Home  ·  Contattaci

Italiano



Benvenuti su Avventismoprofetico.it

 

imagesCA6XHTLC.jpg

Le Verità Profetiche di questo sito
presentano il conflitto finale dell'umanità
rivelate nel libro di Apocalisse e Daniele,
non per condannare la condotta di alcuno, ma
per denunciare la CORRUZIONE SPIRITUALE.
L'avvertimento sullo svolgimento
della battaglia finale tra il
Rimanente Fedele di Gesù e "Babilonia Spirituale"
è rivolto al credente sincero, prima che cadano
i Giudizi di Dio sul mondo.
 

 

"La Legge dei Dieci Comandamenti è
tanto antica quanto la Creazione.
Pertanto, l'istituzione del Sabato (Genesi 2:1-3),
non ha NESSUNA relazione speciale con i Giudei,
che non abbia con tutti gli altri esseri creati.
Dio ha stabilito che l'osservanza del SABATO (Esodo 20:8-11-Isaia 58:13,14),
sia obbligatoria per tutti gli esseri umani.
Il Sabato si dice chiaramente, "fu fatto per l'uomo" (Marco 2:27,28).
Pertanto, ciascuna persona che si trovi in pericolo
di essere ingannata su questo punto,
ascolti la Parola di Dio (Isai 66:22-23) invece delle asserzioni umane... “.
Ellen G. White, Review and Herald, 30 agosto 1898.

Per fermare la musica cliccare sul clip rosso   

 

 

images-of-clock-and-new-year.gif

L'ANTICRISTO GIUDEO-ISRAELITA UCCISE CRISTO GESU' PER MANO ROMANA 2000 ANNI FA

OGGI UCCIDE I CRISTIANI PER MANO MUSULMANA

"Figlioli, è l'ultima ora. E, come avete udito, l'Anticristo deve venire... Chi è il mendace, se non colui che nega che Gesù è il Cristo? Costui è l'Anticristo, che nega il Padre e il Figlio
Chiunque nega il Figlio, non ha neanche il Padre; chi riconosce il Figlio, ha anche il Padre"

1Giovanni 2:18,22-23.

Papa Francisco con forza e perseveranza impone l’immigrazione musulmana in Italia e a differenza di altri “nonni” italiani, stanchi di raccattare i rifiuti di cibo nei mercatini alimentari per mancanza di soldi, Francisco non accoglie cristiani indigenti italiani, piuttosto ospita musulmani non avendo alcun timore di albergare “terroristi” in Vaticano.  Lo Stato Italiano mantiene gli immigrati in alberghi, zone residenziali, con cibi a scelta, sussidi e molto altro. 
Francisco afferma che l’immigrazione non è un “REATO”, ma il retroscena della immigrazione è una guerra sanguinante che fa strage di bambini, vecchi, giovani innocenti che NON hanno voluto la guerra, soprattutto Cristiani. Se si chiedesse al papa e ai governanti mercenari che non “si vergognano più”, telecomandati da suggeritori” ebrei, per quale ragione sono in atto queste atrocità, cosa risponderebbero. Nessuno ha una risposta credibile se non quella menzognera di combattere per la “democrazia” e il “terrorismo”.
Obama, un musulmano che in otto anni ha alterato la Costituzione Americana con Leggi oppressive che favorisco le lobby (unicamente ebree) e annientano l’indipendenza del popolo americano etnico decimato anche dalla massa di immigrati, ha saputo temporeggiare mentre i taglia-gola dell’Isis sacrificavano i Cristiani come agnelli e spopolavano il Medioriente.
I cristiani trucidati adesso vanno sostituiti. Il territorio dei popoli musulmani traslocati va riempito. Si devono ripopolare i territori in Oriente con EBREI richiamati da tutto il mondo da Rabbini, Autorevoli politici etc., perché il “messia” ebreo è alle porte.  http://www.avventismoprofetico.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=1026#sthash.larRPs46.dpbs

1fcbbec0839d38bb058197f97aea69d6.jpg
Gesù denuncia il “messia” degli ebrei come Satana: “ Io sono venuto nel nome del Padre Mio e voi non Mi ricevete; se un altro (messia) venisse nel suo proprio nome, voi lo ricevereste” Giovanni 5:43. 

