Home  ·  Contattaci

Italiano



IL CERVELLO DEL COMUNISMO

 

 [Questo testo è tratto da Maurice Pinay]

 

Non sussiste il minimo dubbio sul fatto che la dottrina marxista (comunista) è opera di ebrei,

cosi com'è opera di ebrei tutto quanto, sino ad oggi, è stato fatto nel mondo per tradurre in pratica la

dottrina stessa. I dirigenti e organizzatori di qualsiasi movimento comunista, anche anteriore

all'avvento del bolscevismo in Russia, erano in gran parte ebrei, cosi com'erano ebrei, nella assoluta

maggioranza, quelli che diressero materialmente le rivoluzioni scatenate.

Quanto è accaduto in Russia, ossia nel primo Paese dove il bolscevismo è trionfato e si è

trasformato nel centro motore della comunistizzazione mondiale, è di un'evidenza solare. La paternità

ebrea del sistema, dell'organizzazione e della pratica sovietica non lascia luogo ad equivoci.

Pienamente dimostrata da dati e documenti incontrovertibili, ormai di pieno dominio

pubblico, l'attività svolta dagli ebrei nella terra degli Zar appare vasta e risolutiva. E' vano, quindi,

negare a questa abominevole azione — come qualcuno anche nel nostro campo tenta di fare —

l'esclusività del merito.

Basta ricordare i nomi di coloro che formarono i governi ed i principali organismi direttivi

dell'Unione Sovietica, per convincersi immediatamente della verità.

 

 

I. Membri del primo Governo comunista di Mosca (1918)

(Consiglio dei Commissari del Popolo)

1. Ilich Ulin (Vladimir Ilich Ulianov o Nicola Lenin), Presidente del Soviet Supremo, ebreo da

parte materna. Sua madre si chiamava Blank, ed era una ebrea di origine tedesca.

2. Lew Davidovich Bronstein (Leon Trotsky), Commissario dell'Esercito rosso e della marina ; ebreo.

3. Ioseph David Vissarianovich Djugashvili-Kochha (Giuseppe Vissarianovich Stalin) ,

Commissario delle nazionalizzazioni ; discendente da ebrei georgiani.

4. Cicerin, Commissario agli Affari Esteri ; russo.

5. Apfelbaum (Gregorio Zinoviev), Commissario agli Affari Interni ; ebreo.

6. Kohen (Volodarsky), Commissario della stampa e propaganda ; ebreo.

7. Samuel Kaufman, Commissario per i terreni dello Stato ; ebreo.

8. Steimberg. Commissario alla giustizia ; ebreo.

9. Schmidt, Commissario alle opere pubbliche ; ebreo.

10. Ethel Knigkisen (Liliana); .commissario agli approvigionamenti ; ebrea.

11. Pfenistei, Commissario per la sistemazione dei rifugiati ; ebreo.

12. Schlichter (Vostonoleinin), Commissario degli alloggi (ossia il trapasso di proprietà, ed il cambio di abitazione, delle case migliori e più confortevoli ai rossi) ; ebreo.

 

 

 

II. Commissariato dell'Interno

 

 

(Alti Funzionari)

 

 

 

Merzvin (Merzwinsky), Primo Commissario economico ; ebreo.

 

 

(Alti funzionari dipendenti da questo commissariato)

1. Ederer, Presidente del Soviet di Pietrogrado ; ebreo.

2. Rosenthal, Commissario della sicurezza di Mosca ; ebreo.

3. Goldenrudin, Direttore della propaganda del commissariato degli Affari Esteri ; ebreo.

4. Krasikov, Commissario della stampa di Mosca ; ebreo.

5. Rudnik, Vice-Presidente del commissariato dell'igiene ; ebreo.

6. Abraham Krochmal, Primo Segretario del commissariato per la sistemazione dei rifugiati ;

ebreo, alias Saguersky.

7. Marthenson, Direttore dell'ufficio stampa del commissariato degli Affari Interni ; ebreo.

8. Pfeierman, Commissario Capo della polizia comunista di Pietrogrado ; ebreo.

9. Schneider, Commissario politico di Pietrogrado ; ebreo.

10. Minnor, Commissario politico di Mosca ; ebreo americano.

 

13. Lurie (Larin), Presidente del Supremo Soviet dell'economia ; ebreo.

14. Kukor (Kukorsky), Commissario dell'economia ; ebreo.

15. Spitzberg, Commissario dei culti ; ebreo.

16. Urisky (Radomilsky), Commissario per le elezioni, ebreo.

17. Lunacharsky, Commissario all'istruzione pubblica ; russo.

18. Simasko, Commissario per l'igiene ; ebreo.

 

19. Protziam, Commissario per l'agricoltura ; armeno.

 

 

 

III. Commissariato degli Affari Esteri

 

1. Margolin, Direttore del Servizio passaporti ; ebreo.

2. Fritz, Direttore del commissariato degli Affari Esteri ; ebreo.

3. Lafet (Joffe), Ambasciatore sovietico a Berlino ; ebreo.

4. Lewin. Primo Segretario dell'ambasciata sovietica di Berlino ; ebreo.

5. Askerloth, Direttore dell'ufficio stampa e informazioni del'ambasciata sovietica di Berlino ;

ebreo.

6. Beck. Inviato speciale del governo sovietico a Londra ed a Parigi ; ebreo.

7. Benitler (BeintIer), Ambasciatore sovietico a Oslo ; ebreo.

8. Martius, Ambasciatore sovietico a Washington ; tedesco naturalizzato russo.

9. Lew Rosenfeld (Kamenew), Ambasciatore sovietico a Vienna ; ebreo.

10. Vaslav Vorovsky, ex Ministro sovietico a Roma sino all'anno 1922, assassinato dall'ex

ufficiale zarista M. A. Kontrady, il 10 maggio 1923, a Losanna ; ebreo.

11. Peter Lazarovich Voicoff, Ministro sovietico a Varsavia sino al 7 giugno, data in cui venne

assassinato da un giovane russo ; ebreo.

12. Malkin. console sovietico a Glasgow, Inghilterra, nel 1919 ; ebreo.

13. Kain Rako (Rakovsky), Presidente del comitato per la pace, di Kiev ; ebreo.

14. Manuilsky, Primo aiutante di Rako e attualmente alto esponente comunista dell'Ucraina ;

ebreo.

15. Astzumb-Illssen, Primo Consigliere giuridico del commissariato degli Affari Esteri sovietico

(1918) ; ebreo.

16. Abel Beck, Console Generale a Odessa ; ebreo.

17. Grundbaum (Cevinsky), Console Generale a Kiev ; ebreo.

IV. Alti funzionari del commissariato sovietico dell'Economia (1918)

 

2. Solvein, Segretario di Merzvin ; ebreo.

3. Haskyn, Segretario Generale del commissariato dell'economia sovietica ; ebreo.

4. Bertha Hinewitz, aiutante di Haskyn ; ebrea.

5. Isidor Gurko (Gurkowsky), Secondo Commissario dell'economia ; ebreo.

6. Jaks (Goldneff), Segretario di Gurko ; ebreo.

7. Latz (Latsis), Presidente del consiglio economico ; ebreo.

8. Weiman, Segretario del consiglio economico ; ebreo.

9. Satnikov, Consigliere del banco popolare di Mosca ; russo.

10. Jaks (fratello del suddetto) Consigliere del banco popolare ; ebreo.

11. Axelrod (Orthodox), Consigliere del banco popolare ; ebreo.

12. Michelson, Consigliere del banco popolare ; ebreo americano.

13. Fürstemberg (Ganetsky), commissario per la regolamentazione degli affari economici

sovietico-tedeschi, in realtà agente di collegamento tra i rivoluzionari ebrei russi ed i gruppi bancari

ebrei Kuhn-Loeb and. Co. di New York; Warburg di Stoccolma; Speyer and Co. di Londra; Lazar Frères

di Parigi ecc.; tutti gruppi, i suddetti, che sovvenzionarono la rivoluzione comunista russa attraverso il

sindacato bancario tedesco della Renania-Westfalia..

 

 

V. Alti funzionari del commissariato di Giustizia (1918-1919)

 

1. Joseph Steimberg, fratello dello Steimberg titolare del commissariato ; ebreo. Rivestì la
funzione di primo commissario « popolare ».
2. Jacob Berman, Presidente del tribunale rivoluzionario di Mosca. (Si tratta, probabilmente,
dello stesso Jacob Berman, attualmente capo del Partito Comunista di Polonia).
3. Lutzk (Lutzky), Commissario giudiziario delle forze militari « popolari », ebreo.
4. Berg, Commissario giudiziario di Pietrogrado ; ebreo.
5. Goinbark, Direttore dell'ufficio codici ; ebreo.
6. Scherwin, Primo Segretario della « Comune popolare » di Mosca ; ebreo.
7. Glausman, Presidente della commissione di controllo operante in seno al commissariato di giustizia ; ebreo;
8. Schraeder (Schäder), Commissario Capo della corte suprema di Mosca ; ebreo.
9. Legendorf, Controllore capo del tribunale rivoluzionario di Mosca ; ebreo.
10. Schultz (Glaznuv), Secondo Controllore del tribunale rivoluzionario di Mosca ; ebreo.
VI. Alti funzionari del commissariato dell'Educazione Pubblica
1. Groinim, Commissario per le regioni meridionali russe ; ebreo.
2. Lurio, fratello del Presidente del Soviet Economico Superiore, Direttore della Sezione Scuola
Primaria del commissariato della Pubblica Istruzione ; ebreo.
3. Liuba Rosenfeld, Direttrice della sezione teatrale del Ministero della Pubblica Istruzione ;
ebrea.
4. Rebecca Jata, Segretaria della suddetta sezione ; ebrea.
5. Sternberg, Direttore della sezione delle arti plastiche, del commissariato della Pubblica
Istruzione ; ebreo.
6. Iakob Zoletin, Presidente del consiglio della direzione dell'istituto di educazione comunista ;
ebreo.
7. Grünberg, Commissario all'insegnamento per le regioni settentrionali ; ebreo.
8. Max Eikengold, Primo Segretario del commissariato della Pubblica Istruzione ; ebreo.
VII. Personalità ebree nel commissariato dell'Esercito
1. Schorodak, Consigliere particolare di Trotzky ; ebreo.
2. Slanck, Consigliere particolare di Trotzky ; ebreo.
3. Petz. Consigliere particolare di Trotzky ; ebreo.
4. Gerschfeld, Consigliere particolare di Trotzky ; ebreo.
5. Fruntze, Comandante degli eserciti comunisti del sud ; ebreo.
6. Fichman, Capo di stato maggiore degli eserciti comunisti del nord ; ebreo.
7. Potzern, Presidente del Soviet (Consiglio di Direzione) del fronte dell'ovest ; ebreo.
8. Schutzman (Schusmanovich) Consigliere militare della regione di Mosca ; ebreo.
9. Gübelman. Commissario politico della regione militare di Mosca ; ebreo americano.
10. Levensohn, Consigliere giuridico dell'esercito rosso ; ebreo.
11. Deitz, Consigliere politico della regione militare di Vitebsk ; ebreo.
12. Glusman, Consigliere militare della brigata comunista di Samara ; ebreo.
13. Beckman, Commissario politico della regione di Samara ; ebreo.
14. Kalman, Consigliere militare delle forze comuniste di Slusk ; ebreo.
VIII. Alti funzionari ebrei nel commissariato d'Igiene
1. Dauge, Vice Commissario del commissariato d'igiene ; ebreo.
2. Wempertz. Presidente della commissione per la lotta contro le malattie veneree ; ebreo.
3. Rappoport, Direttore della sezione farmaceutica del commissariato ; ebreo (più tardi
Commissario politico di Pietrogrado).
4. Fuchs, Segretario di Rappoport; ebreo.
5. Bloschon, presidente della commissione della lotta contro le malattie contagiose ; ebreo.
IX. Membri ebrei del Soviet Superiore dell'Economia popolare (Mosca 1919)
1. Rosenfeld (Kamenev) Presidente del Soviet economico di Mosca ; ebreo.
2. Krasikov, Vice-Presidente del Soviet economico di Mosca ; ebreo.
3. Abraham Scotman, Direttore del Soviet economico di Mosca ; ebreo.
4. Heikina, Segretaria di Scotman ; ebrea.
5. Eismondt, Presidente del Soviet economico di Pietroburgo ; ebreo.
6. Landeman, Vice-Presidente del Soviet economico di Pietroburgo ; ebreo.
7. Kreinitz, Direttore del Soviet economico di Pietroburgo ; ebreo.
8. Abel Alperovitz, Commissario della sezione metallurgica del Soviet economico superiore ;
ebreo.
9. Hertz (Herzan), Commissario della sezione trasporti del Soviet economico superiore ; ebreo.
10. Schlimon, Segretario di Hertz ; ebreo.
11. Tavrid, Presidente del commissariato per l'ammasso dell'olio di girasole ; ebreo.
12. Rotemberg, Presidente del commissariato dell'industria carbonifera, dipendente dal Soviet
economico superiore ; ebreo.
13. Klammer, Presidente del commissariato per l'ammasso del pesce ; ebreo.
14. Kisswalter, Presidente del commissariato per la ricostruzione economica ; ebreo americano.
X. Membri del primo Soviet dei soldati e degli operai di Mosca
1. Moded Presidente del Soviet ebreo
2. Smitdowitz Presidente della delegazione degli operai ebreo
3. Leibu Kwitz Presidente della delegazione dei soldati ebreo
4. Klautzner Membro del Soviet ebreo
5. Andersohn » » ebreo
6. Michelson » » ebreo
7. Scharach » » ebreo
8. Grünberg » » ebreo
9. Riphkin » » ebreo
10. Vimpa » » lituano
11. Klammer (altro) » » ebreo
12. Scheischman Membro del Soviet ebreo
13. Lewinson » » ebreo
14. Termizan » » ebreo
15. Rosenkoltz » » ebreo
16. Katzstein » » ebreo
17. Zenderbaum (Martov) » » ebreo
18. Sola » » lituano
19. Pfalin » » ebreo
20. Kransnopolsky » » ebreo
21. Simson » » ebreo amer.
22. Schick » » ebreo
23. Tapkin » » ebreo

IX. Membri del Comitato Centrale del Partito Comunista Sovietico (1918-1923).
1. Gimel (Sujanov) ebreo
2. Kauner ebreo
3. Rappoport ebreo
4. Wilken ebreo
5. Siatroff russo
6. Gräbner ebreo
7. Diamandt ebreo
XII. Membri del Comitato Centrale del Quarto Congresso dei sindacati degli
operai e dei contadini sovietici.
1. Iankel Swerdin, (Swerdlov), Presidente del Comitato, ebreo
2. Cremmer, Membro del Comitato, ebreo
3. Bronstein (non è Trotzky), ebreo
4. Katz (Kamkov), ebreo
5. Goldstein, ebreo
6. Abelman, ebreo
7. Ziinderbaum, ebreo
8. Urisky, ebreo
9. Rein (Abramovich), ebreo
10. Benjamin Schmidowitz, Membro del Comitato, ebreo
11. Tzeimbus, ebreo
12. Rifkin, ebreo
13. Schirota, ebreo
14. Tzernin Chernilovsky, ebreo
15. Lewin (Lewinsky), ebreo
16. Weltman, ebreo
17. Axelrod (Orthodox»), ebreo
18. Lunberg, ebreo
19. Apfelbaum (Zinoviev), ebreo
20. Fuschman, ebreo
21. Krasikov, ebreo
22. Knitzunk, ebreo
23. Radner, ebreo
24. Haskyn, ebreo
25. Goldenrubin, ebreo
26. Frich, ebreo
27. Bleichman (Soltnizev), ebreo
28. Lantzer, ebreo
29. Lishatz, ebreo
30. Lenin, ebreo da parte di madre, ebreo
XIII. Membri del Comitato Centrale del Quinto Congresso dei Sindacati Sovietici.
1. Radek, Presidente, ebreo
2. Ganitzberg, ebreo
3. Knigknisen, ebreo
4. Amanessoff, ebreo
5. Tzesulin, ebreo
6. Rosenthal, ebreo
7. Pfrumkin, ebreo
8. Kopning, ebreo
9. Krilenko, russo
10. Jacks, ebreo amer.
11. Feldman, ebreo
12. Bruno, ebreo
13. Rozin, ebreo
14. Theodorovich, ebreo
15. Siansk (Siansky), ebreo
16. Schmilka, ebreo
17. Rosefeld (Kamenev), ebreo
18. Samuel Kripnik, ebreo
19. Breslau, ebreo
20. Steiman, ebreo
21. Scheikman, ebreo
22. Sverdin, ebreo
23. Stutzka, ebreo
24. Askenatz, ebreo
25. Dimenstein, ebreo
26. Rupzuptas, lituano
27. Schmidovitz, ebreo
28. Nachemkes, (Steklov), ebreo
29. Schlichter, ebreo
30. Peterson, ebreo
31. Baptzinsky, ebreo
32. Sasnovsky, ebreo
33. Valach (Litvinov), ebreo
34. Tegel (Tegelesky), ebreo
35. Weiberg, ebreo
36. Peter, lituano
37. Teriann, armeno
38. Bronstein, ebreo
39. Ganletz, ebreo
40. Starck, ebreo
41. Erdling, ebreo
42. Karachan, armeno
43. Bukharin, ebreo
44. Langewer, ebreo
45. Harklin, ebreo
46. Lunatarsky, russo
47. Woloch, ebreo
48. Laksie, ebreo
49. Kaul, ebreo
50. Ehrman, ebreo
51. Tzirtzivatze, georgiano
52. Longer, ebreo
53. Lewin, ebreo
54. Tzurupa, lituano
55. Iafet (Joffe), ebreo
56. Knitsuck, ebreo
57. Apfelbaum, ebreo
58. Natansohn, (Babrof), ebreo
59. Daniel, (Danielewsky), ebreo
XIV. I capi della polizia politica C.E.K.A. (1919).
1. Derzhin, (Derzinsky), Capo supremo della Ceka, ebreo
2. Peters, Sottocapo della Ceka, lituano
3. Limbert, Direttore della famosa prigione di Mosca, dove vennero assassinati gran parte della
aristocrazia zarista e molti ex ministri, generali, diplomatici, artisti, scrittori, ecc. del vecchio regime,
ebreo
4. Vogel, Commissario Esec. Ceka, ebreo
5. Deipkyn, ebreo
6. Bizensk, ebreo
7. Razmirovich, ebreo
8. Iankel Swerdin, (Sverdlov), ebreo
9. Janson, ebreo
10. Kneiwitz, ebreo
11. Finesh, ebreo
12. Delavanoff, ebreo
13. Ziskyn, ebreo
14. Iacob Golden, ebreo
15. Scholovsky, ebreo
16. Reintenverg, ebreo
17. Gal Pernstein, ebreo
18. Zakis, ebreo
19. Knigkisen, lituano
20. Skeljizan, armeno
21. Blum (Blumkin), ebreo
22. Grunbergg, ebreo
23. Latz, ebreo
24. Heikina, ebreo
25. Rifkin, ebreo
26. Katz (Kamkov), ebreo
27. Alexandrovich, russo
28. Jacks, ebreo
29. Woinstein (Zwesdin), ebreo
30. Lendovich, ebreo
31. Gleinstein, ebreo
32. Helphand (Parvus), ebreo
33. Silencus, ebreo
34. Iakob Model, Capo della guardia comunista [della prigione] Pietro e Paolo per repressioni
in massa, ebreo
XV. Commissari del popolo di Pietrogrado.
1. Rodomill, ebreo
2. Djorta (Zorka), ebreo
XVI. Commissari esecutivi della C.E.K.A. di Pietrogrado (1919-1924).
1. Isilevich, ebreo
2. Anwelt, ebreo
3. Meichman, ebreo americano
4. Iudith Rozmirovich, ebrea
5. Giller, ebreo
6. Buhan, armeno
7. Dispper (Disperoff), ebreo
8. Heim Model, ebreo
9. Krasnik, ebreo
10. Koslowsk, yebreo
11. Mehebey, ebreo
12. Paykis, ebreo
XVII. Membri dell'Alto Commissariato del Lavoro di Mosca.
1. Beniamin Schmitd, Commissario del popolo, ebreo
2. Zencovich, Segreto dello Schmitd, ebreo
3. Raskyn, Segreto genero del commissariato del lavoro, ebreo
4. Zarach, Direttore della sezione approvvigionamento dei lavoratori, ebreo
5. Weltman, Secondo commiss. dei lavoratori dei pubblici servizi, ebreo
6. Kaufman, Aiutante di Weltman, ebreo
7. Goldbahr, Presidente della commissione delle opere pubbliche, ebreo
8. Kuchner, Primo consigliere del commissariato dei lavoratori dei pubblici servizi, ebreo
XVIII. Commissari e personalità comuniste nelle provincie.
1. Isaac Latsk, Commissario supremo della repubb. del Don, ebreo
2. Reichenstein, Commissario popolare della repubb. del Don, ebreo
3. Schmulker, Segretario del suddetto, ebreo
4. Levinson, Presidente del Soviet del Don, ebreo
5. Haytis, Commissario per la Siberia, ebreo
6. Dretling, Presidente del Soviet di Kiew, ebreo
7. Ziumperger, Aiutante del suddetto, ebreo
8. Zackheim, Presidente del Soviet di Jaroslaw, ebreo
9. Sheikman, Presidente del Soviet civile di Kaza, ebreo
10. Willing, Presidente del Soviet di Ornemburg (oggi chiamata Chicalov), ebreo
11. Berlin (Berlinsky) Presidente del Soviet di Sizrn, ebreo
12. Limbersohn, Presidente del Soviet di Penza, ebreo
13. Somur, Commissario economico della Transcaucasia, ebreo
14. Schlutz (Schlusky) Presidente del Soviet di Taurida, ebreo
15. Herman, Presidente del Soviet di Tzarinsk, ebreo
16. Rotganzen, Presidente del Soviet di Bielatzerkowsk, ebreo
17. Lemberg, Segretario del suddetto, ebreo
18. Daumann, Presidente del Soviet di Narwsky, ebreo
XIX. Redattori dei giomali comunisti Pravda, Ekonomischenskaia Zijn e
Izvestia.
1. Najamkes (si firma Steklov), ebreo
2. Iacob Golin, ebreo
3. Kohn, ebreo
4. Samuel Dauman, ebreo
5. Ilin Tziger, ebreo
6. Maximo Gorky, russo
7. Dean, ebreo
8. Bitner, ebreo
9. Kleisner, ebreo
10. Bergman, ebreo
11. Alperovich, ebreo
12. Laurie (si firma Rumiantzeff), ebreo
13. Brahmason, ebreo
14. Grossman (si firma Rozin), ebreo
15. Abraham Torberth, ebreo
XX. Redattori del periodico comunista Torgvopromislevnoy Gazzety.
1. Abel Pretz, ebreo
2. Rafalowitz, ebreo
3. Gogan, ebreo
4. Bastell, ebreo
5. Grochmann, ebreo
6. Bemstein, ebreo
7. Moch, ebreo
8. Abraham Salomon Emanson, ebreo
9. Goldenberg, ebreo
10. Slavensohn, ebreo
11. Beniamin Rosenber, ebreo
12. Schuman, ebreo
13. Kulliser, ebreo
14. Goldman, ebreo
15. Iacob Giler (si firma Gilev), ebreo
XXI. Redattori del periodico comunista La bandiera del lavoro (1920).
1. Schumacher, ebreo
2. David (Davidov), ebreo
3. Yarin (Yarolavsky), ebreo
4. Lander, ebreo
5. Samson Lewin, ebreo
6. Steinbeck, ebreo
7. Bilin, ebreo
8 Evron, ebreo
XXll. Redattori del periodico comunista Vola Truva.
1. Katz (Kambov), ebreo
2. Yacks, ebreo
3. Eisemberg (Poliansky), ebreo
XXllI. Membri della Commissione per la detenzione dei simpatizzanti del regime
zarista. .
1. Muriaviov, Presidente, russo
2. Salomon, Membro, ebreo
3. Edelsohn, ebreo
4. Goldstein, ebreo
5. Grunzenberg, ebreo
6. Tanker, ebreo
XXIV. Membri dell'Ufficio centrale del Soviet Economico superiore.
1. Rabinovich, ebreo
2. Weinberg, ebreo
3. Larin, ebreo
4. Galalt, ebreo
5. Kreitman, ebreo
6. Zupper, ebreo
7. Krasin, ebreo
8. Alperovitz, ebreo
XXV. Membri dell'Ufficio centrale della 'cooperativa di Stato.
1. Sidelgenim, ebreo
2. Heikinn, ebreo
3. Lubomirsky, russo
4. Kritzer (Krizev), ebreo
5. Tanger, ebreo
6. Kinstung, ebreo
XXVI. Membri del Comitato Centrale del Sindacato degli Artigiani.
1. Ravetz, ebreo
2. Zmirnov, russo
3. Gitzemberg, ebreo
4. Davidsohn, ebreo
5. Brillante, ebreo
XXVII. Rappresentanti dell'Esercito Rosso all'Estero
1. Sobelsohn (Radek) Rappresentante militare sovietico a Berlino, ebreo
2. Noisenbaum, Rappresentante militare a Bucarest, ebreo
3. Bergman, Rappresentante militare a Vienna, ebreo
4. Abraham Baum, Rappresentante militare a Copenaghen, ebreo
5. Moisievich, Aiutante di Baum, ebreo
6. Alter Klotzman, Rappresentante militare a Varsavia, ebreo
7. Abraham Klotzman, Aiutante del primo, ebreo
XXVIII. Membri dell'Alta Magistratura
1. Katsell, ebreo
2. Goldman, ebreo
3. Walkperr, ebreo
4. Kasior, ebreo
5. Schnell, ebreo
6. Schortell, russo
7. Zercov, russo
8. Schmidt, ebreo
9. Blum, ebreo
10. Rudzistarck, ebreo
XXIX. Professori dell'Accademia « Socialista» di Mosca
1. Sketenberg, ebreo
2. Nadezda Krupp (Krupskaya,ossia la moglie di Lenin, anche essa ebrea e non russa, come si
crede generalmente), ebrea
3. Gleitzer, Amante della seconda moglie di Stalin, fucilato nel 1932 per questo motivo, anche
se è stato fatto apparire come "trotzkista ", ebreo
4. Kraskowsko, ebreo
5. Keltsman, ebreo
6. Schutzka, ebreo
7. Schirolla, ebreo finland.
8. Rotstein, ebreo
9. Reisner, ebreo
10. Iosif Rakovsky, ebreo
11. Iakob Lurie, ebreo
12. Rozin, ebreo
13. Pokrovsky, russo
14. Karl Levin, ebreo
15. Gimel (Sujanov), ebreo
16. Budin, ebreo
17. Ehrperg, ebreo
18. Nemirovich, ebreo
19. Coikburg, ebreo
20. Rappoport, ebreo
21. Grossman, ebreo
22. Fritz, ebreo
23. Najamkes, ebreo
24. Ludberg, ebreo
25. Dand (Dauzewsky), ebreo
26. Goldenbach (Riazanov), ebreo
27. Kusinen, finlandese
28. Weltman, ebreo
29. Salomon Olansky, ebreo
30. Ursiner (Ursinov), ebreo
31. Gurovich, ebreo
32. Rosa Luxemburg, ebrea tedesca
33. Eichenkoltz, ebreo
34. Tzerkina, ebreo
35. Gatze, ebreo
36. Moises Ulansk, ebreo
37. Broito (Broitman), ebreo
XXX. Membri del Soviet Superiore del Comitato del Don
1. Polonsky, russo
2. Rosenthal, ebreo
3. Krutze, ebreo
4. Bernstein (Koganov), ebreo
5. Zimanovich, ebreo
6. Klasin, lettone
7. Otzkine, ebreo
8. Wichter, ebreo
9. Kirtz, ebreo
10. Liphsitz, ebreo
11. Bitz, ebreo
XXXI Membri della Commissione di Soccorso ai Comunisti
1. Ethel Knigkisen, Commissaria del popolo, ebrea
2. Geldman, Segretario della suddetta, ebreo
3. Rosa Kaufman, Aiutante del suddetto, ebrea
4. Pautzner, Direttore della commissione di soccorso, ebreo
5. K. Rosenthall, Capo dell'ufficio direttiva 5° della commissione di soccorso, ebreo
XXXII. Agenti economici sovietici all'Estero
1. Abraham Shekman, Agente economico a Stoccolma, ebreo
2. Landau, Agente economico a Berlino, ebreo
3. Worowsky, Agente economico a Copenaghen, ebreo
XXXIII. Giudici popolari di Mosca
1. Iakob Davidov, ebreo
2. Raul Bitzk, ebreo
3. Iakob Adokolsk, ebreo
4. Iosiph Beyer, ebreo
5. Abraham Gundram, ebreo
6. Kastariaz, armeno
7. Beniamin Aronovitz, ebreo
XXXIV. Commissari permanenti a disposizione del Soviet Supremo di Mosca
1. Tziwin (Piatinsky), ebreo
2. Gurevich (Dan), ebreo
3. Silberstein (Bogdanov), ebreo
4. Garfeld (Garin), ebreo
5. Rosemblum (Maklakowsky), ebreo
6. Kernomordik, ebreo
7. Loewensheim, ebreo
8. Goldenberg (Meshkowsky), ebreo
9. Tzibar (Martinov), ebreo
XXXV. Consiglieri Militari del Governo Comunista di Mosca
1. Lechtiner, Consigliere del Soviet militare dell'esercito della Caucasia, ebreo
2. Wetsertish, Comandante del fronte ovest, contro i cecoslovacchi, ebreo
3. Bruno, Consigliere speciale per il fronte est, ebreo
4. Schulman, Secondo consigliere del governo di Mosca (consiglio dei commissari del popolo)
per il fronte est, ebreo
5. Schmidowitz, Comandante delle forze comuniste della Crimea, ebreo
6. Jack, Comandante in seconda delle forze comuniste in Crimea, ebreo
7. Schnesur, Comandante in terza dello stesso esercito, ebreo
8. Meigor, Capo del Soviet militare di Kazan, ebreo
9. Nazurkoltz, Commissario del Soviet militare di Kazan, ebreo
10. Rosenkeltz, Commissario del Soviet militare di Kazan, ebreo
11. Samuel Gleitzer, Comandante la scuola sovietica di truppe per la frontiera (Guardia alla
frontiera), ebreo
12. Kolmann, Comandante della Comune Militare di Mosca, ebreo
13. Latzmer (Lazimov), Aiutante del suddetto, ebreo
14. Dulis, Consigliere militare del governo sovietico, ebreo
15. Steinger, Consigliere militare del governo sovietico, ebreo
16. Gititz, Commissario politico della regione militare di Pietrogrado, ebreo
17. Dzenitz Commissario politico della 15.a brigata comunista, ebreo
18. Bitziss, Comandante della regione militare di Mosca, ebreo
19. Gecker, Comandante dell'esercito comunista di Jaroslaw, ebreo
20. Mitkatz, Consigliere militare del governo per la regione militare di Mosca, ebreo
21. Tziger, Comandante del Soviet militare di Pietrogrado, ebreo
XXXVI. Membri del Commissariato per la liquidazione degli Istituti Bancari
privati
1. Henrik, Commissario speciale del governo, ebreo
2. Moisekovsk, Aiutante del primo, ebreo
3. Kahan, Controllore generale dei depositi bancari privati, ebreo
4. Iakov Giftling, Consigliere tecnico del commissariato, ebreo
5. Nathan Elliasevich, Secondo consigliere tecnico, ebreo
6. Serrach Elliasevich, Aiutante del suddetto, ebrea
7. Abraham Ranker, Consigliere del commissariato, ebreo
8, Plat, Consigliere, ebreo
9. Abraham Rosenstein, Consigliere, ebreo
10. Lomerich, Consigliere del commissariato, ebreo
XXXVII. Membri della Sezione Filologica del Proletariato
1. Beniamin Zeitzer, ebreo
2. Pozne, ebreo
3. Massimo Gorky, russo
4. Alter, ebreo
5. Eichenkoltz, ebreo
6. Schwartz, ebreo
7. Berender, ebreo
8. Kalinin, ebreo
9. Hadesovich, ebreo
10. Leben (Lebedeeff), ebreo
11. Kersonskaya, ebrea





Esaminando un elenco di funzionari sovietici del governo di Stalin troviamo comunisti di primo piano, delle diverse cariche, erano :


ebrei 447


lituani 43


russi 30


armeni 13


tedeschi 12


finlandesi 3


polacchi 2


georgiani 2


ceki 1


ungheresi 1


Occorre aggiungere che dall'epoca della seconda guerra mondiale ad oggi, la cricca giudaica che


governa l'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, si è fatta sempre più numerosa. I nomi di


coloro che la compongono sono preceduti da quello dello stesso Stalin che venne considerato per un


certo periodo di tempo un georgiano puro sangue. Sul conto di questi si scopri che era invece di razza ebrea, in quanto Djougachvili - che è il suo vero nome - significa figlio di Djou e Djou è una piccola località della Persia, dalla quale emigrarono verso la Georgia molti portoghesi, anticamente colà esiliati a causa della loro onestà tutt'altro che specchiata...


E' ormai definitivamente provato, però, che nelle vene di Stalin scorreva sangue ebreo, pur non avendo egli né confermato, né smentito le voci che erano cominciate a correre in proposito. 


E' risaputo ormai che l'antisemitismo ostentato da Stalin non era altro che una mascheratura dei suoi veri sentimenti. Lo sterminio di ebrei (trotskisti) da lui ordinato per consolidare e assicurare il potere fu portato a termine da altri ebrei. In realtà, quindi, la lotta tra l'ebreo Trotsky e l'ebreo Stalin non fu altro che una contesa tra bande ebree rivali per assicurarsi il governo comunista, da loro stessi creato ; ossia una vera e propria lite in famiglia. L'esame della seguente lista di Commissari degli Affari Esteri, rivela lo stile di Stalin : nei riguardi di taluni ebrei da lui ritenuti pericolosi all'esercizio del suo dominio personale...


 


L'elenco suddetto dimostra, quindi, che su un totale di 502 cariche di primo piano


nell'organizzazione e nella direzione del movimento rivoluzionario comunista in Russia e nella


direzione dello stato Sovietico durante i suoi primi anni di vita, nientemeno che 459 cariche erano


rivestite da ebrei e solamente 43 da cristiani di diverse confessioni.


Chi sono, quindi, è lecito chiedersi a questo punto, coloro che hanno realmente scatenato questa orribile rivoluzione ?


continua... http://holywar.org/Maurice_Pinay_ITA.pdf

Copyright © by Avventismo Profetico All Right Reserved.

(1845 letture)

[ Indietro ]
SALVA LA PAGINA IN PDF

VUOI INVIARE UN MESSAGGIO? SCRIVERE UN COMMENTO O RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?
CLICCA QUI PER SCRIVERCI

© 2009 Avventismo Profetico - Giuseppa La Mantia- Power By Virtualars