Home  ·  Contattaci  ·  NUOVO SITO WEB

Italiano



TESTIMONIANZE8

imagesCA18U29W.jpg

 



 

 

 

 

 

La vita di Cristo fu una vita dedicata a diffondere il Messaggio dell'amore di Dio ed Egli desiderava intensamente impartire questo amore ad altri in una ricca misura. Il Suo modo di vivere irradiava compassione e la Sua condotta era caratterizzata dalla grazia, dall'umiltà, dalla verità e dall'amore. Ogni membro della chiesa militante dovrebbe avere le stesse qualità se vuole raggiungere un giorno la chiesa trionfante.
FE 179, 1891.



 

In questo tempo di prova non è sufficiente avere una conoscenza intellettuale della Verità... Nessuna voce deve essere impedita di proclamare il Messaggio del Terzo Angelo (Ap. 14). Che nessuno, per timore di perdere prestigio nel mondo, oscuri un solo raggio di luce che proviene dalla Fonte di ogni luce. Si richiede valore morale per fare l'opera di DIO in questi giorni, però che nessuno sia condotto dallo spirito della saggezza umana. La Verità deve essere il tutto per noi. Coloro che vogliono diventare famosi nel mondo vadano via in esso. Da tutte le parti vediamo crescente evidenza che il Messaggio che abbiamo ricevuto da DIO E' L'ULTIMO MESSAGGIO DI AVVERTIMENTO ALLE CHIESE DEL MONDO. Nonostante ciò, un anno dopo l'altro passa all'eternità e le Chiese restano senza essere avvertite. Se gli operai escono al campo di lavoro, il SIGNORE li benedirà e farà in modo che i nostri sforzi siano fruttiferi. Carta 94a, 1909.

 



 

imagesCAJKV9YL.jpg

 



 

Che classe di persone dovremmo noi essere, che ci è stata data tutta questa luce come eredità? Aggiungendo tutta la conoscenza del passato con la luce nuova e accresciuta del presente, la nostra fede aumenterà e si svilupperà nel tempo presente... e in conformità a una dipendenza da Dio e del Suo potere, riempirà il mondo e proclamerà la luce del Sole di Giustizia fino agli estremi confini della terra. Dio arricchisce il Suo rimanente in questi giorni finali in proporzione all'aumento della malvagità, se come figli ubbidienti accettiamo il Suo dono incalcolabile e colleghiamo tutti i nostri interessi con il Signore. Carta 74a, 1897.>>

 

 

 

 



 

imagesCA60JOTH_1.jpg

 



 

I tempi di distretta che aumenteranno sempre di più fino alla fine, sono alla porta. Non c'è tempo da perdere. Il mondo è pervaso da un vento di guerra. Le profezie di Daniele 11 hanno quasi raggiunto il suo compimento finale.
RH  24 novembre, 1904.

 



 

12.jpg

 



 

Le nazioni sono inquiete. Ci aspettano tempi di perplessità. I cuori degli uomini sono sopraffatti dalla paura degli eventi che sopravverranno sulla terra. Però quelli che credono in Dio udranno la Sua voce in mezzo della tempesta, che dice: <<Sono Io; non temere>> ST 9 ottobre, 1908.

 



 

 

<<I cieli proclamano la giustizia di Dio e tutti i popoli vedono la Sua gloria. Siano tutti confusi quelli che servono le sculture e quelli che si gloriano degli idoli ; si prostrino davanti a Lui tutti gli dèi... Poiché Tu, o Eterno, sei l'Altissimo su tutta la terra>>Salmo 97: 6-9. I baluardi di Satana mai trionferanno. La vittoria accompagnerà il Messaggio del Terzo Angelo. Come il Capitano delle schiere del Signore abbattè le mura di Gerico, così il popolo che osserva i Comandamenti del Signore trionferà e tutti gli elementi opposti saranno abbattuti.

 

 



 

imagesCA5WEXBA.jpg

 



 

“Coloro che non sono coinvolti in abitudini mondane, separati da ogni tipo di esibizione, vanità, orgoglio, ambizione, questi saranno il popolo particolare di Dio, a questi Egli rivelerà il significato della Sua Parola. La prima dimostrazione del potere di Dio ai prigionieri ebrei (Daniele e i compagni) fu la rivelazione della sapienza difettosa dei grandi della terra. La sapienza umana è stupidità per Dio. La sapienza degli agenti umani che si appropriano in modo errato dei talenti dati da Dio, si manifesterà come stupidità” Counsels to Writers and Editor, 101,102.