Un’opera satanica grandiosa è all’orizzonte e bisogna fare in fretta, i tempi stringono, il Giubileo ebreo va verso la sua conclusione, il "giorno di vendetta" dell’Anticristo, ispirato da Lucifero, si avvicina.

borsellino paolo.jpgFALCONE e BORSELLINO falcone 1.jpgavevano

 scoperto il POTERE che dirigeva TUTTE le MAFIE, Massoneria e Company.

Per questo vivevano in un bunker, sapevano che la loro vita era in pericolo, ma volevano portare alla luce, prima di morire, la VERITA' SUL VERO POTERE che sta distruggendo come un'epidemia la giustizia, l'economia, l'indipendenza degli Stati e  del mondo.

Non ci sono riusciti, non gli hanno dato il tempo.

 


Presto l'ANTICRISTO guiderà l'ISIS a cambiare pelle che da distruttore diventerà benefattore, un Califfato LEGALIZZATO. La Turchia, per esempio, se entrasse a far parte dell'Europa e diventasse "Musulmana Democratica"
potrebbe fare da garante allo Stato Islamico o Califfato per riordinare un'Italia [e un'Europa] allo sbando, smembrata da leggi immorali, impoverita dalla corruzione e dall'immigrazione forzata che scalza i diritti degli italiani. Dilaniata da una giustizia "ingiusta" in cui non si applica la Legge di Dio e dello Stato ma i giudici e i magistrati "INTERPRETANO" la Legge e dopo la applicano, secondo i criteri di uomini che non sempre hanno una mente guidata da Dio nel compiere la giustizia.
Lo stato di diritto sarà applicato principalmente per immigrati, gay e lesbiche, delinquenti , e malfattori. Molte condanne mostruose inflitti ad italiani, probabilmente, servono per pagare colpe altrui.

Nel passato grandi imperi perdettero così la loro forza e indipendenza, co
me Babilonia, Medio-Persia, Grecia, Roma. Crisi economiche, stravolgimenti dei costumi morali, spirituali, etici.

Lo sterminio dei Cristiani non è finito con la guerra in Oriente! E’ appena cominciato!

La GUERRA sta per estendersi in OCCIDENTE!

CATASTROFI! EPIDEMIE! Bisogna sterminare i CRISTIANI DEGLI STATI UNITI, DELL’AMERICA DEL SUD, DELL’EUROPA, dare spazio ai musulmani del Califfato (Isis) che con i loro metodi risolvono la questione delle conversioni o le decapitazioni!
Ma la profezia Biblica rivela che il responsabile del sangue versato sulla terra è l’ANTICRISTO o BESTIA (Ap. 18:24).

“Sulla sua fronte era scritto un nome: «Mistero, Babilonia la grande, la madre delle meretrici e delle abominazioni della terra». E vidi la donna ebbra del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Gesù. E, quando la vidi, mi meravigliai di grande meraviglia. Ma l'angelo mi disse: «Perché ti meravigli? Io ti dirò il mistero della donna e della bestia che la porta, che ha sette teste e dieci corna” Apocalisse 17:5-7.

ECUMENISMO! ECUMENISMO! ECUMENISMO!

Il grido di SATANA ruggisce per confondere, unire e sottomettere le religioni, sapendo di “avere poco tempo” cerca chi può “divorare” agendo per mezzo dei suoi figli eletti (Giovanni 8:44) i quali comprano la coscienza spirituale delle anime per “trenta danari” (Ap. 18:11,13).

Anime che svendono la VERITA’ di CRISTO con “un chenicè di frumento” per un danaro e “tre chenicè” di orzo per un danaro (Ap. 6:6).

 Ahimè!
Per tutti i fratelli fedeli all’autorità di CRISTO, si prepara una tempesta di prove, privazione, rinunce, persecuzione, morte.
Le promesse di Cristo sono valide per chi vince lottando con le armi di Dio.

