Home  ·  Contattaci

Italiano



Donne ebree occupano consolato israeliano


    
Toronto: mercoledì 7 gennaio 2009.

 

 

Foto: Stills attivo. Protesta contro l'invasione di Gaza a Tel Aviv.

Un gruppo eterogeneo di donne ebree canadesi sono attualmente occupano il consolato israeliano a 180 Bloor Street West a Toronto. Questa azione è in segno di protesta contro l'assalto israeliano in corso della popolazione di Gaza.

 

Il gruppo sta portando avanti questa occupazione in solidarietà con il popolo di 1,5 milioni di Gaza e per garantire che vengono ascoltati ebraici voci contro il massacro di Gaza. Essi chiedono che Israele fine suo assalto militare e togliere l'assedio di 18 mesi sulla striscia di Gaza per consentire aiuti umanitari nel territorio.

Israele sta effettuando un assalto militare su vasta scala sulla striscia di Gaza dal 27 dicembre 2008. Almeno 660 persone sono state uccise e 3000 feriti in attacchi aerei e all'invasione di terra che ha avuto inizio il 3 gennaio 2009. Israele ha ignorato le chiamate internazionali per un cessate il fuoco e si rifiuta di consentire cibo, adeguate forniture mediche e altre necessità della vita nella striscia di Gaza.

I manifestanti sono indignati alle Ultima assalto di Israele al popolo palestinese e dal rifiuto del governo canadese per condannare questi massacri. Sono profondamente preoccupati che i canadesi sono sentite le opinioni dei gruppi pro-Israele che sono essere rappresentati come l'unica voce di ebrei canadesi. I manifestanti hanno occupato il consolato per inviare una chiara dichiarazione che molti ebrei-canadesi non supportano politiche di violenza e l'apartheid di Israele. Essi stanno unendo con persone di coscienza tutti attraverso il mondo che chiedono di porre fine all'aggressione israeliana e giustizia per il popolo palestinese.

Il gruppo comprende: Judy Rebick, professore; Judith Deutsch, psicoanalista e Presidente della scienza per la pace; B.H. Yael, regista; Smadar Carmon, attivista canadese israeliano per la pace e gli altri.   http://www.tadamon.ca/post/2549

 Se queste donne ebree è rimasto in Israele dove avrebbero ricevuto più di otto anni di micidiali missili inviati dagli islamisti di hamas, non sono convinto che avrebbero avuto lo stesso atteggiamento... Al momento sono tranquillamente in modo sicuro al Canada ben lontano dai problemi della terra. È un atteggiamento molto confortevole






[ Indietro ]

didascalie

Copyright © di Avventismo Profetico - (553 letture)

SALVA LA PAGINA IN PDF

VUOI INVIARE UN MESSAGGIO? SCRIVERE UN COMMENTO O RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?
CLICCA QUI PER SCRIVERCI

© 2009 Avventismo Profetico - Giuseppa La Mantia- Power By Virtualars