Home  ·  Contattaci  ·  NUOVO SITO WEB

Italiano



TESTIMONIANZE 7

images.jpg

 



 

“Il rapporto del vero credente in una relazione spirituale con Cristo, può stabilirsi solo attraverso l’esercizio di una fede personale. Questa fede, da parte nostra, deve esprimere una preferenza suprema, una fiducia perfetta, un’intera consacrazione… I nostri sentimenti, le nostre aspirazioni, i nostri interessi, il nostro onore debbono identificarsi con la prosperità del Regno di Cristo e con l’onore della Sua causa. Quando questa intimità di rapporti e di comunione è stabilita, i nostri peccati vengono deposti su Cristo e la Sua giustizia ci viene imputata” 2TT, (72-73).

 



 

“Nel nome di Dio, Daniele fece conoscere al re i messaggi di istruzione, avvertimento e riprensione che il cielo mandava. Leggano gli operai di Dio, oggi, la testimonianza ferma e coraggiosa di Daniele e seguano il suo esempio” Testimonies for the Church, vol.7, 151.

 



 

imagesCACSJFNX.jpg

 



 

“Dio vuol far sapere agli uomini che i regni terreni spariranno, e lo splendore e la gloria del mondo svaniranno come lo sfolgorio d’una scintilla. Nel luogo che per tanto tempo è stato occupato dai regni e dagli imperi umani, si stabilirà il Regno di Dio, il Regno dei cieli, che non avrà mai fine; e tutti coloro che sono interessati a questo Regno, si riposeranno eternamente all’ombra delle Sue ali amorose” The Prophecies of Daniel and the Revelation, 38,39

 



 

imagesCANQFAWQ.jpg

 



 

<<Nebucadnetsar, rivolse loro la parola, e disse loro: "Sadrak, Meshak e Abed-nego, è vero che non servite i miei dèi e non adorate l'immagine d'oro che io ho fatto erigere? Ora, non appena udrete il suono del corno, del flauto, della cetra, della lira, del salterio, della zampogna e di ogni genere di strumenti, se siete pronti a prostrarvi per adorare l'immagine che io ho fatto, bene; ma se non l'adorate, sarete subito gettati in mezzo a una fornace di fuoco ardente; e quqal è quel dio che potrà liberarvi dalle mie mani? Shadrak, Meshak e Abed-nego risposero al re dicendo: O Nebucadnetsar, noi non abbiamo bisogno di darti una risposta in merito a questo. Ecco il nostro Dio, che serviamo, è in grado di liberarci dalla fornace di fuoco ardente e ci libererà dalla tua mano, o re. Ma anche se non lo facesse, sappi o re, che non serviremo i tuoi dèi e non adoreremo l'immagine d'oro che tu hai fatto erigere>> Daniele 3:14-18 

 



 

imagesCA7JRNCT.jpg

 



 

"Daniele e i suoi compagni furono testimoni di Dio nella loro prigionia. Il Signore li mandò nei vari regni della terra affinchè la loro luce potesse risplendere in mezzo alle tenebre del paganesimo e dell'idolatria. Dio rivelò a Daniele la luce dei Suoi propositi, nascosti per molte generazioni. Dispose che Daniele contemplasse in visione la luce della verità divina e che riflettessero questa luce sul dispotico re. A Nabucodonosor fu mostrato che il Dio del cielo controlla tutti i monarchi e re della terra. Dio voleva che Nabucodonosor comprendesse che i governanti dei regni terreni avevano un governante nei cieli. La fedeltà di Dio nel salvare i tre prigionieri dalle fiamme e approvando la loro condotta, mostrò il potere meraviglioso di Dio"Seventh-day Adventist Bible Commentary, vol.4, 1169

 



 

Nel tempo in cui l’ira di Dio si manifesterà mediante i Suoi giudizi, gli umili e devoti seguaci di Cristo si distingueranno dal resto del mondo per l’angoscia della loro anima…Impossibilitati a frenare l’impetuoso torrente della perversità, sono pervasi dall’angoscia e dalla agitazione. Essi piangono davanti a Dio vedendo come la religione è screditata perfino nelle case di coloro che avevano ricevuto una grande luce. Gemono e si affliggono perché nella chiesa sono penetrati la superbia, l’avarizia, l’egoismo, l’inganno. Lo Spirito di Dio che esorta a rimproverare viene calpestato mentre i servi di Satana trionfano. Dio viene così disonorato e la Sua Legge privata della sua efficacia” 2TT, (65).