In una lista sui cambiamenti demografici ed economici uscita dalla CIA non si sa da chi, e pubblicata dal sito autorevole di statistiche mondiali, emerge che proprio negli Stati Uniti ci saranno intorno a 250 milioni di morti, nel vicino futuro. http://www.avventismoprofetico.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=979#sthash.Ys8kbleK.5Tn2nXPO.dpbs 


Rabbino predice guerra negli Stati Uniti, Sud America ed Europa
 

ISRAEL TODAY: Maggio 4, 2016 - Tsvi Sadan 

Rabbino Chassidico.jpg                       

Si sente parlare di guerre e di rumori di guerre, ma bisogna fare in modo che non si è allarmati. (Matteo 24:6) 

Le voci sull'imminente venuta del Messia, attualmente abbondano. L'ultimo di essi è quello di Riminov Rebe (nella foto), un rabbino chassidico che vive a New York.

Visitando i suoi seguaci in Florida, il rabbino li ha esortati a lasciare gli Stati Uniti appena possibile. 

Il sito ortodosso Behadrei Haredim riferisce, che il settimo giorno della Pasqua ebraica il rabbino ha premuto sui suoi ascoltatori perché facciano Diaspora (emigrino) in Israele. 

"Ascoltatemi attentamente cari ebrei," ha detto il rabbino, "chiunque ha la possibilità di alzarsi per andare al più presto nella Terra Santa d’Israele lo faccia mentre è ancora è possibile, questo include l’abbandono di gran parte del Sud America e gran parte dell'Europa... anche gli Stati Uniti saranno un luogo di pericolo nella guerra ed è ancora troppo presto per dire quali Stati all'interno degli Stati Uniti sopravvivranno, ma molte parti saranno distrutte e avvelenate (gas tossico?), anche la guerra civile scoppierà negli Stati Uniti e alcuni Stati membri cercheranno di tagliarsi fuori dal Governo Federale (USA)... la terra di Israele sarà il posto più sicuro per sopravvivere alla guerra, quantunque anche lì ci saranno “terribili difficoltà". 

Per aggiungere credibilità a questa previsione il rabbino ha ricordato ai suoi ascoltatori "io sono uno dei pochi uomini del nostro tempo che può dire questo, dato che è stato pubblicato in tutto il mondo che i miei occhi vedono molto lontano, come [i] tre ragazzi in Halhul e decine di altri che sono stati dispersi, dove gli altri non hanno il permesso di vedere... e questo è stato piantato in me da Dio e la Divina Provvidenza e quando parlo con molti e dò istruzioni, faccio questo perché la Presenza Divina parla per mezzo mio, e ovunque il mio nome va, è noto che quelli che mi ascoltano saranno sicuri. " 

È interessante notare che, esattamente un anno fa, una simile previsione della Fine dei Tempi fu fatta dal Rabbino mistico Sasson Tabashi, di 106 anni. 

A Pasqua dell'anno scorso, il rabbino Tabashi disse che "mi è stato rivelato dal Cielo che una settimana dopo Shavuot (Pentecoste, 29 maggio 2015), una guerra gigante scoppierà in Medio Oriente, e sarà una situazione difficile fino Sukkot (Festa delle Capanne, settembre 2015), e successivamente, il Messia verrà". 

Ci sono molti riferimenti relative a queste “profezie”. Se la profezia di Gesù data in Matteo 24 è da prendere sul serio, allora l’abbondanza attuale di tali previsioni può essere un segno della Fine dei Tempi. http://www.israeltoday.co.il/NewsItem/tabid/178/nid/29130/Default.aspx
Tratto dal sito:http://www.profeciaaldia.com/2016/05/rabino-jasidico-judios-abandonen-eeuu-america-sur-europa-lo-mas-pronto-posible-regresen-israel.html?utm_source=twitterfeed&utm_medium=facebook

La profezia del giubilei di Judah Ben Samuele  

rabbino Judah.png  

Judah ben Samuel di Ratisbona (1140-1217) è stato un rabbino ebreo tedesco che, prima della sua morte nel 1217, d.C., presumibilmente ha profetizzato sopra la nazione di Israele.

Ben Samuel avrebbe profetizzato che l'Impero ottomano turco regnasse sulla città Santa di Gerusalemme per otto Giubilei (8 x 50 = 400 anni). Un Giubileo è un periodo di 50 anni secondo Levitico 25: 8-13. Di conseguenza, otto Giubilei sarebbe equivalenti a 400 anni. 

