 63).. 

"All'interno della nostra Associazione, faremo dei gradi, come abbiamo accennato in precedenza. Questi saranno trentatré, a simboleggiare l'età dell'Impostore [Gesù aveva 33 anni quando morì in croce]. Daremo un nome ad ogni grado e creeremo altri simboli simili. Tutte queste cose erano le mie idee e quelle dei fratelli Moab e Hiram. Il significato di questi simboli ironici non deve essere percepito, ma deve rimanere tra di noi nove fondatori. Per gli altri fratelli o affiliati è sufficiente far vedere loro i programmi di utilità e gli strumenti in modo che credano che l'Associazione è stata fondata ai tempi di Salomone o prima di lui ".

a23.jpg"Ogni fratello può proporre un nuovo simbolo."

"Cosa ne pensate e rilevate, fratelli, riguardo a ciò che vi ho presentato?"

I sei uomini approvarono senza obiezioni, tutto in fase di registrazione. ( Nota del Manoscritto Originale : 6 uomini ed i tre proponenti: il Re [Erode Agrippa], Moab, e Hiram - Fine della nota .)

Allora il re disse:" Il simbolo della creazione dei nostri principi onorevoli che fissiamo con i chiodi di fratellanza e di unione ci fa esclamare tutti con gioia: Fino alla vittoria! " (ibidem Pag. 64)
Durante la prima sessione, i nove fondatori hanno anche creato un nuovo simbolo: il grembiule che simboleggiava la protezione dei vestiti dal fango. Questo, insieme con gli strumenti massoniche sono per nascondere il vero scopo e per assicurare agli affiliati la presunta antichità dell'Associazione.

Il Re-Presidente [Erode Agrippa] ha detto: "Io, con la mia autorità come Presidente (e non come Re) concedo a ciascuno di voi il 33 ° grado, il più alto nella nostra Associazione .... D'ora in poi il nome dei fondatori sarà "I Figli della Vedova [mentre la società si chiama "La Forza Misteriosa"]. Ogni membro della Associazione chiamerà se stesso figlio della vedova [Hiram Abiud o Abif, era figlio di una vedova di Tiro, ma quì per vedova s'intende GERUSALEMME e i figli della vedova sono il POPOLO D'ISRAELE] fino alla fine dei tempi, perché crediamo che la nostra Associazione vivrà fino alla fine dei tempi." G. S. Lawrence “The Dissipation of the Darkness, the Origin of Masonry”
(Nota: il re Erode Agrippa divenne cieco entro cinque giorni per una malattia degli occhi, poi divenne paralizzato, e morì poco dopo l'anno 44. Atti degli Apostoli (12:23) ha riferito che il re fu protocolli.pngcolpito da un angelo e fu mangiato da vermi prima di morire. Hiram Abiud o Abif sostituì il re come Presidente dell'Associazione, ma scomparve misteriosamente e il suo corpo fu trovato mangiato dagli avvoltoi. Desaguliers divenne pazzo e morì in povertà estrema).

La Forza Misteriosa”, nel 1717 ha cambiato nome. Adesso si chiama “Massoneria […].FONTE

“I discendenti di questa Società Massonica iniziata da Nove fondatori Giudei, creò altri gruppi per agire al loro interno e creare caos dottrinale distruggendo
le fondamenta del Cristianesimo. La potenza ebraica si nasconde come una potenza quasi invisibile in tutte le Istituzioni religiose, politiche, economiche, militari e nelle Società Segrete tenendo fede al programma iniziale stilato da Re Erode Agrippa duemila anni fa, il testo che oggi conosciamo come “I Protocolli dei Saggi di Sion” furono rivisti dall’ebreo Weishaupt all'incirca verso il 1770. Nel 1871 il piano dei Protocolli di Weishaupt viene ulteriormente rivisto da un suo seguace Americano Albert Pike. Sulla pubblicazione di questi Protocolli gli ebrei con una campagna diffamatoria, hanno cercato di far credere che siano falsi. Tuttavia,
costò molto alla Russia, la loro pubblicazione nel 1905 a Tsarkoye Sielo. Il libro fu presentato ai russi dal professor Sergyei Nilus come piano di conquista politica del Sionismo ribelle ed oppresso, egli (Sergyei Nilus) era ben lungi dal supporre che quindici anni dopo la sua pubblicazione sarebbe apparso come la voce profetica alla quale il mondo ebbe il torto di non dare a suo tempo ascolto.
Il Times di Londra l'8 maggio 1920 annunziava che la biblioteca del British Museum ne possedeva una copia col timbro di entrata del 10 agosto 1906, n. 3926 d 17.
Poco dopo la sua comparsa, nel I905, quasi tutte le copie esistenti dei Protocolli furono comperate simultaneamente ed apparentemente con uno scopo prefisso di farli sparire dalla circolazione.

