APOSTASIA AVVENTISTA

TRATTATO DI AMICIZIA!

La teologia avventista, la "Vulgata latina", e la storia di un annunciatore radio che riferisce quando è il momento giusto per gli ascoltatori.



Signore, apri gli occhi del re d’Inghilterra! “

Queste sono state le ultime parole di William Tyndale, prima di morire arso in un incendio.
Dovrebbero chiederlo anche i “dottori della divinità” della Chiesa avventista!

Un uomo passava regolarmente dinanzi a un orologiaio ogni mattina e regolava il suo orologio. Un giorno il proprietario dell’orologeria gli disse:
– Ti piace avere sempre l’ora esatta!
L’uomo spiegò:
– È che io sono il tizio alla radio, e ogni cinque minuti, di solito dico l’ora esatta per i miei ascoltatori.
– Ha-ha-ha, rise il maestro orologiaio. E disse: – Sistemiamo i nostri orologi dal suo programma radio!

La Costituzione d’Inghilterra affermò che chi traducesse la Bibbia in inglese senza il permesso di Roma, sarebbe condannato a morte. Era consentito circolare solo la “Vulgata Latina“,” approvata da Roma, e nessuno doveva osare di tradurre la Bibbia in inglese.
Tuttavia, William Tyndale non temette la morte per la causa della verità e fece una traduzione della Bibbia dagli stessi manoscritti greci, correggendo gli errori della Vulgata latina.
(William Tyndale era un professore di ebraico e greco nelle migliori università in Inghilterra)

Al giorno d’oggi, King James, King James e altri, in tutto o in parte, portano gli errori della Vulgata latina!
Per molti anni, le Bibbie protestanti sono stati copiati dalle poco più delle tre mila Bibbie lasciate da Tyndale. Ma a poco a poco, i protestanti hanno ignorato la verità e oggi, anche gli avventisti aderiscono agli stessi errori della Vulgata latina.
Una di quelle rare copie del Nuovo Testamento da William Tyndale fu acquistata dalla Library di Londra per più di 1 milioni di sterline nel 1994.

Gli Avventisti oggi hanno molto a che fare con la storia di un uomo che ha configurato il suo orologio per guardare ogni giorno in avanti!

Riporto qui di seguito, in inglese, Giovanni 1:1, come scritto nella Bibbia che è costato la vita di William Tyndale:
Vangelo di San Giovanni 1:1-3:
<<In the beginning was the word, and the word was with God: and the word was God. The same was in the beginning with God. All things were made by it, and without it, was made nothing, that was made. In it was life, and the life was the light of men, and the light shineth in the darkness, but the darkness comprehended it not>>.

<<In principio era il verbo e il verbo era presso Dio e il verbo era Dio. Egli era in principio con Dio. Tutte le cose erano fatte da esso, e senza di essa, nulla è stato fatto, che è stato fatto… In essa era la vita e la vita era la luce degli uomini, e la luce splende nelle tenebre, ma le tenebre non la compresero>>.

È importante sottolineare che Tyndale usa “it” invece di “Lui” di cui le traduzioni in base alla Vulgata latina. Nella traduzione di Tyndale, il termine “parola” è minuscolo, e non è LUI (Dio) e, semplicemente, il mezzo con cui Dio ha parlato e tutto appare (per le Sue parole).
Davide scrive: <<Perciocchè Egli disse la parola, e la cosa fu: Egli comandò, e la cosa sorse>> Salmo 33: 9.
Genesi 1:3 <<E Iddio disse: sia la luce. E la luce fu>>.
William Tyndale per la traduzione della Bibbia in conformità con l’ispirazione divina, pagò con la vita il 6 ottobre 1534. (http://www.avventismoprofetico.it/modules.php?name=Encyclopedia&op=content&tid=22)

Poco di buono, gli Avventisti Trinitari, regolano il loro orologio dalla Vulgata latina tradotta da san Girolamo!