A quanto pare secondo immaginato da ben Samuel, 300 anni dopo (1517) i turchi dell'Impero Ottomano presero il controllo di Gerusalemme e dominarono per i successivi 400 anni. Essi furono infine espulsi dalla Terra Santa nel 1917 dalle forze alleate, sotto il comando del generale George Allenby, senza che nessun colpo fu sparato. La profezia del rabbino in relazione al periodo di 400 anni a quanto pare era conosciuta con precisione.

Il rabbino avrebbe anche profetizzato che nel nono Giubileo (450 anni contati dall'invasione turca nel 1517) Gerusalemme sarebbe diventata una "terra di nessun uomo". Questo ha avuto luogo tra il 1917 e il 1967, dovuto al fatto che Jerusalem venne posta sotto il dominio del comando britannico nel 1917 dalla Lega delle Nazioni e letteralmente non appartenevano ad alcuna nazione.  Anche dopo la guerra di indipendenza di Israele (1948-49), Jerusalem era ancora divisa da una striscia di terra che compunti nel cuore della città, che separa il dominio di Jordan (a est) del dominio israeliano (a ovest). La striscia di Gerusalemme fu chiamata "no man s land" da israeliani e Giordani allo stesso modo. Chiunque avesse attraversato questa striscia sarebbe stato mitragliato.

Ciò è cambiato solo dopo la guerra dei sei giorni, quando tutta la parte orientale di Gerusalemme fu conquistata dalle truppe israeliane e la città passò sotto il dominio di Israele. A quanto pare, ancora una volta la profezia fatta dal rabbino è stata precisa 750 anni dopo la sua morte. 

Presumibilmente, il rabbino, avrebbe anche profetizzato che nel decimo Giubileo (10 x 50 = 500 anni contati dall'invasione turca nel 1517, al 2017),

Gerusalemme sarebbe tornata sotto il dominio degli ebrei dopo più di due millenni della diaspora ebraica, e il Regno messianico sarebbe iniziato alla fine di questo periodo. Il Giubileo decimo iniziò nel 1967 e terminerà nel 2017.

http://relojprofetico.blogspot.it/2011/05/la-profecia-de-los-jubileos-de-juda-ben.html

 

 Il Papa a Santa Marta:

imagesCABG07YK.jpg"Non lasciarsi ingannare dai «dottori della legge» che limitano gli orizzonti del Signore; ci sono i Comandamenti, ma la sintesi è «amare il prossimo» 

... E con questo «atteggiamento di amore noi siamo all’altezza della gratuità della salvezza, perché l’amore è gratuito». http://vaticaninsider.lastampa.it/vaticano/dettaglio-articolo/articolo/santa-marta-43970/#sthash.d91b6gUz.dpuf

Con queste parole papa Francisco giustifica il cambiamento, sin dai primi secoli, del Quarto Comandamento, il Sabato (Esodo 20:8-11) e il Secondo Comandamento che vieta l'idolatria (Esodo 20:4-7).
I Comandamenti furono trasgrediti da Adamo nell'EDEN e per i quali Gesù Cristo morì.

Adamo ed Eva trasgredirono il DECIMO COMANDAMENTO "Non desiderare...."
Gli ebrei, adoratori del sole o Dies Solis trasgredirono il Patto o Legge di Dio (Osea 6:7), fino a uccidere il Salvatore del mondo Gesù Cristo, e trasmisero questo giorno (Dies Solis o Domenica) al Cristianesimo.

I romani non adoravano tra i loro idoli il sole
o Dies Solis cioè la domenica:
"[Aureliano nel 270 d.C] pose nel suo nuovo santuario le immagini di Bel e Helios, dio sole, adottato da Palmyra (recentemente
il tempio sole o di Baal di Palmira è stato distrutto dall'ISIS
. In questo tempio si sacrificavani i bambini al dio sole). 
Nello stabilire questo nuovo culto dello Stato, Aureliano in realtà proclamò la detronizzazione della vecchia idolatria Romana e l'adesione dell'adorazione del sole Semitica (ebrea)..." Franz Cumont, Astrologia e Religione presso i Greci e Romani (ristampa; New York: Dover Publications, Inc., 1960), pp. 55, 56.

ll Dies Solis o Domenica fu aggiunto tra gli idoli romani nel 270 d.C.