Una parte del terribile piano è attuata. È impossibile leggere qualsiasi parte di questo volume, oggi, senza esser colpiti dalla nota fortemente profetica che lo domina; non solo per quanto riguarda la ex Russia, ma anche rispetto a talune sinistre evoluzioni che si osservano in tutto il mondo nel momento attuale”.

Sintesi dei Protocolli…


I goy sono mentalmente inferiori agli ebrei e non sono capaci a governare correttamente la loro nazioni. Per il loro e il nostro [di noi ebrei] bene, dobbiamo abolire i loro governi e sostituirli con un unico governo. Allo scopo ci vorranno parecchio tempo e molto spargimento di sangue, ma saranno per una buona causa. Ecco che cosa dovremo fare:

  • Posizionare ovunque i nostri agenti e collaboratori

  • Prendere il controllo dei mezzi di comunicazione di massa e utilizzarli nella propaganda utile ai nostri piani

  • Fomentare lotte tra diverse razze, classi, e religioni

  • Utilizzare la corruzione, le minacce, e i ricatti per fare progredire i nostri piani

  • Utilizzare le logge massoniche per attirare potenziali pubblici ufficiali

  • Fare leva sull’ego degli individui di successo

  • Nominare i capi fantoccio che possano essere manipolati con i ricatti

  • Sostituire le forme di governi guidate dai reali con il socialismo, poi il comunismo, e infine il dispotismo

  • Abolire tutti i diritti e le libertà, salvo il diritto della forza da parte nostra

  • Sacrificare gli esseri umani (occasionalmente anche gli ebrei) quando necessario

  • Eliminare la religione; sostituirla con la scienza e il materialismo

  • Ottenere il controllo del sistema di istruzione per diffondere gli inganni e distruggere gli intelletti

  • Riscrivere la storia a nostro vantaggio

  • Creare forme di intrattenimento che distraggano

  • Corrompere le menti con luridume e perversioni

  • Incoraggiare le persone a spiarsi a vicenda

  • Tenere le masse nella povertà e nel lavoro perpetuo

  •  Prendere possesso di tutta le ricchezze, le proprietà, e (soprattutto) l’oro

  • Utilizzare l’oro per manipolare i mercati, per causare depressioni, ecc.

  • Introdurre una tassazione progressiva sul patrimonio

  • Sostituire gli investimenti sensati con le speculazioni

  • Fare prestiti, di lungo termine e a interesse, ai governi

  • Dare cattivi consigli ai governi e a tutti gli altri

    &

Alla fine i goy saranno tanto arrabbiati con i loro governi (perché accuseremo loro per i disordini conseguenti) da accettare volentieri che assumeremo il potere. Poi nomineremo un discendente di Davide come re del mondo, e i goy rimasti si inchineranno a lui e canteranno le sue lodi. Tutti vivranno in pace e nell’ordine obbediente sotto il suo regno glorioso. Alcuni li definiscono “falsi”, come per dire che si tratta di pagine senza valore. Forse è vero il contrario, perché gli effetti pratici di queste pagine scritte serpente.gifsi possono verificare ovunque; sono davanti agli occhi di tutti, il che li rende perlomeno attuali.
Maurice Joly, autore dei famosi “Dialoghi all’Inferno tra Macchiavelli e Montesquieu”, ritenuti erroneamente fonte d’ispirazione dei “Protocolli dei Savi Anziani di Sion”, fu un importante massone ebreo vicinissimo al ancor più importante massone ebreo Adolphe “Isaac” Cremieux. Lo stesso “Dialogue aux Enfers entre Machiavel et Montesquieu” altro non è che il “lavoro” di Cremieux messo per iscritto da Joly, dove Cremieux è Macchiavelli mentre Joly è Montesquieu. Del resto i contenuti dell’opera parlano chiaro e solo uno sprovveduto può credere che essi siano farina del sacco di un piccolo avvocato di provincia quando invece il suo compito era solo essere la “penna” del grande statista ebreo. Riassumendo, se i Protocolli, come si dice, sono il plagio di “Dialogue aux Enfers entre Machiavel et Montesquieu” tutto ciò è irrilevante in quanto l’origine delle due opere è la stessa"
Fonte   "A tutt'oggi non esiste un solo documento storico ufficiale, una sola prova autentica, che dimostri che i Protocolli dei Savi di Sion siano un "falso" come si dice. Sono tutte e solo SUPPOSIZIONI. Il famoso Processo di Berna del 1933/35, fu PERSO dagli Ebrei in seconda instanza nel 1937. La Comunità Israeleitica Svizzera fu condannata a pagare tutte le spese processuali di 4 anni pari a quasi 25.000 franchi e i Protocolli NON FURONO RICONOSCIUTI FALSI. Pyotr Ivanovic Rachkowsky, capo della Okhrana di Parigi era semi ebreo, Arkady Harting (Abraham Hackellman), suo braccio destro, era ebreo, Matvei Golovinski era ebreo, tutta l'Okhrana era composta da agenti provocatori ed infiltrati ebrei. Maurice Joly, autore di Dialogue aux Enfers Entre Macchiavelli et Montesquieu era figlio di una donna ebrea sefardita: Florentine Courtois, Inoltre era un massone e rivoluzionario durante la Comune di Parigi nel 1871. Non morì suicidato come si dice ma fu tolto di mezzo dalla Massoneria di Isaac Moises Cremieux con "due colpi" in testa. Nuovi documenti venuti alla luce dimostrano che i Protocolli sono antecedenti all'opera di Maurice Joly. I "Dialoghi agli Inferi tra Macchiavelli e Montesquieu" non sono altro che i dialoghi Tra Isaac Moises Cremieux (uno dei veri Savi di Sion) e Maurice Joly. E' ora di svegliarsi e comprendere che in tutta la storia che è stata scritta fino ad oggi sui Protocolli (vedi: Norman Cohn, Henri Rollin, Umberto Eco, Segio Romano..,) l'unica cosa di VERO sono i Protocolli stessi!!" Fonte

Il mondo è sull’orlo del baratro perché sta per realizzarsi la parte finale dei Protocolli dei Saggi di Sion! La sopravvivenza di Israele carnale si basa sulla ricchezza economica e monetaria e sugli armamenti atomici-chimici, non si basa sulla Legge di Dio e sulla Sua misericordia.
La Compagnia di Gesù chiude il cerchio del serpente riallacciandosi alla prima forma di Massoneria o Società Segreta Giudea fondata nel 43 d.C., chiamata “Forze Misteriose”!
Il documento programmatico dei “Protocolli dei Savi Anziani di Sion” lucidamente ‘disegna’ il “percorso del serpente simbolico” – ossia le tappe della sovversione giudaica nel Vecchio Continente – come presentato da Sergei Nilus che scrive: “Un abbozzo del percorso del Serpente Simbolico è il seguente. La sua prima tappa in Europa avvenne nel 429 avanti Cristo, in Grecia, dove, all’epoca di Pericle, il serpente comincia a divorare la potenza di quel paese. La seconda fu a Roma, al tempo di Augusto, circa l’anno 69 avanti Cristo. La terzo a Madrid, al tempo di Carlo V, nel 1552. La quarta a Parigi, nel 1700 circa, al tempo di Luigi XIV. La quinta a Londra, dal1814 in poi (dopo la caduta di Napoleone). La sesta a Berlino, dopo la guerra franco-prussiana. La settima a Pietroburgo, su cui è disegnata la testa del Serpente con la data del 1881. Tutti questi Stati che il Serpente ha attraversato sono stati scossi nelle fondamenta delle loro costituzioni, non eccettuata la Germania, malgrado la sua apparente potenza. Le condizioni economiche dell’Inghilterra e della Germania sono state risparmiate, ma solo fino a quando il Serpente non sarà riuscito a conquistare la Russia, contro la quale tutti i suoi sforzi sono concentrati attualmente. Il Serpente dovrà percorrere ancora un breve cammino per completare il suo corso, unendo la sua testa alla sua coda”.Costantinopoli (Istanbul) è segnata come l’ultima tappa del Serpente, prima che esso raggiunge Gerusalemme” Fonte
Io credo che la sigla IHS dei Gesuiti significhi in latino "Herodes Israel Solis", la prima forma di Massoneria fondata dal Giudeo Erode Agrippa e otto altri giudei. Perché gli ebrei anziché adorare Cristo adoravano il sole!

Alcune società segrete originate dall’ebraismo:

531639_10151578430430522_1364821272_n.jpg


L’immagine della croce di Bergoglio è un simbolo Egizio e Massone.

Le quattro età dell’antichità greco-latina sono: l’età dell’oro, l’età dell’argento, l’età del bronzo e l’ultima è l’età del ferro, noi viviamo nell’età del ferro. http://it.wikipedia.org/wiki/Et%C3%A0_dell'oro

Daniele riguardo la quarta bestia scrive: 
"Poi vi sarà un quarto regno, forte come il ferro; poiché, come il ferro spezza e abbatte ogni cosa, così, pari al ferro che tutto frantuma, esso spezzerà ogni cosa. Come i piedi e le dita, in parte d'argilla da vasaio e in parte di ferro, che tu hai visto, così sarà diviso quel regno; ma vi sarà in esso qualcosa della consistenza del ferro, poiché tu hai visto il ferro mescolato con la fragile argilla. Come le dita dei piedi erano in parte di ferro e in parte d'argilla, così quel regno sarà in parte forte e in parte fragile. Hai visto il ferro mescolato con la molle argilla, perché quelli si mescoleranno mediante alleanze, ma non si uniranno l'uno all'altro, così come il ferro non si amalgama con l'argilla" Daniele 2:40-43. PER DETTAGLI BIBLICI CHE CONFERMA L'IDENTITA' DELLA QUARTA BESTIA VEDAQUI'

Questi versetti indicano che il Quarto Impero che vive dal tempo di Roma pagana è una bestia religiosa (è diversa da tutte le altre) che domina il governo politico, essa ci conduce dal tempo del Messia crocifisso al Suo ritorno glorioso. La quarta bestia forte come il ferro si è trasformata nel corso dei secoli ma è sempre lo stesso potere religioso che la dirige. Vedi qui IV° Impero Roma Paganae qui http://www.avventismoprofetico.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=470

Daniele dice che la quarta bestia “…era una bestia spaventevole, terribile e straordinariamente forte; essa aveva grandi denti di ferro; divorava, stritolava e calpestava il rimanente con i piedi…” Daniele 7:7.

Quantunque il libro di Daniele contiene alcuni dei messaggi profetici più importanti che incontriamo nella Scrittura… e nonostante Daniele ricevette alcune delle maggiori visioni di tutti i tempi, non fu considerato dagli ebrei un profeta come Isaia, Geremia, Ezechiele, Osea e gli altri… nonostante Cristo chiami Daniele profeta
(confronti Matteo 24:15, 21 con Dan. 12:11, 1)” Diccionario Biblico Adventista del Séptimo Día, 948. Veda Canon (I

Il “ferro” è indice di forza, dittatura, guerra e persecuzioni perché “frantuma e spezza ogni cosa”, “divora, stritola e calpesta”, tuttavia, questa bestia è “diversa da tutte le altre bestie”, a lei precedenti: nel suo originale è inteso come, la lingua, le leggi, i costumi, e le forme di governo, era un mostro, che nessun nome poteva essere dato perché non c'era nessuna bestia della stessa natura a cui poteva essere confrontata. Essa aveva tutte le caratteristiche malvage delle altre bestie, per la condotta, la crudeltà, l'oppressione e la tirannia, e quindi Giovanni completa la descrizione di Daniele (7:7) definendola un essere simile a un leopardo, avendo i piedi di un orso e la bocca di un leone (Ap. 13:2). Il ruolo che gli Ebrei hanno nel mondo lo si capisce dal metallo che lo rappresenta: il ferro. Veda la V^ Tromba & V^ Piaga.
Il ferro è sinonimo di schiavitù "… fornace di ferro…" (Geremia 11:4) di oppressione, sofferenza e schiavitù materiale e spirituale "…giogo di ferro…" Geremia 28:13.
Cristo venne per liberare il popolo Ebreo e tutto il mondo dall'oppressione del peccato, della schiavitù di Satana, ma i Giudei si aspettavano un Cristo guerriero, dominatore dei popoli! Gesù dice "prendete il mio giogo perché io sono mansueto e umile di cuore".

Gli eventi che stanno accadendo nel mondo sono il preludio dell’adempimento della profezia di Daniele 12:7 e Apocalisse 13:5.
Ciò che manca per dare inizio all’Ottava Bestia (Ap.17:8) e ultimo Impero (Nuovo Ordine Mondiale), è una Legislazione negli Stati Uniti per l’osservanza obbligatoria della Domenica il giorno del sole. Così si adorerà Lucifero, Satana, il dio sole, il falso messia che aspettano gli ebrei appoggiati da tutte le religioni! Con questa legge sarà annullata la Legge di Dio in tutto il mondo e l'ANTICRISTO guarirà la FERITA!. 
 "Se uno deve andare in prigionia, andrà in prigionia; se uno dev'essere ucciso con la spada, bisogna che sia ucciso con la spada. Qui sta la costanza e la fede dei santi" Apocalisse 13:10.
"Qui è la costanza dei santi; quì son coloro che osservano i Comandamenti di Dio e hanno la fede di Gesù" Ap. 14:12.
DIO distruggerà TUTTI i metalli descritti in Daniele al ritorno di Cristo, che si trovano nella “sinagoga di Satana” (Ap3:9).
Al tempo di questi re (Ap.17:12,13), il Dio del cielo farà sorgere un regno, che non sarà mai distrutto e che non cadrà sotto il dominio d'un altro popolo. Spezzerà e annienterà tutti quei regni, ma esso durerà per sempre, proprio come la pietra che hai visto staccarsi dal monte, senza intervento umano, e spezzare il ferro, il bronzo, l'argilla, l'argento e l'oro. Il gran Dio ha fatto conoscere al re quello che deve avvenire d'ora in poi. Il sogno è vero e sicura è la sua interpretazione" Daniele 2:44,45.

Ezechiele profetizza: "[Dio dice] Ti farò tornare indietro, ti alletterò, ti farò salire dalle estreme parti del nord e ti condurrò sui monti d'Israele. Scuoterò l'arco dalla tua mano sinistra e ti farò cadere le frecce dalla mano destra. Cadrai sui monti d'Israele, tu con tutte le tue schiere e con i popoli che sono con te; ti darò in pasto agli uccelli rapaci, agli uccelli d'ogni specie e alle bestie dei campi... dice il Signore, l'Eterno. «Manifesterò la mia gloria fra le nazioni e tutte le nazioni vedranno il mio giudizio che ho compiuto e la mia mano che ho posto su di loro." Ezechiele 39:2-4, 17-21.






 66438_151938234970351_182280727_n.jpg
FOTO TRATTA DA FACEBOOK
Oggi i gesuiti si trovano dietro ogni cospirazione, o di criminalità tentata contro tutta l'umanità, e sono al top dei governi e delle società segrete che dominano il mondo.
In apparenza i disordini che esistono nel mondo sembrano accadere per motivi politici, economici o di conquista, tuttavia quello che non si percepisce in modo chiaro è che la guerra di Satana iniziata in cielo, prosegue sulla terra con i suoi malvagi agenti contro Dio e il Suo popolo fedele. Il mondo è stravolto da UNA GUERRA DI RELIGIONE! Tutti i poteri girano attorno a questo problema senza che se ne rendano conto!
La Guerra è tra il CRISTIANESIMO e il GIUDAISMO TALMUDICO SIONISTA.
Papa Francesco si è presentato come un “viandante povero”, ma è seduto sul trono Vaticano che ha un impero economico indescrivibile in tutto il mondo. Le sue parole sono dolci, e la gente guarda a lui con “meraviglia e stupore” (Ap.13:3)!

“Attraverso parole benevoli inganna l’umanità nel nome di un dio sconosciuto, facendo credere alla pace e fratellanza. Usare la religione è il mezzo e le migliori armi dei gesuiti. Eppure quando si seguono le tracce delle loro azioni, troviamo solo lacrime e sangue. "Alla maggior gloria di Dio", secondo il loro folle motto, la cui applicazione è "il fine giustifica i mezzi".
Chi è il dio che richiede conquiste terrestri? Satana!
E’ in gioco un risultato eterno,
l'Anticristo continua a strappare anime a Dio gettandole nella perdizione eterna”. La guerra di religione per lo scettro del potere, che Satana ha scatenato in cielo contro Dio, si svolge da seimila anni [l’età della terra dalla Creazione] sulla terra. C’è un cambio di strategia radicale con Bergoglio nel Vaticano.
 BaltasarGracian-full.jpgI Gesuiti sono l'ultimo anello di una catena visibile che fa capo ad una Società Occulta Massone leader fondatrice di tutte i vari Ordini e Società segrete.

Come hanno potuto i gesuiti di stabilirsi in India, Giappone, Cina e tutti i paesi d'Oriente in cui i missionari cristiani non sono i benvenuti? "...La Compagnia di Gesù ha esteso la sua tela su una rete internazionale già esistente. Qual era questa rete mondiale in grado di incrociarsi con i Gesuiti? Ignazio Loyola era un pseudo-cristiano di famiglia ebrea come padre Lainez… Sono gli ebrei della diaspora internazionale… La relazione tra l’ebraismo e la Compagnia di Gesù è piena di ambiguità. È una sorta di unione contro natura tra Israele e il Vaticano…
al di sopra di ogni Società di ogni Ordine e grado si nasconde una potenza quasi invisibile, la potenza ebraica, che usa braccia che si muovono con gli impulsi che fornisce il cervello “Giudeo-Israelita”.
Questa Società Occulta Massone “MISTERIOSA” ha avuto cura di tutelare la sua segretezza e agire liberamente per mezzo di altre corporazioni.
I gesuiti si trovano sempre contemporaneamente in un campo e nell’altro: dividere per regnare. Sono stati espulsi 73 volte da quasi tutti i paesi, accusati di seminare zizzania e di creare problemi politici. Oggi i gesuiti si trovano dietro ogni cospirazione, o di criminalità tentata contro tutta l'umanità, e sono al top dei governi e delle società segrete che dominano il mondo, l’Ordine segreto dei gesuiti è un’inquisizione occulta planetaria e, in quanto tale, ha inevitabilmente il controllo delle polizie segrete di tutti gli Stati. In attesa che si manifestino le “Forze Misteriose” quando saliranno dall’abisso per andare in perdizione (Vedi: Ap. 9:1-11; Ap.11:7; Ap.17:8), i Gesuiti sono la punta visibile del sommo potere che sta al vertice della piramide luciferina.  
“Lo spirito che animava i sacerdoti e i capi (Ebrei al tempo di Gesù), si manifesta tuttora in molti che pure ostentano una grande devozione. Essi rifiutano di prestare orecchio alla testimonianza della Scrittura circa la verità destinate per il nostro tempo; richiamano l’attenzione sul loro numero, sulla loro ricchezza, sulla loro popolarità e guardano con disprezzo i difensori della verità: pochi, poveri, impopolari, e la cui fede li separa dal mondo. Cristo sapeva che l’autorità usurpata dagli scribi e dai farisei NON SAREBBE CESSATA CON LA DISPERSIONE DEGLI EBREI. Egli vide profeticamente l’opera di esaltazione dell’autorità umana per dominare le coscienze, che in ogni tempo è stata una terribile maledizione per la chiesa. La Sua tremenda accusa rivolta agli scribi e ai Farisei, come i Suoi avvertimenti al popolo perché non seguisse quelle guide cieche, sono stati conservati COME UN MONITO PER LE GENERAZIONI FUTURE” GC, (595).

I Gesuiti stanno per  consegnare il potere mondiale ai Savi di Sion.

ANTISEMITISMO E OLOCAUSTO


Oggi l’antisemitismo è un ordigno nucleare che minaccia chi vuole difendersi dall’assalto ebraico o espone verità che li riguarda.
L’Ungheria è sotto attacco perché una parte esigua del governo voleva fermare gli ebrei all’acquisto della nazione. Grida di antisemitismo fanno eco in tutto il mondo. Anche il Congresso Mondiale Ebraico (5.05.2103) si terrà in Ungheria per tenere sulla graticola l’effetto “razzista” e ottenere il controllo della nazione. Così sono stati distrutti Stati, Nazioni; uccisi milioni di Tedeschi, Russi, Francesi, Cristiani, americani, africani. Con la guerra, la povertà, gli abusi e le violenze, concordi ai principi del Talmud.
Gli eventi della II^ Guerra Mondiale, nella Storia NON ufficiale, imputa ai Sionisti la creazione dello Stato d'Israele facendo leva sullo sterminio dei loro stessi fratelli. Questo piano fu messo a effetto per spingere il popolo ebreo a lasciare i luoghi abitati per trasferirsi a Gerusalemme.
Per questo motivo i sionisti finanziarono
Hitler  e offrirono un grande Olocausto o sacrificio al loro dio (Lucifero).Theodor Herzl, colui che nel 1897 ha fondato il movimento sionista, capì che i sionisti potevano utilizzare l'antisemitismo per manipolare la gente, nel suo diario scrisse: "Gli antisemiti saranno i nostri migliori alleati". 
Tuttavia, i leader banchieri Sionisti recuperarono i costi della guerra con gli stessi fratelli ebrei che furono spogliati dai loro ori, possedimenti e soldi. I Corrieri dell'orrore pieni di oro si dileguarono tra le banche svizzere, che fu sede mondiale dei banchieri ebrei. Questo spiega perché Hitler non occupò la Svizzera che era piena d'ebrei! La svizzera possiede uno dei piu' potenti eserciti del mondo. Non a caso il Vaticano Giudeo-Papale ha sceltissimi Guardie Svizzere. Possiamo dire che "I RAZZISTI EBRAICO-SIONISTI FURONO I FONDATORI DEL NAZISMO, E IL NAZISMO EBRAICO FU IL FONDATORE DI ISRAELE!"
Nel settembre 2004, Finkelstein ha detto al quotidiano messicano La Jornada che "una parte importante di sopravvissuti all'Olocausto hanno mai visto nemmeno un dollaro di quel denaro, perché fanno pagare le organizzazioni ebraiche che gestiscono risarcimenti economici per gli Stati europei coinvolti." Il ricercatore non ha usato mezzi in giro: "Molti dei loro capi sono veri gangster e truffatori professionisti dovrebbero essere in prigione". Lo sterminio nei campi di concentramento "è stato usato dai leader israeliani in passato quarto di secolo come strumento di ricatto morale e politica, ma in tempi più recenti anche per il ricatto finanziario", ha detto Finkelsrtein...
Fonte
<< [...] Nel mondo reale, per spingere i poteri ebraici ad un simile passo occorrevano motivazioni concrete, sia di carattere economico che geostrategico, che sono per me abbastanza evidenti. Economicamente, vi era la paura che la Germania potesse rifiutare il pagamento ulteriore dei debiti di guerra, sottraendosi così al cappio delle banche ebreo-americane; e vi era il miraggio del profitto che sarebbe potuto scaturire da una rimilitarizzazione tedesca, che avrebbe portato a sua volta ad un’escalation dell’industria bellica mondiale, fonte di lucrosi appalti e finanziamenti. Sul piano geostrategico vi era l’obiettivo della creazione (all’epoca già in stadio avanzato) dello Stato d’Israele, che sarebbe diventato il fulcro degli affari ebraici nonché della politica mondiale, come oggi chiunque può vedere. Non è un caso che mentre maledicevano Hitler, i leader sionisti stringessero con lui rapporti di stretta collaborazione per realizzare il loro progetto, al quale le autorità naziste si prestarono di buon grado: il trasferimento coatto degli ebrei tedeschi, e poi d’Europa, nei territori di Palestina, dove sarebbe nato il nuovo Stato. La cosiddetta “soluzione finale” (termine coniato dai sionisti, non dai nazisti) era appunto l’espulsione degli ebrei dall’Europa verso altri territori e non lo “sterminio” voluto alla propaganda postbellica. Vi erano divergenze tra il regime nazista, che aveva scelto il Madagascar come territorio di destinazione, e i sionisti, che pretendevano il trasferimento in Palestina. Ma alla “soluzione finale” i sionisti collaborarono attivamente con le autorità tedesche.>> tratto da:
http://blogghete.blog.dada.net/archivi/2007-10
Osservate il flusso di denaro verso le famiglie che controllano le grandi banche e jerusalem-temple-mount-israel-donald-trump-global-shaking-2018-rapture.jpgquello di miliardi di dollari l’anno che dall’Europa e dagli Stati Uniti, passando per il Vaticanova a finire in Israele.
Gli organismi economico finanziari internazionali come la National City Bank, Chase Manhattan Bank, Morgan Bank, Kuhn & Loeb Bank, Standard Oil dei Rockefeller, General Motors, Paul Warburg, la OCDE, la Banca Mondiale, il FMI, sono sotto diretto controllo delle banche centrali e dei governi degli USA e delle potenze controllate dalla lobby sionista internazionale (Gran Bretagna, Germania, Francia, Giappone tra le più importanti). "La lobby sionista che protegge lo Stato d’Israele è conformata da una struttura di strateghi e tecnocrati che operano nelle reti industriali tecnologiche militari finanziarie e mediatiche del capitalismo transnazionale esteso nei quattro punti cardinali del pianeta. Le sue reti si esprimono attraverso una moltitudine di organizzazioni dedicate a promuovere l’attuale modello globale, tra le quali si contano principalmente: The Hudson Institute, The RAND Corporation, The Brookings Institution, The Trilateral Commision, The World Economic Forum, Aspen Institute, American Enterprise Institute, Deutsche Gesellschaft für Auswärtigen Politik, Bilderberg Group, Cato Institute, Tavestock institute, e il Carnegie Endowment for International Peace e altri. Tutti questi think tank o “banca di cervelli” riuniscono i migliori tecnocrati, scienziati e studiosi nei loro rispettivi campi, i laureati delle università degli Stati Uniti, in Europa e nel mondo". La lobby non risponde solo allo Stato d’Israele ma ad un potere mondiale sionista che è il proprietario dello Stato d’Israele tanto quanto dello Stato nordamericano e del resto degli Stati con le loro risorse naturali e sistemi economico-produttivi. Le principali istituzioni finanziarie della lobby (Goldman Sachs, Morgan Stanley, Lehman Brothers, ecc) e le banche principali (Citigroup, JP Morgan, Merrill Lynch, ecc) influiscono in modo decisivo alla nomina dei titolari della Federal Reserve, il Tesoro e la segretaria del Commercio, oltre ai direttori della BM e del FMI.

OGGI non è cambiato nulla. Il mondo sta entrando nell’era finale dell’ANTICRISTO che si crede dio ed è al servizio di Satana.

GESU’ era antisemita perché denunciò la malvagità dei Giudei, li chiamò “figli del diavolo, “sepolcri imbiancati pieni di ossa di morti” “nemici di TUTTI gli uomini” “ipocriti”, “malvagi vignaiuoli”, “ladri”, “assassini”. Gesù era venuto per liberare il mondo dal peccato insegnando l’amore che procede dal Padre, il perdono e la salvezza eterna. Per questo i Giudei lo reputarono degno di una morte atroce, sulla croce.
Paolo, Giovanni, Pietro furono antisemita perché predicarono la Nuova Alleanza Eterna di Cristo e fondarono il Cristianesimo. Essi chiamarono il popolo ebreo Anticristo, figlio della perdizione, persecutore dei fratelli, uccisore di Cristo ecc. Tutti costoro subirono “… scherni e flagelli, e anche catene e prigionia. Furono lapidati, segati, tentati, morirono uccisi di spada, andarono in giro coperti di pelli di pecora e di capra, bisognosi, afflitti, maltrattati (il mondo non era degno di loro)…” Ebrei 11:36-38.
"La nostra razza e' la razza padrona. Noi siamo gli unici semi-dei ,con qualita' divine,di questo pianeta. Noi siamo tanto diversi da tutte le altre razze ahs.jpginferiori quanto loro lo sono dagli insetti,di fatto,quando comparate alla nostra Razza,tutte le altre razze sono composte da bestie,nel migliore dei casi loro sono i nostri ovini e bovini. Noi possiamo considerare le altre razze come i nostri escrementi umani. ... Il nostro destino naturale e' il dominio delle razze inferiori ,il nostro Regno qui ,in terra,dovra' essere comandato con l'uso del bastone di ferro. Le masse di razze inferiori dovranno sempre leccare i nostri piedi e servirci come schiavi". Menachem Begin Primo Ministro d'Israele, 1977 - 1983
Fonte: In un discorso al Knesset [Parlamento Israeliano] citato da Annon Kapeliouk, "Begin and the Beasts", Giugno 25, 1982
Il Papa ha preso il nome “Francesco” in onore di Francesco Borgia e Francesco Saverio fondatori dei Gesuiti con l'ebreo Ignazio de Loyola e Francisco Ribera.



L'ANTICRISTO:



Perseguiterà i santi e bestemmierà Dio.
Ricostruirà il tempio di Gerusalemme.
Abolirà le fondamenta della Religione Cristiana.
Negherà con i fatti Gesù Cristo.
Riceverà un altro messia (Satana).
Riterrà di essere Dio.
Ucciderà i due testimoni di Dio (la Vecchia e la NUOVA ALLEANZA ETERNA, e i Suoi Testimoni).
Conquisterà il mondo.

Ignazio di LoyolaPapa Alessandro VIIgnazio di Loyola e la Casa di Borgia erano cripto-ebrei, marrani della setta religiosa degli Illuminati. Gli Illuminati erano una società segreta  gnostica che predicava la religione Misterica Babilonese e il culto di Lucifero, il grande ingannatore. Ignacio de Loyola , fondatore dei Gesuiti con l'approvazione di Papa Callisto III nel 1539, proveniva da una famiglia "marrano" ... da ogni indicazione. In effetti, conferma forte e credibile viene da niente meno che Benjamin Disraeli, un Ebreo etnico e il primo ministro della Gran Bretagna nel 1868 e 1874-1876, che ha scritto nel suo libro "Coningsby" (Londra, 1844) che "i primi gesuiti erano ebrei". E' interessante che Loyola fu costretto a negare ripetutamente l'etnia "ebraica".
Il termine "marrano" è una espressione spagnola che significa "Ebreo segreto", cioè un Ebreo falsamente convertito. Pertanto, da un lato, Ignazio di Loyola esterna una manifestazione esteriore di devozione cattolica, ma in modo drammaticamente contraddittoria ... fu un membro della "Alumbrado", che è stato un precursore dell'organizzazione degli Illuminati (la parola "Alumbrado" è semplicemente una traduzione in spagnolo del termine "Illuminati") e un'altra miscela sospetta come la Kabbalah. Alumbradi devoti manifestano una miscela stranamente in conflitto - molte espressioni di sentimenti "divini" nelle loro manifestazioni esteriori ... ma viavai bizzarri nelle loro riunioni private che si possono descrivere come pratiche occulte, e anche di 'possesso' satanico o di interazione. -
Lupi travestiti da agnelli
Questi ebrei Kabbalista Papa Callisto IIIcripto-mistiche furono infiltrati nel Vaticano da Papa Callisto III e Alessandro VI, entrambi della Casa dei Borgia, come agenti della Corona d'Aragona. Nel 1527 Ignazio di Loyola riuscì a sfuggire alla persecuzione dell'Inquisizione, con l'aiuto di Papa III e della Nobiltà Nera della famiglia Farnese. "Loyola si fece prete per infiltrare la Chiesa, sbarcò a
Roma, promise al papa di salvare il suo trono dal pericolo della Riforma, creò una milizia totalitaria camuffata da ordine religioso, e partì alla conquista dell’universo «Alla maggior gloria di Dio». Fu così che divenne l’artefice del destino nell’Età Nera. Si mise al «servizio del Papa», il che vuol dire l’esatto contrario, conoscendo il linguaggio gesuita. Ciò significa che la religione cattolica è completamente nelle mani del generale dell’Ordine, il papa nero, che a sua volta è solo la punta della piramide visibile".
"Egli affermò che piantando una milizia con il movente di difendere il Papato avrebbe raggiunto il controllo assoluto militare e politico, e il controllo assoluto della Chiesa Mondiale. Fu finanziato dal pronipote di papa Alessandro VI Francesco Borgia che divenne il terzo Generale dei Gesuiti".
Fonte
Tra le prime missioni chiave strategiche per i Gesuiti, vi fu quella orientata a stabilire relazioni a numerosi livelli con le emergenti dinastie dell’Oriente. Francesco Saverio fu scelto per condurre tale essenziale missione, accompagnato da un gruppo di Gesuiti, a partire dal 1541, egli viaggiò attraverso il Mediterraneo, passando per Il Cairo, quindi per Suez e di lì in direzione del Mar Morto e lungo le coste dell’Arabia, sino a giungere in Persia. Per occultare tale missione, e il ruolo chiave in relazione ad essa ricoperto dai Gesuiti, questo episodio è stato completamente cancellato dalla storia. Il successo diplomatico è riconducibile alla nascita dei rapporti commerciali tra l’Iran e l’India, Saverio giunse in Giappone nel 1549, paese in cui sostò fino al 1551...
Fonte

"Il tempo è arrivato, il giorno si avvicina. Chi compra non si rallegri, chi vende non si addolori, perché un'ira ardente sovrasta su tutta la loro moltitudine" Ezechiele 7:12.
 

Copyright © by Avventismo Profetico All Right Reserved.

(45226 letture)

[ Indietro ]
SALVA LA PAGINA IN PDF

VUOI INVIARE UN MESSAGGIO? SCRIVERE UN COMMENTO O RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?
CLICCA QUI PER SCRIVERCI

© 2009 Avventismo Profetico - Giuseppa La Mantia- Power By Virtualars