 

imagesCASFPO0G.jpg

 



 

“Coloro che non sono coinvolti in abitudini mondane, separati da ogni tipo di esibizione, vanità, orgoglio, ambizione, questi saranno il popolo particolare di Dio, a questi Egli rivelerà il significato della Sua Parola. La prima dimostrazione del potere di Dio ai prigionieri ebrei (Daniele e i compagni) fu la rivelazione della sapienza difettosa dei grandi della terra. La sapienza umana è stupidità per Dio. La sapienza degli agenti umani che si appropriano in modo errato dei talenti dati da Dio, si manifesterà come stupidità” Counsels to Writers and Editor, 101,102.

 



 

“Gesù è l’unico vero modello. Ognuno deve investigare la Bibbia da sé, in ginocchio, davanti a Dio, col cuore umile e docile di un fanciullo se vuole sapere che cosa il Signore si aspetta da lui” 2TT, (67).

 



 

imagesCAC0PB0O.jpg

 



 

Lo spirito dell’idolatria pagana è oggi diffuso, per quanto sotto l’impulso della scienza e della cultura esso abbia assunto una forma più raffinata e attraente. Ogni giorno aggiunge la triste evidenza del fatto che la fede nella sicura Parola profetica va rapidamente diminuendo e che al suo posto la superstizione e la malia satanica vanno sempre più conquistando l’intelletto umano. Tutti quelli che non investigano con serietà la Sacra Scrittura… si svieranno sicuramente dal retto cammino e cadranno negli inganni di Satana”2TT (51).

 



 

"Mai dobbiamo cancellare la linea che separa il popolo che osserva i Comandamenti di Dio da quelli che non rispettano la Sua Legge. Tutti abbiamo bisogno di avvicinarci a Dio. Egli si avvicinerà a coloro che appressano a Lui con umiltà, pieni di un santo timore per la Sua sacra maestà e stanno dinanzi a Lui separati dal mondo” Manuscript 58, 1903.

 



 

 

 

“Il proposito della profezia è di annunciare la Verità degli eventi che stanno per avvenire nel mondo in un tempo sufficiente per prepararsi. Il suo proposito è anche di dotare il popolo di Dio di nuove decisioni quando vedremo vicino il tempo del completo compimento delle nostre speranze” James White, Life Situations, 40.



 

 

 Ellen White
imagesCA0FCKT9.jpg

 

 



 

"angeli.gif"IL MESSAGGIO DEI TRE ANGELI

 



 

angeli.gif

 

<<Costoro son quelli che non si sono contaminati con donne (chiese infedeli); perciocchè son vergini (dottrina pura); costoro son quelli che seguono l'Agnello, dovunque egli va; costoro sono stati da Gesù comperati d'infra gli uomini, per esser primizie a Dio, ed all'Agnello. E nella bocca loro non è stata trovata menzogna; poichè sono irreprensibili davanti al trono di Dio. POI vidi un altro angelo volante per lo mezzo del cielo, avendo l'Evangelo Eterno, per evangelizzare agli abitanti della terra, e ad ogni nazione, e tribù, e lingua, e popolo, dicendo con gran voce: Temete Iddio, e dategli gloria; perciocchè l'ora del suo giudizio è venuta; e adorate colui che ha fatto il cielo, e la terra, e il mare, e le fonti delle acque. Poi seguì un secondo angelo, dicendo: Caduta, caduta, è Babilonia, la gran città; perciocchè ella ha dato a bere a tutte le nazioni del vino dell'ira della sua fornicazione. E dopo quelli, seguitò un terzo angelo, dicendo con gran voce: Se alcuno adora la bestia, e la sua immagine, e prende il suo marchio in su la sua fronte, o in su la sua mano; anch'egli berrà del vino dell'ira di Dio, mesciuto tutto puro nel calice della sua ira; e sarà tormentato con fuoco, e zolfo, nel cospetto de' santi angeli, e dell'Agnello. E il fumo del tormento loro salirà ne' secoli de' secoli; e non avranno requie, nè giorno, nè notte, coloro che adoran la bestia, e la sua immagine, e chiunque prende il marchio del suo nome. Qui è la pazienza de' santi; qui son coloro che osservano i Comandamenti di Dio, e hanno la fede di Gesù>> Apocalisse 14: 4-12.

 



 

 

imagesCA60JOTH.jpg 

 





Copyright © by Avventismo Profetico All Right Reserved.

(1397 letture)

[ Indietro ]
SALVA LA PAGINA IN PDF

VUOI INVIARE UN MESSAGGIO? SCRIVERE UN COMMENTO O RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?
CLICCA QUI PER SCRIVERCI

© 2009 Avventismo Profetico - Giuseppa La Mantia