 "Questa legislazione di Costantino (nel 321 il riposo Domenicale obbligatorio) non aveva probabilmente nessun rapporto con il Cristianesimo; appare, al contrario, che l'imperatore, nella sua qualità di Pontifex Maximus, stava solo aggiungendo il giorno del sole, il culto che si era allora fermamente stabilito nell'Impero romano (a partire da Aureliano nel 270 d.C.), agli altri giorni feriali del calendario sacro... quello che cominciò, tuttavia, come un'ordinanza pagana, finì come un regolamento Cristiano; e una lunga serie di decreti imperiali, durante il quarto, quinto e sesto secolo, impose con crescente rigore l'astinenza dal lavoro di domenica" 
Hutton Webster, Giorni di Riposo, PP 122, 123, 270. Copyright 1916 dalla società Macmillan, New York.

L'ebreo ariano Eusebio suggerì a Costantino di fare diventare la Domenica o Dies Solis, un giorno di adorazione Cristiana:

“Giacché un Editto reale non poteva sostituirsi all’autorità Divina, EUSEBIO, un vescovo, (Ariano ed ebreo al pari di Ario), che cercava il favore dei principi e che era amico e adulatore di Costantino, SUGGERI’ l’idea che Cristo aveva trasferito il riposo dal Sabato alla domenica”. Come prova in favore di questa nuova dottrina non poté essere prodotta neppure una testimonianza delle Scritture. Del resto, Eusebio stesso, sia pure inconsapevolmente, ne riconobbe la falsità, e indicò il vero autore del cambiamento dicendo: Tutte le cose che dovevamo fare il Sabato, noi le abbiamo trasferite nel giorno di [domenica]Robert Cox, Sabbath Laws and Sabbath Duties, p. 538.
Papa Francisco, come i suoi predecessori, si mette al di sopra di Dio sminuendo la Sua Legge Eterna!

"Così furono terminati i cieli e la terra, e tutto il loro esercito. Pertanto il settimo giorno, DIO terminò l'opera che aveva fatto, e nel settimo giorno si riposò (Sabbath o riposo7673) da tutta l'opera che aveva fatto. E DIO benedisse il settimo giorno e lo santificò, perché in esso DIO si riposò da tutta l'opera che aveva creato e fatto" Genesi 2:1-3

RH-CreationPillars.jpg

"La Legge dei Dieci Comandamenti è tanto antica quanto la Creazione. Pertanto, L'ISTITUZIONE DEL SABATO (Genesi 2:1-3), NON HA NESSUNA RELAZIONE SPECIALE CON I GIUDEI, che non abbia con tutti gli altri esseri creati. Dio ha stabilito che l'osservanza del SABATO (Esodo 20:8-11 7676 dalla radice7673), sia obbligatoria per tutti gli esseri umani. Il Sabato si dice chiaramente, "fu fatto per l'uomo" (Marco 2:27,28). Pertanto, ciascuna persona che si trovi in pericolo di essere ingannata su questo punto, ascolti la Parola di Dio (Isai 66:22-23) invece delle asserzioni umane... “.
Ellen G. White, Review and Herald, 30 agosto 1898.

I DIECI COMANDAMENTI DELLA BIBBIA

imagesCA5JEWZY.jpg

Esodo 20

Deuteronomio 5

[1] Io sono il Signore, tuo Dio, che ti ho fatto uscire dalla terra d'Egitto, in schiavitù: non avrai altri dèi all'infuori di me.

[2] Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù nel cielo né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto la terra. Non ti prostrerai davanti a loro e non li servirai. Perché io, il Signore, sono il tuo Dio, un Dio geloso, che punisce la colpa dei padri nei figli fino alla terza e alla quarta generazione, per coloro che mi odiano, ma che dimostra il suo favore fino a mille generazioni, per quelli che mi amano e osservano i miei comandamenti.

[3] Non pronunzierai invano il nome del Signore, tuo Dio, perché il Signore non lascerà impunito chi pronuncia il suo nome invano.

[4] Ricordati del giorno di sabato per santificarlo: sei giorni faticherai e farai ogni tuo lavoro; ma il settimo giorno è il sabato in onore del Signore, tuo Dio: tu non farai alcun lavoro, né tu, né tuo figlio, né tua figlia, né il tuo schiavo, né la tua schiava, né il tuo bestiame, né il forestiero che dimora presso di te. Perché in sei giorni il Signore ha fatto il cielo e la terra e il mare e quanto è in essi, ma si è riposato il giorno settimo. Perciò il Signore ha benedetto il giorno di sabato e lo ha dichiarato sacro.

[5] Onora tuo padre e tua madre, perché si prolunghino i tuoi giorni nel paese che ti dà il Signore, tuo Dio.

[6] Non uccidere.

[7] Non commettere adulterio.

[8] Non rubare.

[9] Non pronunciare falsa testimonianza contro il tuo prossimo.

[10] Non desiderare la casa del tuo prossimo.

Non desiderare la moglie del tuo prossimo, né il suo schiavo, né la sua schiava, né il suo bue, né il suo asino, né alcuna cosa che appartenga al tuo prossimo.

 

[1] Io sono il Signore, tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese di Egitto, dalla condizione servile. Non avere altri dèi di fronte a me.

[2] Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù in cielo, né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto la terra. Non ti prostrerai davanti a quelle cose e non le servirai. Perché io il Signore tuo Dio sono un Dio geloso, che punisce la colpa dei padri nei figli fino alla terza e alla quarta generazione per quanti mi odiano, ma usa misericordia fino a mille generazioni verso coloro che mi amano e osservano i miei comandamenti.

[3] Non pronunciare invano il nome del Signore tuo Dio perché il Signore non ritiene innocente chi pronuncia il suo nome invano.

[4] Osserva il giorno di sabato per santificarlo, come il Signore Dio tuo ti ha comandato. Sei giorni faticherai e farai ogni lavoro, ma il settimo giorno è il sabato per il Signore tuo Dio: non fare lavoro alcuno né tu, né tuo figlio, né tua figlia, né il tuo schiavo, né la tua schiava, né il tuo bue, né il tuo asino, né alcuna delle tue bestie, né il forestiero, che sta entro le tue porte, perché il tuo schiavo e la tua schiava si riposino come te. Ricordati che sei stato schiavo nel paese d'Egitto e che il Signore tuo Dio ti ha fatto uscire di là con mano potente e braccio teso; perciò il Signore tuo Dio ti ordina di osservare il giorno di sabato.

[5] Onora tuo padre e tua madre, come il Signore Dio tuo ti ha comandato, perché la tua vita sia lunga e tu sii felice nel paese che il Signore tuo Dio ti dà.

[6] Non uccidere.

[7] Non commettere adulterio.

[8] Non rubare.

[9] Non pronunciare falsa testimonianza contro il tuo prossimo.

[10] Non desiderare la moglie del tuo prossimo.

Non desiderare la casa del tuo prossimo, né il suo campo, né il suo schiavo, né la sua schiava, né il suo bue, né il suo asino, né alcuna delle cose che sono del tuo prossimo.

I Comandamenti che il Papato Giudeo-Cattolico ha trasformato per i Cristiani:

Io sono il Signore Dio tuo:

1) Non avrai altro Dio fuori di me.

2) Non nominare il nome di Dio invano.

3) Ricordati di santificare le feste (la Domenica).

4) Onora il padre e la madre.

5) Non uccidere.

6) Non commettere atti impuri.

7) Non rubare.

8) Non dire falsa testimonianza.

9) Non desiderare la donna d'altri.

10) Non desiderare la roba d'altri.

PERCHE' DOBBIAMO OSSERVARE IL SABATO ANZICHE' LA DOMENICA?
COSA CAMBIA?

Il riposo del Sabato o Settimo Giorno suggella la Creazione, in esso il Dio Creatore BENEDICE tutto ciò che ha creato: terra, animali, natura e l'UOMO. Il Settimo Giorno o Sabato è l'emblema della VITA E BENEDIZIONE da parte di chi ci ha donato la vita per amore (Genesi 1:26-31). Dio richiede alle Sue creature l'ubbidienza, il rispetto di Dio e il prossimo, nell'ubbidienza delle 10 norme dei Comandamenti, per mantenere nell'universo la pace e l'armonia.
Lucifero, che voleva essere Dio pur essendo un angelo creato da Dio, sferrò una guerra contro Dio e da 6000 anni sulla terra, ne vediamo il frutto negli accadimenti che stanno stravolgendo l'umanità in una morsa di sofferenza causata da  Satana e dai suoi figli fedeli (Giovanni 8:44). Questo stato di cose permette a Satana di causare dolore, morte, guerre, sofferenze etc., e DARE LA COLPA A DIO, snaturando la vera natura del carattere di Dio.
Gesù venne per fare conoscere il vero spirito del carattere del Padre: giustizia, amore, perdono e tolleranza sono le armi di Dio per salvare l'uomo dal potere di Satana. Riconoscersi figli di Dio significa accettare la Sua autorità e ubbidire alla Sua Legge come un bambino ubbidisce con fiducia a suo padre terreno.
La DOMENICA, IL DIES SOLIS o GIORNO DEL SOLE, commemora il trono infernale di Lucifero che s’innalza al posto di Dio per distruggere il Memoriale della Creazione Divina e la Sua autorità. (Ezechiele 28:11-19 – 2Tessalonicesi 2:3-4). 

Lucifero architetto dell’inganno, nella sua ribellione contro Dio, scelse il SOLE, l’astro più brillante come suo TRONO VIRTUALE, e da lì seduce l'uomo da 6000 anni, l’età della terra dalla Creazione secondo il tempo Biblico, e i popoli con i suoi avvelenati raggi di luce infernali per condurre l'umanità alla perdizione eterna al quale Satana è già destinato. 
Il culto della Domenica, pochi lo sanno, contraddistingue l'offerta a Satana di vite umane. Possiamo dire senza tema di sbagliare che la Domenica rappresenta la RIBELLIONE contro il nostro CREATORE ed è l'emblema della MORTE.

L'Anticristo ha riunito con l'Ecumenismo le religioni del mondo. Molto presto sarà promulgata una Legge Domenicale Obbligatoria, che permetterà di rendere un culto mondiale a Satana. Chi non si sottometterà ad essa sarà oggetto di multe, prigione, persecuzione e morte.
Ciononostante, i figli di Dio devono ubbidire a Dio e temere il Suo Giudizio, avendo presente che le Sue promesse sono la Vita Eterna, le seduzioni e gli inganni di Satana ci trascinano alla perdizione e alla morte eterna.
"Ma Pietro e Giovanni, rispondendo loro, dissero: «Giudicate voi, se è giusto davanti a Dio ubbidire a voi, piuttosto che a Dio" Atti 4:19.
 

images2XS5MQK4.jpg 

"Come Cristo fu odiato senza motivo anche il Suo popolo obbediente ai Comandamenti di Dio, sarà odiato. Se Colui che fu puro, Santo e Immacolato, che fece del bene e solo del bene nel nostro mondo, fu trattato come un vile criminale e condannato a morte, i Suoi discepoli devono aspettarsi un trattamento simile. Si esalteranno decreti umani, leggi fatte da agenti satanici, con il pretesto di fare il bene e contenere il male; però allo stesso tempo i Santi Comandamenti di Dio saranno disprezzati e calpestati. Tutti quelli che dimostreranno la loro lealtà ubbidendo alla Legge di Dio, devono essere preparati ad essere arrestati, portati davanti i concili che non hanno come sua norma l'elevata e Santa Legge di Dio" Ellen G. White, Review and herald, 26-12-1899.

 


Messaggi



Español



SALVA LA PAGINA IN PDF

VUOI INVIARE UN MESSAGGIO? SCRIVERE UN COMMENTO O RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?
CLICCA QUI PER SCRIVERCI

© 2009 Avventismo Profetico - Giuseppa La Mantia- Power By Virtualars