 



 

Che diranno quelli che si sono allontanati dalla luce e dalla conoscenza per vivere in maniera disattenta? La quantità di prove evidenti che hanno avuto, i talenti ricevuti, le risposte offerte al Maestro, tutte queste determineranno il loro destino eterno.   
Quelli che hanno ricevuto privilegi e opportunità e luce dopo luce, saranno confrontati con altri i cui vantaggi religiosi sono stati limitati, ma hanno fatto sforzi diligenti e perseveranti per afferrarsi della vita eterna.  E in questi il Signore si rallegrerà con cantici.
Manuscrito 49, 1897.
>>

 



 

imagesCAC0PB0O.jpg

 



 

Lo spirito dell’idolatria pagana è oggi diffuso, per quanto sotto l’impulso della scienza e della cultura esso abbia assunto una forma più raffinata e attraente. Ogni giorno aggiunge la triste evidenza del fatto che la fede nella sicura Parola profetica va rapidamente diminuendo e che al suo posto la superstizione e la malia satanica vanno sempre più conquistando l’intelletto umano. Tutti quelli che non investigano con serietà la Sacra Scrittura… si svieranno sicuramente dal retto cammino e cadranno negli inganni di Satana”2TT (51).

 



 

"Mai dobbiamo cancellare la linea che separa il popolo che osserva i Comandamenti di Dio da quelli che non rispettano la Sua Legge. Tutti abbiamo bisogno di avvicinarci a Dio. Egli si avvicinerà a coloro che appressano a Lui con umiltà, pieni di un santo timore per la Sua sacra maestà e stanno dinanzi a Lui separati dal mondo” Manuscript 58, 1903.

 



 

 

 

 

 

“Il proposito della profezia è di annunciare la Verità degli eventi che stanno per avvenire nel mondo in un tempo sufficiente per prepararsi. Il suo proposito è anche di dotare il popolo di Dio di nuove decisioni quando vedremo vicino il tempo del completo compimento delle nostre speranze” James White, Life Situations, 40.



 

 

 Ellen White
imagesCA0FCKT9.jpg

 

 



 

"angeli.gif"IL MESSAGGIO DEI TRE ANGELI

 



 

angeli.gif

 

<<Costoro son quelli che non si sono contaminati con donne (chiese infedeli); perciocchè son vergini (dottrina pura); costoro son quelli che seguono l'Agnello, dovunque egli va; costoro sono stati da Gesù comperati d'infra gli uomini, per esser primizie a Dio, ed all'Agnello. E nella bocca loro non è stata trovata menzogna; poichè sono irreprensibili davanti al trono di Dio. POI vidi un altro angelo volante per lo mezzo del cielo, avendo l'Evangelo Eterno, per evangelizzare agli abitanti della terra, e ad ogni nazione, e tribù, e lingua, e popolo, dicendo con gran voce: Temete Iddio, e dategli gloria; perciocchè l'ora del suo giudizio è venuta; e adorate colui che ha fatto il cielo, e la terra, e il mare, e le fonti delle acque. Poi seguì un secondo angelo, dicendo: Caduta, caduta, è Babilonia, la gran città; perciocchè ella ha dato a bere a tutte le nazioni del vino dell'ira della sua fornicazione. E dopo quelli, seguitò un terzo angelo, dicendo con gran voce: Se alcuno adora la bestia, e la sua immagine, e prende il suo marchio in su la sua fronte, o in su la sua mano; anch'egli berrà del vino dell'ira di Dio, mesciuto tutto puro nel calice della sua ira; e sarà tormentato con fuoco, e zolfo, nel cospetto de' santi angeli, e dell'Agnello. E il fumo del tormento loro salirà ne' secoli de' secoli; e non avranno requie, nè giorno, nè notte, coloro che adoran la bestia, e la sua immagine, e chiunque prende il marchio del suo nome. Qui è la pazienza de' santi; qui son coloro che osservano i Comandamenti di Dio, e hanno la fede di Gesù>> Apocalisse 14: 4-12.

 



 

 

imagesCA60JOTH.jpg 

 

"Una terribile contesa è davanti a noi. Ci avviciniamo alla battaglia del grande giorno del Dio Onnipotente. Ciò che adesso è sotto controllo, allora avrà libero sfogo... I principati e le podestà della terra sono in amara rivolta contro il Dio del cielo. Sono pieni di odio contro tutti quelli che servono Dio, e presto, molto presto, si combatterà l'ultima battaglia tra il bene e il male... Quì dove Satana per tanto tempo ha diretto gli uomini contro Dio, la ribellione sarà estirpata per sempre" Carta 153, 1901

 



 

"La Verità deve essere proclamata nei luoghi oscuri della terra, affrontando e superando ogni ostacolo.... L'amore di Cristo deve pervadere i cuori, lo Spirito di Cristo sarà riversato su chi si prepara ad affrontare il giudizio...L'ultimo avvertimento deve essere dato <<a molti popoli, nazioni, lingue e re>>. La promessa è: <<Ecco Io sono con voi tutti i giorni sino alla fine dell'età presente>> (Ap.10:11; Matteo 28:20). I Tesori delle Testimonianze, (154).

 



 

 

 



 

<<Beato l'uomo che ripone nellEterno la sua fiducia e non si rivolge ai superbi, né a quelli che si sviano dietro alla menzogna>> Salmo 40:4.

 



 

 



 

"L'umiltà precede la gloria. Per svolgere un compito importante davanti agli uomini, Dio chiama dei collaboratori che, come Giovanni Battista, scelgano un posto umile davanti a Lui. Il discepolo il cui spirito è simile a quello dei fanciulli, è il più efficiente nel servizio per il Signore. Gli angeli collaborano con chi cerca di indicare la salvezza agli uomini, anzichè esaltare se stesso" SU (437).

 



 

<<Io alzo gli occhi ai monti: da dove mi verrà l'aiuto? Il mio aiuto viene dall'Eterno, che ha fatto i cieli e la terra>> Salmo 121:1,2.

 

<<Guai ai figli ribelli, dice l'Eterno, che tracciano piani che non procedono da Me; che tramano alleanze, e non con il Mio Spirito, aggiungendo peccato a peccato!>> Isaia 30:1.

 


 

 



 

 «Figlio d'uomo, io t'ho stabilito come sentinella per la casa d'Israele; quando udrai una parola dalla mia bocca, li avvertirai da parte mia. Se io dico all'empio: "Certamente morirai", e tu non l'avverti e non parli per avvertire l'empio di abbandonare la sua via malvagia perché salvi la sua vita, quell'empio morirà nella sua iniquità, ma del suo sangue domanderò conto a te. Ma se tu avverti l'empio, ed egli non si ritrae dalla sua empietà e dalla sua via malvagia, egli morirà nella sua iniquità, ma tu avrai salvato la tua anima. Se poi un giusto si ritrae dalla sua giustizia e commette iniquità, io gli metterò davanti un ostacolo ed egli morirà; poiché tu non l'hai avvertito egli morirà nel suo peccato, e le cose giuste da lui fatte non saranno più ricordate, ma del suo sangue domanderò conto alla tua mano. Se però tu avverti il giusto perché non pecchi e non pecca, egli certamente vivrà perché è stato avvertito, e tu avrai salvato la tua anima» Ezechiele 3:17-21.

 



 

<<Allora mi condusse nel cortile interno della casa dell'Eterno; ed ecco, all'ingresso del tempio dell'Eterno, fra il portico e l'altare, circa venticinque uomini, con le spalle voltate al tempio dell'Eterno e la faccia rivolta a est, che adoravano il sole a est>> Ezechiele 8:16.

 



 

imagesCAFCOGER.jpg

 





Copyright © by Avventismo Profetico All Right Reserved.

(1398 letture)

[ Indietro ]
SALVA LA PAGINA IN PDF

VUOI INVIARE UN MESSAGGIO? SCRIVERE UN COMMENTO O RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?
CLICCA QUI PER SCRIVERCI

© 2009 Avventismo Profetico - Giuseppa La Mantia