Ho comprato la mia copia del Nuovo Testamento del negozio Tyandale Potomac Association (ABC) che è meno di 1 miglio dalla Conferenza generale. Su uno scaffale, c’erano decine di Bibbie Avventista false (“The Clear Word”, “, tradotto dagli avventisti). Al contrario, accanto solo tre copie della traduzione che costò la vita di un martire sconosciuto nella Chiesa avventista.

Giovanni 1:1-3 è l’argomento principale che la Chiesa avventista usa per difendere la dottrina della Trinità.    

San Girolamo era un sacerdote e segretario di papa Damaso. — Oggi, il santo della Chiesa cattolica.

  Il testo biblico è affidabile? 

Leggi e rispondi a te stesso.
” Esistono oltre 5.000 manoscritti Greci del Nuovo Testamento e nel confrontarli gli uni con gli altri, gli investigatori incontrano aggiunte, eliminazioni e altri tipi di cambiamenti. Questa realtà la si definisce come varianti testuali“.

L’affermazione è sconcertante, soprattutto perché è fatta dal direttore della Bible Intitute della Conferenza Generale:  Ángel M. Rodríguez, Th.D.

Il titolo dice una cosa, poi in seguito prova il contrario.

http://www.adventistbiblicalresearch.org/preguntasbiblicas/textobiblicoconfiable.htm
ATTENZIONE: Questa pagina ufficiale della Conferenza Generale può essere presa da Internet in qualsiasi momento.

“Quantunque nella Bibbia ci siano manipolazioni, esse non alterano la dottrina della Parola di Dio”.    Ángel Manuel Rodríguez

Pensa che non cambia nulla, perché accetta l’errore!
Qualsiasi cambiamento nella Bibbia cambia le dottrine della Parola di Dio, tra cui I Giovanni 5:6, 7.
 

Gli avventisti hanno cambiato la loro dottrina principale dopo la morte della profetessa Ellen White!

Ellena White ha scritto nel 1903 che nessuna “virgola” potrebbe essere trasformato di ciò che Dio le aveva rivelato negli ultimi 50 anni.
Tuttavia, i preconcetti della comunità evangelica americana ha parlato più forte nel classificare gli avventisti “, una setta del gruppo dei Testimoni di Geova”.

C’erano buone ragioni per questo biasimo, dal momento che Charles Taze Russell (fondatore dei Testimoni di Geova) è stato in gioventù avventista. 

Testimoni di Geova e Avventisti facevano parte del gruppo ristretto che non credevano nella dottrina della Trinità, e inoltre erano mal visi dalla comunità evangelica americana ..
(maggiori dettagli www.alvorada.us )

VEDERE NEL wbsite UFFICIALE della chiesa Avventista del Settimo Giorno:
TRATTATO DI AMICIZIA!

http:/ / news.adventist.org/2000/02/avetist-church-caot-be-treate-as-a-sect-say-avetists-a-catholics -i-pola.html
 
Varsavia, in Polonia … [ANN]

“La Chiesa Avventista del Settimo Giorno non può essere definita come un ‘nuovo movimento religioso,’ o come una setta,”annuncia la dichiarazione congiunta redatta dalla Chiesa cattolica romana e la Chiesa avventista in Polonia. 


Sede centrale avventista in Polonia Varsavia

Riconoscere l’autonomia e l’indipendenza dell’altro, il documento è stato rilasciato in seguito a 15 anni di dialogo volti a una migliore comprensione e pratica degli insegnamenti della Chiesa cattolica e le Chiese avventiste, oltre a migliorare le relazioni, senza compromettere ciascuno l’identità dell’altro.Un trattato di amicizia con la Chiesa cattolica, nella quale pubblicare solo gli obblighi della Chiesa cattolica, negoziato da oltre 15 anni in Polonia.
Per essere ratificato immediatamente, è stato annunciato sul sito principale della Conferenza generale, ed i termini ( senza menzionare la chiesa cattolica) sono stati approvati durante l’Assemblea Generale di Toronto.


Il Trattato di amicizia ha portato modifiche nel libro Il gran Conflitto: La parola “Chiesa cattolica” in molti luoghi è stata sostituita da Romanesimo nelle nuove edizioni.

I pastori Avventisti sono stati vietati di attaccare la Chiesa cattolica.
Siccome il “Messaggio del Terzo Angelo” è un avvertimento contro la Chiesa cattolica, la Chiesa avventista ha cessato di essere il portavoce del Messaggio del Terzo Angelo. — Apocalisse 14:9

 

Perché a un certo punto della storia spariscono dalle riviste avventista gli articoli contro la dottrina della Trinità. (molto prima del cambiamento di dottrina nella Year Book, 1931)

La corporazione utilizza con frequenza la tesi secondo cui i pionieri provenivano da religioni che non accettano la dottrina della Trinità, e quindi ha richiesto del tempo per eliminare gli errori anti-trinitari. (Più di 50 anni, un tempo troppo lungo!)

E ‘vero che sono stati soppesati i meriti di alcuni dei pionieri (Batta e James White) provenienti da chiese che non credono nella Trinità, ma l’argomento non regge agli argomenti di una chiesa che ha sempre affermato di essere guidata da Dio.

Nel 1903 morì Uriah Smith, (Direttore delle pubblicazioni) uno degli ultimi rappresentanti di una generazione di pionieri. (Un acerrimo anti-trinitario convinto, come tutti i pionieri del suo tempo)

Nel 1909,  Francesco McLellan Wilcox divenne direttore associato della Review and Herald, incarico che ha ricoperto fino al 1944. (principale rivista avventista) è stato un uomo radicale, con tendenze al fanatismo. (Vedi: la sua foto http://www.alvorada.us/0099.htm )

Vale la pena ricordare che FMWilson (come è noto) è stato uno dei pionieri della Trinità nella chiesa Avventista del Settimo Giorno. Nel 1913 ha lanciato un sondaggio globale, citato nel libro The Trinity. http://www.alvorada.us/0077.htm
Fu anche uomo chiave nel comitato dei quattro amministratori che hanno cambiato la dottrina, alla fine del 1930. (Vedi Libro dell’Anno 1931)

L’argomento nel libro La Trinità, che Ellen White sarebbe stata d’accordo con il “sondaggio globale”, dell’editore della rivista avventista è infondato perché l’incidente è avvenuto poco più di un anno prima della morte di Ellen White, e lei era nel suo letto morte con un bacino fratturato in una caduta.
La conclusione è che il 13 Aprile 1914 Ellen White non fu in grado di firmare la sua corrispondenza:   http://www.alvorada.us/0014.htm  (vedi immagine della lettera firmata da suo figlio William White)

E’ facile concludere perchè spariscono dalle riviste Avventista gli articoli contro la Dottrina della Trinità:

FM Wilcox, direttore delle pubblicazioni Avventista per 35 anni, non era interessato in articoli che contraddicevano i suoi punti di vistaTrinitari.

Non c’è da meravigliarsi per l’importanza del posto di redattore capo nella rivista avventista, e con ragione che uomini della stirpe Ruben Lessa sono posti al comando delle pubblicazioni avventiste, perchè rappresentano ciò che è più rancido negli Avventisti.

La corporazione utilizza l’argomento dell’influenza causata dalle origini dei pionieri, senza il minimo imbarazzo per il fronte d’urto con quello che Ellen White ha scritto nel 1905, perché ciò che conta è solo quello di trovare un strada meno traumatica!

Quando l’uomo viene a spostare un pilastro della nostra fondazione che Dio ha stabilito con il Suo Santo Spirito, 
lasciate parlare apertamente i vecchi che sono stati i pionieri nel nostro lavoro, fate parlare coloro che sono morti, ristampando i loro articoli sulle nostre riviste. Raccogliete i raggi di luce divina che Dio ha dato, e come ha condotto il suo popolo, passo dopo passo sul sentiero della verità. La verità resisterà alla prova del tempo ed esperienza. – “24 maggio 1905  – Manuscript Release Vol.1, pág.55.
Fonte: http://www.adventistas.net/

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »